Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  labellezzasalveràilmondo il Mer Dic 16, 2009 9:07 pm

Cancellato


Ultima modifica di labellezzasalveràilmondo il Lun Mar 01, 2010 7:20 pm, modificato 2 volte
labellezzasalveràilmondo
labellezzasalveràilmondo
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 153
Data d'iscrizione : 23.09.09
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  FANS ANDRIA il Mer Dic 16, 2009 10:10 pm

...... aspetto commenti dai benpensanti!!!

Tutto quello scritto è vero, mia cugina abita a L'Aquila, scusate, abitava a L'Aquila ora sono in una scuola!

Noi Italiani abbiamo bisogno, no dobbiamo votare ed eleggere solo gente che ha voglia di fare e non dimostrare quello che non fa!
FANS ANDRIA
FANS ANDRIA
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 938
Data d'iscrizione : 19.09.08
Età : 43
Località : Ancona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  bender il Gio Dic 17, 2009 6:45 pm

Tempo al tempo...

I primi cittadini le case le hanno avute, in Irpinia c'è gente che dorme nei container a distanza di quasi 30 anni...
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  nico88 il Gio Dic 17, 2009 7:14 pm

bender ha scritto:Tempo al tempo...

I primi cittadini le case le hanno avute, in Irpinia c'è gente che dorme nei container a distanza di quasi 30 anni...
quoto!!!!x alcuni sembra facile cn qst situazione economica costruire case x tutti...purtroppo è capitato ttt in un solo periodo...xk se alcuni nn lo sanno c sn altri paesi cm l aquila...vedi in sicilia dopo l alluvione...nn s costruisce da un giorno all altro....soprattutto in qst periodo...in cui i TUTTO IL MONDO cè la "famosa crisi"..
nico88
nico88
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 728
Data d'iscrizione : 27.08.08
Età : 31

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  emik77 il Gio Dic 17, 2009 8:22 pm

nico88 ha scritto:
bender ha scritto:Tempo al tempo...

I primi cittadini le case le hanno avute, in Irpinia c'è gente che dorme nei container a distanza di quasi 30 anni...
quoto!!!!x alcuni sembra facile cn qst situazione economica costruire case x tutti...purtroppo è capitato ttt in un solo periodo...xk se alcuni nn lo sanno c sn altri paesi cm l aquila...vedi in sicilia dopo l alluvione...nn s costruisce da un giorno all altro....soprattutto in qst periodo...in cui i TUTTO IL MONDO cè la "famosa crisi"..
le promesse son promesse, se poi vengono fatte in piena campagna elettorale ancora meglio....il resto so chiaccr , la crisi ??? Berlusconi ha detto nn c'e' piu' la crisi in Italia e' passato tutto.... evviva (anche se il pil e' a -4,1%)
p.s. per Bender non rivendicate quelle 30 case perche' sono case della Caritas di Trento.
Berlusconi ha fallito e ci(piu' vi) ha ripreso per il culo.......
emik77
emik77
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  hy il Gio Dic 17, 2009 8:27 pm

ragazzi,
e' un argomento che mi dilania il cuore: la mia regione, la mia terra, la mia gente...
succedono cose brutte, purtroppo alcuni uomini neanche difronte ad una tragedia del genere hanno un cuore.
Non me la sento di creare polemiche e critiche,
non saro' feroce per il rispetto della MIA gente, VIVA e MORTA!
io una mia idea me l'ha son fatta
la scorretteza, l'accatonaggio e la speculazione sono all'ordine del giorno!
hy
hy
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 35
Località : Lanciano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  nico88 il Gio Dic 17, 2009 8:43 pm

hilaria ha scritto:ragazzi,
e' un argomento che mi dilania il cuore: la mia regione, la mia terra, la mia gente...
succedono cose brutte, purtroppo alcuni uomini neanche difronte ad una tragedia del genere hanno un cuore.
Non me la sento di creare polemiche e critiche,
non saro' feroce per il rispetto della MIA gente, VIVA e MORTA!
io una mia idea me l'ha son fatta
la scorretteza, l'accatonaggio e la speculazione sono all'ordine del giorno!
è ovunque così....nn è colpa d berlusconi ma della SOCIETà...secondo te se al governo c fosse stata un altra persona sarebbe cambiato qualkosa???
nico88
nico88
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 728
Data d'iscrizione : 27.08.08
Età : 31

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  hy il Gio Dic 17, 2009 8:48 pm

nico88 ha scritto:
hilaria ha scritto:ragazzi,
e' un argomento che mi dilania il cuore: la mia regione, la mia terra, la mia gente...
succedono cose brutte, purtroppo alcuni uomini neanche difronte ad una tragedia del genere hanno un cuore.
Non me la sento di creare polemiche e critiche,
non saro' feroce per il rispetto della MIA gente, VIVA e MORTA!
io una mia idea me l'ha son fatta
la scorretteza, l'accatonaggio e la speculazione sono all'ordine del giorno!
è ovunque così....nn è colpa d berlusconi ma della SOCIETà...secondo te se al governo c fosse stata un altra persona sarebbe cambiato qualkosa???


non volevo arrivare a questa domanda, credo nel rispetto, ed io che la vivo in prima persona mi sento ferita...
chi puo dirlo???forsi si, forse no
ma sti cazzi il governo e la societa'!
viva l'aquila!
hy
hy
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 35
Località : Lanciano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Gio Dic 17, 2009 9:00 pm

nico88 ha scritto:
hilaria ha scritto:ragazzi,
e' un argomento che mi dilania il cuore: la mia regione, la mia terra, la mia gente...
succedono cose brutte, purtroppo alcuni uomini neanche difronte ad una tragedia del genere hanno un cuore.
Non me la sento di creare polemiche e critiche,
non saro' feroce per il rispetto della MIA gente, VIVA e MORTA!
io una mia idea me l'ha son fatta
la scorretteza, l'accatonaggio e la speculazione sono all'ordine del giorno!
è ovunque così....nn è colpa d berlusconi ma della SOCIETà...secondo te se al governo c fosse stata un altra persona sarebbe cambiato qualkosa???

Se c'era mortazza stavano ancora nelle tende.
NEW BLU GENERATION
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 40
Località : ANDRIA (AD)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  labellezzasalveràilmondo il Gio Dic 17, 2009 10:14 pm

Cancellato


Ultima modifica di labellezzasalveràilmondo il Lun Mar 01, 2010 7:19 pm, modificato 1 volta
labellezzasalveràilmondo
labellezzasalveràilmondo
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 153
Data d'iscrizione : 23.09.09
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  Riccardo il Ven Dic 18, 2009 1:35 am

L'Aquila, 16 dic. - "Oggi un'altra parte della citta' si riappropria di se stessa". Lo ha affermato la Presidente della Provincia dell'Aquila Stefania Pezzopane all'inaugurazione della riapertura del ponte "Madonna del Ponte", il cosiddetto Ponte di Roio, nei pressi della Stazione ferroviaria del capoluogo. Al taglio del nastro erano presenti, con la Presidente, il Sindaco Massimo Cialente, l'Assessore provinciale alla Viabilita' Pio Alleva, i rappresentanti locali di circoscrizione, il consigliere comunale Capri, il consigliere provinciale Perilli ed il rappresentante della Ditta che ha realizzato l'opera, la CO.GE.A. di Bazzano.
L'intervento di risanamento e consolidamento del Ponte, costato 2 milioni di euro, e' stato finanziato dalla Protezione Civile.
"Il ponte era gravemente lesionato dal sisma e reso impraticabile - ha sottolineato Pezzopane - e' stato necessario rifarlo daccapo. Lo abbiamo allargato, migliorato, con la realizzazione dei marciapiedi per una migliore fruibilita'.
Questo e' il terzo ponte che riapriamo, dopo quelli di Tornimparte e di Fossa - ha aggiunto la Presidente. Ci e' riconosciuto da tutti una capacita' di attuazione delle opere svolta celermente pur usando le procedure ordinarie".
Soddisfazione e' stata espressa anche dall'assessore Pio Alleva: "Abbiamo costruito un ponte nuovo su un ponte vecchio - ha affermato l'assessore alla viabilita' - in cui sono state inserite numerose file di micropali per dare rigidita' alla struttura che e' stata resa totalmente sicura e antisismica".
Riccardo
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  Riccardo il Ven Dic 18, 2009 1:51 am

E tristissimo trovarsi in questa situazione dove in una notte perdi tutto il bene più caro a tutti la casa , la sicurezza , la gioia , la felicita . Ma ancora più triste e angoscioso e quando dopo per miracolo ti sei salvato e nessuno ti aiuta concretamente e ti senti lasciato solo a te stesso spero davvero di cuore che la situazione migliori in fretta per quella povera gente e che non si facciano solo promesse del cazzo mentre scrivo mi sale una rabbia . Tutti dovremmo essere daccordo che quella gente non va lasciata sola ma va assolutamente aiutata ad avere una dimora dignitosa lasciamo stare chi ci governa ora chiunque sia dovrebbe darsi una mossa anche perche inizia a fare davvero freddo . Mi incazzo quando sento che i governi europei e non stanziano milioni di euro per ricostruire chiese musei ecc... e la gente porca puttana nessuno ci pensa nessuno apruit docchir ue l mboim !!!!!!!!!!!!!
Riccardo
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  u p'nzir d m'nginz il Ven Dic 18, 2009 2:12 pm

emik77 ha scritto:
nico88 ha scritto:
bender ha scritto:Tempo al tempo...

I primi cittadini le case le hanno avute, in Irpinia c'è gente che dorme nei container a distanza di quasi 30 anni...
quoto!!!!x alcuni sembra facile cn qst situazione economica costruire case x tutti...purtroppo è capitato ttt in un solo periodo...xk se alcuni nn lo sanno c sn altri paesi cm l aquila...vedi in sicilia dopo l alluvione...nn s costruisce da un giorno all altro....soprattutto in qst periodo...in cui i TUTTO IL MONDO cè la "famosa crisi"..
le promesse son promesse, se poi vengono fatte in piena campagna elettorale ancora meglio....il resto so chiaccr , la crisi ??? Berlusconi ha detto nn c'e' piu' la crisi in Italia e' passato tutto.... evviva (anche se il pil e' a -4,1%)
p.s. per Bender non rivendicate quelle 30 case perche' sono case della Caritas di Trento.
Berlusconi ha fallito e ci(piu' vi) ha ripreso per il culo.......

straquoto, si era parlato della più grande e rapida ricostruzione mai fatta in Italia dopo un terremoto (nel solito stile cinematografico berlusconiano), ed ora ci si inizia a tirare indietro accampando scuse per coprire una situazione che rischia di divenire imbarazzante (ancora nel solito stile berlusconiano).....Bruno perchè non ne fai più di speciali sui miracoli della ricostruzione a L'Aquila???.... Augusto qualche editoriale dei tuoi???...Emilio anche tu niente???

xnico88: se non ti risulta quei poveri disgraziati in Sicilia sono già stati dimenticati dallo Stato, e lì oltre alle responsabilità per ciò che è successo ci sono le responsabilità per ciò che si ha intenzione di fare.... ci andrà mai berluscaz a dire "mi dispiace arrangiatevi ma non ho niente per voi, devo fare il ponte"???
u p'nzir d m'nginz
u p'nzir d m'nginz
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 878
Data d'iscrizione : 17.05.09
Età : 31
Località : la cindsessandasett

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  nico88 il Ven Dic 18, 2009 9:01 pm

u p'nzir d m'nginz ha scritto:
emik77 ha scritto:
nico88 ha scritto:
bender ha scritto:Tempo al tempo...

I primi cittadini le case le hanno avute, in Irpinia c'è gente che dorme nei container a distanza di quasi 30 anni...
quoto!!!!x alcuni sembra facile cn qst situazione economica costruire case x tutti...purtroppo è capitato ttt in un solo periodo...xk se alcuni nn lo sanno c sn altri paesi cm l aquila...vedi in sicilia dopo l alluvione...nn s costruisce da un giorno all altro....soprattutto in qst periodo...in cui i TUTTO IL MONDO cè la "famosa crisi"..
le promesse son promesse, se poi vengono fatte in piena campagna elettorale ancora meglio....il resto so chiaccr , la crisi ??? Berlusconi ha detto nn c'e' piu' la crisi in Italia e' passato tutto.... evviva (anche se il pil e' a -4,1%)
era qll k volevo farti capire...k nn è giusto parlare sl dell aquila a qst punto c sn altri paesi...
p.s. per Bender non rivendicate quelle 30 case perche' sono case della Caritas di Trento.
Berlusconi ha fallito e ci(piu' vi) ha ripreso per il culo.......

straquoto, si era parlato della più grande e rapida ricostruzione mai fatta in Italia dopo un terremoto (nel solito stile cinematografico berlusconiano), ed ora ci si inizia a tirare indietro accampando scuse per coprire una situazione che rischia di divenire imbarazzante (ancora nel solito stile berlusconiano).....Bruno perchè non ne fai più di speciali sui miracoli della ricostruzione a L'Aquila???.... Augusto qualche editoriale dei tuoi???...Emilio anche tu niente???

xnico88: se non ti risulta quei poveri disgraziati in Sicilia sono già stati dimenticati dallo Stato, e lì oltre alle responsabilità per ciò che è successo ci sono le responsabilità per ciò che si ha intenzione di fare.... ci andrà mai berluscaz a dire "mi dispiace arrangiatevi ma non ho niente per voi, devo fare il ponte"???
nico88
nico88
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 728
Data d'iscrizione : 27.08.08
Età : 31

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  nico88 il Ven Dic 18, 2009 9:03 pm

nico88 ha scritto:
u p'nzir d m'nginz ha scritto:
emik77 ha scritto:
nico88 ha scritto:
bender ha scritto:Tempo al tempo...

I primi cittadini le case le hanno avute, in Irpinia c'è gente che dorme nei container a distanza di quasi 30 anni...
quoto!!!!x alcuni sembra facile cn qst situazione economica costruire case x tutti...purtroppo è capitato ttt in un solo periodo...xk se alcuni nn lo sanno c sn altri paesi cm l aquila...vedi in sicilia dopo l alluvione...nn s costruisce da un giorno all altro....soprattutto in qst periodo...in cui i TUTTO IL MONDO cè la "famosa crisi"..
le promesse son promesse, se poi vengono fatte in piena campagna elettorale ancora meglio....il resto so chiaccr , la crisi ??? Berlusconi ha detto nn c'e' piu' la crisi in Italia e' passato tutto.... evviva (anche se il pil e' a -4,1%)
era qll k volevo farti capire...k nn è giusto parlare sl dell aquila a qst punto c sn altri paesi...
p.s. per Bender non rivendicate quelle 30 case perche' sono case della Caritas di Trento.
Berlusconi ha fallito e ci(piu' vi) ha ripreso per il culo.......

straquoto, si era parlato della più grande e rapida ricostruzione mai fatta in Italia dopo un terremoto (nel solito stile cinematografico berlusconiano), ed ora ci si inizia a tirare indietro accampando scuse per coprire una situazione che rischia di divenire imbarazzante (ancora nel solito stile berlusconiano).....Bruno perchè non ne fai più di speciali sui miracoli della ricostruzione a L'Aquila???.... Augusto qualche editoriale dei tuoi???...Emilio anche tu niente???

xnico88: se non ti risulta quei poveri disgraziati in Sicilia sono già stati dimenticati dallo Stato, e lì oltre alle responsabilità per ciò che è successo ci sono le responsabilità per ciò che si ha intenzione di fare.... ci andrà mai berluscaz a dire "mi dispiace arrangiatevi ma non ho niente per voi, devo fare il ponte"???
era qllo k volevo farti capire...k nn è giusto parlare solo dell aquila...c sn altri paesi nella stessa situazione...
nico88
nico88
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 728
Data d'iscrizione : 27.08.08
Età : 31

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  bender il Sab Dic 19, 2009 2:00 am

invito tutti quelli che si lamentano della ricostruzione dell'aquila a farsi un giro in irpinia.... e parlare dopo, non "a prescindere", come diceva totò!

l'ignoranza è una brutta bestia, e la superbia una pessima compagna!
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  magic world il Sab Dic 19, 2009 7:50 am

so che si sta lavorando a tutta forza in quelle zone terremotate, c'è stato mio padre per lavoro e ci sono margheritani che hanno preso appalti... in tv non possono certo parlare delle stesse cose ogni giorno... e comunque gli uomini sono causa dei loro mali in quelle zone, sia abruzzo e sicilia...vedi se facevano le case come cristocomanda, forse le pagavano una lira in più però.... poi vorrei dire una cosa sul ponte...vsarà pure inutile ecc... ma vi siete mai chiesti quante famiglie mangeranno da quella megastruttura? quanti disoccupati potranno lavorarei soldi con gli anni verranno recuperati dai contratti con le ferrovie ecc che sono sontuosi...
magic world
magic world
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3009
Data d'iscrizione : 03.07.08
Età : 33
Località : Margherita di Savoia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  FANS ANDRIA il Sab Dic 19, 2009 9:41 am

bender ha scritto:invito tutti quelli che si lamentano della ricostruzione dell'aquila a farsi un giro in irpinia.... e parlare dopo, non "a prescindere", come diceva totò!

l'ignoranza è una brutta bestia, e la superbia una pessima compagna!

Delle volte penso e soprattutto spero che tu ed altri non volete capire... nessuno dice che sia facile.... ma io non faccio promesse che non posso mantenere!!!

Parliamo di calcio, se il tuo presidente ti promette che la squadra punterà alla promozione ma per te e per tutti sono evidenti le lacune tecniche della squadra tu ti sentiresti preso per il culo o lo giustificheresti?
FANS ANDRIA
FANS ANDRIA
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 938
Data d'iscrizione : 19.09.08
Età : 43
Località : Ancona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  andriese80 il Sab Dic 19, 2009 10:28 am

magic world ha scritto:so che si sta lavorando a tutta forza in quelle zone terremotate, c'è stato mio padre per lavoro e ci sono margheritani che hanno preso appalti... in tv non possono certo parlare delle stesse cose ogni giorno... e comunque gli uomini sono causa dei loro mali in quelle zone, sia abruzzo e sicilia...vedi se facevano le case come cristocomanda, forse le pagavano una lira in più però.... poi vorrei dire una cosa sul ponte...vsarà pure inutile ecc... ma vi siete mai chiesti quante famiglie mangeranno da quella megastruttura? quanti disoccupati potranno lavorarei soldi con gli anni verranno recuperati dai contratti con le ferrovie ecc che sono sontuosi...
Ma sei mai stato in sicilia? Io ho lavorato per 5 anni a barcellona pgt e ho avuto l'opportunità di visitarla per lungo e largo, non ci sono autostrade e quelle che ci sono (due) sono fatiscenti,non ci sono ferrovie e pur essendo un isola non c'è un porto per le merci. Che se ne fanno del ponte? A che serve se appena arrivi a reggio calabria trovi l'autostrada più brutta del mondo? Mi sorge solo un dubbio , ma il ponte serve agli amici dello "stalliere"?

andriese80
Mozzo
Mozzo

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 30.07.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  nico88 il Sab Dic 19, 2009 11:13 am

rmancio75 ha scritto:
bender ha scritto:invito tutti quelli che si lamentano della ricostruzione dell'aquila a farsi un giro in irpinia.... e parlare dopo, non "a prescindere", come diceva totò!

l'ignoranza è una brutta bestia, e la superbia una pessima compagna!

Delle volte penso e soprattutto spero che tu ed altri non volete capire... nessuno dice che sia facile.... ma io non faccio promesse che non posso mantenere!!!

Parliamo di calcio, se il tuo presidente ti promette che la squadra punterà alla promozione ma per te e per tutti sono evidenti le lacune tecniche della squadra tu ti sentiresti preso per il culo o lo giustificheresti?
esempio completamente inutile.....la prox è stata fatta prima della tragedia della "sicilia"....secondo te k gli avrebbe detto ai siculi??""no scusate ma ho promesso d aiutare l aquila!!""...poi cmq m sembra k c siano stati già dei cambiamenti... c sn acluni ancora nelle tende..la maggior parte d essi è per loro scelta...
nico88
nico88
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 728
Data d'iscrizione : 27.08.08
Età : 31

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  u p'nzir d m'nginz il Sab Dic 19, 2009 2:44 pm

nico88 ha scritto:
nico88 ha scritto:
u p'nzir d m'nginz ha scritto:
emik77 ha scritto:
nico88 ha scritto:
bender ha scritto:Tempo al tempo...

I primi cittadini le case le hanno avute, in Irpinia c'è gente che dorme nei container a distanza di quasi 30 anni...
quoto!!!!x alcuni sembra facile cn qst situazione economica costruire case x tutti...purtroppo è capitato ttt in un solo periodo...xk se alcuni nn lo sanno c sn altri paesi cm l aquila...vedi in sicilia dopo l alluvione...nn s costruisce da un giorno all altro....soprattutto in qst periodo...in cui i TUTTO IL MONDO cè la "famosa crisi"..
le promesse son promesse, se poi vengono fatte in piena campagna elettorale ancora meglio....il resto so chiaccr , la crisi ??? Berlusconi ha detto nn c'e' piu' la crisi in Italia e' passato tutto.... evviva (anche se il pil e' a -4,1%)
era qll k volevo farti capire...k nn è giusto parlare sl dell aquila a qst punto c sn altri paesi...
p.s. per Bender non rivendicate quelle 30 case perche' sono case della Caritas di Trento.
Berlusconi ha fallito e ci(piu' vi) ha ripreso per il culo.......

straquoto, si era parlato della più grande e rapida ricostruzione mai fatta in Italia dopo un terremoto (nel solito stile cinematografico berlusconiano), ed ora ci si inizia a tirare indietro accampando scuse per coprire una situazione che rischia di divenire imbarazzante (ancora nel solito stile berlusconiano).....Bruno perchè non ne fai più di speciali sui miracoli della ricostruzione a L'Aquila???.... Augusto qualche editoriale dei tuoi???...Emilio anche tu niente???

xnico88: se non ti risulta quei poveri disgraziati in Sicilia sono già stati dimenticati dallo Stato, e lì oltre alle responsabilità per ciò che è successo ci sono le responsabilità per ciò che si ha intenzione di fare.... ci andrà mai berluscaz a dire "mi dispiace arrangiatevi ma non ho niente per voi, devo fare il ponte"???
era qllo k volevo farti capire...k nn è giusto parlare solo dell aquila...c sn altri paesi nella stessa situazione...

sei in leggera contraddizione..........
se a l'Aquila non si può più mantenere ciò che era stato promesso perchè ci sono altre tragedie da affrontare (tu citi l'alluvione in Sicilia) non puoi poi ammettere che per queste situazioni non sti sta facendo una mazza.....
poi per me possiamo parlare di quello che vuoi, anche della situazione rifiuti a Palermo.....di Napoli se ne sapeva e vedeva di tutto ogni giorno, quest'altra monnezza invece è più "trascurata"....oppure per questo governo la Sicilia non fa proprio parte dell'Italia....mafia esclusa s'intende....... afro
u p'nzir d m'nginz
u p'nzir d m'nginz
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 878
Data d'iscrizione : 17.05.09
Età : 31
Località : la cindsessandasett

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  u p'nzir d m'nginz il Sab Dic 19, 2009 2:50 pm

magic world ha scritto:so che si sta lavorando a tutta forza in quelle zone terremotate, c'è stato mio padre per lavoro e ci sono margheritani che hanno preso appalti... in tv non possono certo parlare delle stesse cose ogni giorno... e comunque gli uomini sono causa dei loro mali in quelle zone, sia abruzzo e sicilia...vedi se facevano le case come cristocomanda, forse le pagavano una lira in più però.... poi vorrei dire una cosa sul ponte...vsarà pure inutile ecc... ma vi siete mai chiesti quante famiglie mangeranno da quella megastruttura? quanti disoccupati potranno lavorarei soldi con gli anni verranno recuperati dai contratti con le ferrovie ecc che sono sontuosi...

se per famiglie intendi quelle di COSA NOSTRA hai assolutamente ragione, saranno tante....
capisci che di conseguenza qualche disoccupato forse troverà lavoro, ma comunque.....A NERO!
u p'nzir d m'nginz
u p'nzir d m'nginz
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 878
Data d'iscrizione : 17.05.09
Età : 31
Località : la cindsessandasett

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione Empty Re: Terremoto e ricostruzione in Abruzzo: così si uccide una regione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum