NO AL NUCLEARE

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty NO AL NUCLEARE

Messaggio  maynard k33NAN il Lun Mar 14, 2011 4:13 pm

Utilizzare la fissione nucleare per scaldare l'acqua è pazzesco. Pensate che gli uomini siano stupidi o semplicemente girano talmente tanti soldi per costruire questo tipo di impianti da rendere necessario oscurare la verità? L'acqua la possiamo scaldare anche col sole. Se in Giappone, nazione più avanti tecnologicamente al mondo, non sono riusciti a scongiurare il pericolo, figurarsi in Italia. Il passo è breve, se dovesse esplodere una sola centrale nucleare nel bel mezzo dell'Europa, dimenticatevi la vita per come la conoscete. Quando abbiamo studiato genetica, una delle prime cose che ci disse il professore fu che il disastro di Chernobyl ha provocato danni al genoma umano. Sapete perché queste cose non si sanno? Perché devono girare i soldi. Il Nucleare non è un'energia pulita, anzi.
maynard k33NAN
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  Riccardo il Lun Mar 14, 2011 4:19 pm

Fukushima,forse c'e'stato inizio fusione
Ma e' stata subito bloccata con pompaggio di acqua di mare

(ANSA) - ROMA, 14 MAR - Le barre di combustibile nucleare del reattore n2 della centrale di Fukushima potrebbero aver iniziato una fusione parziale. Lo ha detto la societa' che gestisce l'impianto, la Tepco. La parziale fusione sarebbe stata causata dal mancato funzionamento della stazione di pompaggio dell'acqua che permette di mantenere immerse le barre, ha spiegato la Tepco. Ma i tecnici hanno subito pompato acqua di mare nella gabbia del reattore cosi' da immergere di nuovo le barre e bloccare la fusione.

Fukushima, principio di fusione delle barre Ue spaventata, Merkel chiude due centrali
E sospende la decisione sul prolungamento di tutte le altre, per verificarne la sicurezza

Le esplosioni a Fukushima provocate da fughe di idrogeno. Ansia al centro di evacuazione. Almeno 5.000 le vittime del sisma, ma il bilancio finale potrebbe superare i 10.000 morti.

[b]NO AL NUCLEARE
Riccardo
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  maynard k33NAN il Lun Mar 14, 2011 4:21 pm

maynard k33NAN
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  Riccardo il Lun Mar 14, 2011 4:29 pm

Pensateci bene al referendum tutte o quasi la nazioni Europee si stanno interrogando sull utilizzo del nucleare addirittura i Francesi vogliono un referendum per abolirle !
Riccardo
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  Riccardo il Lun Mar 14, 2011 4:35 pm

Riccardo
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  Riccardo il Lun Mar 14, 2011 4:42 pm

Riccardo
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  NETIUM il Gio Mar 24, 2011 8:03 pm



AVETE IL DOVERE DI INFORMARVI!
NETIUM
NETIUM
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 714
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 35
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  NETIUM il Gio Mar 24, 2011 8:09 pm

EFFETTO FUKUSHIMA

di Angelo Baracca - 24 Marzo 2011

Su acqua, insalata e verdura a foglia larga gli effetti più nocivi della nube radioattiva, meno sull'inalazione. Incerti i tempi di permanenza nell'aria. Ma la verità è impossibile da conoscere
Angelo Baracca
La nube radioattiva sprigionata dall'inferno di Fukushima sta sorvolando i cieli d'Europa. Quali effetti avrà sul nostro ambiente? E perché il nucleare civile è assolutamente più pericoloso di quello militare? Ne abbiamo parlato con Angelo Baracca, fisico e docente all'università di Firenze.

Intanto per ora la nube arriva con una radioattività molto bassa che è dovuta in parte alla lontananza del Giappone che è agli antipodi, in parte alla diluizione successiva negli spostamenti dell'aria, attraverso l'atmosfera. La nube ha percorso migliaia di chilometri e quindi per ora la radioattività che ci porta è molto bassa. Chiaramente non credo che si fermerà oggi e domani perché in Giappone, la centrale continua ad emettere fumi. Non sappiamo qui come evolverà questa cosa, dipenderà molto dai venti, per esempio se i venti sono più alti o più bassi. A Chernobyl ci furono venti molto più alti nell'atmosfera, portarono a una radioattività piuttosto intensa fino al Giappone a quel tempo.
Ora qui mi sembra che il pennacchio fosse più basso. Si tenga conto anche che ci danno delle informazioni molto frammentarie dal Giappone, non ci dicono come evolve la situazione. L'altro ieri scosse di terremoto non indifferenti che non erano sufficienti a creare altri problemi. Ma se ce ne fosse un'altra grande cosa succederebbe? Siamo legati a un filo. I reattori del Giappone sono una spada di Damocle, ma potrebbe esser così per tutti i reattori. Perché tutto ciò potrebbe avvenire in Francia, dove ci dicono che i reattori sono sicuri. Pensi che pochi mesi fa è stato trovato un difetto nei sistemi di emergenza in 34 dei 58 reattori francesi che stanno funzionando da 20 o 30 anni. Per cui se ci fosse un incidente il sistema di raffreddamento potrebbe non riuscire a coprire completamente di acqua le barre di combustibile che è quello che sta accadendo in Giappone. Quindi purtroppo il nucleare è incontrollabile, è una tecnologia troppo complessa, troppo cara, incontrollabile e qui siamo legati, non possiamo fare altro che incrociare le dita perché non sappiamo cosa potrà succedere prossimamente. L'evoluzione di questo incidente è tutto un punto interrogativo!

Gli effetti della nube radioattiva sull'Italia cosa potrebbero colpire maggiormente?

Sull'agricoltura sicuramente. Lo iodio e il cesio sono pericolosi più che per inalazione, perché si possono depositare nelle piante, soprattutto nelle piante verdi a foglia larga. Se qualcuno ricorda ai tempi di Chernobyl c'era il divieto di mangiare l'insalata, i funghi. La radioattività potrà arrivare alle falde acquifere indubbiamente, dipende dalle condizioni atmosferiche, se piove, se non piove, la pioggia fa precipitare maggiormente gli elementi più pesanti o il pulviscolo in cui si possono essere concentrate queste sostanze. Per ora è certo, ho sentito anche ricercatori dell'agenzia di protezione ambientale, ho sentito anche i francesi, che questi livelli per ora sono molto bassi, molto al di sotto di livelli preoccupanti. Certo ne faremo volentieri a meno, perché bene non fanno. Però in questo momento sembra che non facciano male, che non siano pericolosi, che non abbiano dei danni quantificabili, quindi non lanciamo allarmismi. Però rimaniamo al corrente sperando che le autorità controllino. Qui purtroppo c'è il Ministero per l'ambiente che ha centrato tutte le misure, anche le aziende regionali non possono dire la loro. Sarebbe bene che i cittadini tempestassero di telefonate le agenzie regionali per l'ambiente, il Ministero, l'agenzia per l'ambiente nazionale.

Quali sono le differenze fra nucleare militare e nucleare civile? Perché a Hiroshima vivono oltre un milione di persone mentre a Chernobyl hanno sepolto tutto sotto tonnellate di cemento e l'area non è più accessibile all'uomo?

Perché sono due fenomeni completamente diversi. Un'esplosione nucleare è un'irradiazione di enorme intensità istantanea che poi dopo si diluisce nell'ambiente. Però è un'altissima intensità istantanea. Un incidente nucleare è altra cosa. Ricordiamo una cosa ormai appurata, nonostante ciò che dicono i sostenitori del nucleare: anche nel normale funzionamento delle centrali nucleari, ci sono dei rilasci radioattivi per gli scarichi dell'acqua, dell'aria, perché si produce il trizio che è un isotopo radioattivo leggerissimo, difficilissimo da contenere, da controllare, da misurare. Quindi il nucleare civile è un fenomeno quasi opposto, dosi più basse che perdurano nel tempo. Un incidente poi come quello di Chernobyl o quello di Fukushima, anche se sappiamo ancora troppo poco di Fukushima, produce un'altissima radioattività. Si pensi che dentro un reattore durante il suo funzionamento, la radioattività che si produce, gli isotopi radioattivi sono molti di più, migliaia di volte quelli di una bomba atomica. Non hanno l'effetto dell'esplosione della bomba atomica, ma siccome in una bomba atomica ci sono pochi chili di uranio o un chilo o due di plutonio che subiscono la fissione, mentre nel cuore di un reattore, il nucleo di un reattore ci sono molti più chilogrammi di uranio che producono isotopi. Tra l'altro una delle cose che preoccupa di più in Giappone, oltre alle 3 centrali lesionate con l'incidente, sono le barre di combustibile esaurito che erano messe in piscina che hanno una radioattività spaventosa. Sono centinaia di chilogrammi, l'uranio che c'è. Molto di più quello che è stato fissionato durante la reazione a catena, quindi c'è un'altissima radioattività, quella si sta sprigionando poco a poco, a livelli che possono essere molto alti come a Chernobyl, però anche qui bisognerebbe avere delle notizie precise perché le notizie si accavallano: c'è l'allarme a Tokyo, poi dicono che a Tokyo non è così alta. Credo che lì sia un tal disastro dal punto di vista della radioattività. Non voglio fare né allarmismi e credo che se uno dovesse evacuare il Giappone sarebbe un bel problema, mica paragonabile alle aree di Chernobyl. Il nucleare non può convivere con densità di popolazioni così. Il nucleare è da smantellare. La Merkel ieri ha dichiarato: "bisogna farla finita con il nucleare". Certo, le ha dei problemi elettorali, però intanto dice l'opposto di quello che diceva un mese fa quando voleva prolungare la vita operativa delle centrali nucleari.

A Tokyo le falde acquifere sono radioattive. Nonostante ciò la città non rientra nell'area off limits, quella da evacuare. Perché?

La domanda è legittima e ben posta, purtroppo bisognerebbe interrogare le autorità che hanno preso queste decisioni. Vengono dati con il contagocce. non si conoscono neanche i livelli di radioattività, i livelli dello iodio, del cesio, di altri isotopi radioattivi, non ho letto nulla sullo stronzio 90 che è un altro isotopo pericolosissimo, sul trizio come dicevo prima, lì c'era una bolla di idrogeno che è anche esplosa, poi è stata fatta uscire, sicuramente del trizio ci sarà stato. Qui purtroppo temo che la risposta sia perché non potevano fare di più e perché cercano di non buttare nella disperazione la gente, perché se cominciano a evacuare Tokyo, 25 milioni abitanti (se si conta l'intera area urbana), dove li mettono? Qui ci sono dei problemi che rischiano di diventare insolubili, una contraddizione insolubile, non possiamo rischiare di creare dei problemi così!
NETIUM
NETIUM
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 714
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 35
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  biancazzurro87 il Gio Mar 24, 2011 11:06 pm

io non sono a favore del nucleare, ma vi consiglio di informarvi prima di scrivere cose SENZA SAPERE. è una questione tutt'altro che scontata e molto molto complicata...la disinformazione è il peggiore dei mali.
biancazzurro87
biancazzurro87
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 874
Data d'iscrizione : 31.08.09
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  In The Main il Lun Mag 30, 2011 6:25 am

LA GERMANIA DICE ADDIO
ALLE CENTRALI NUCLEARI.
"SPENTE ENTRO IL 2022"


BERLINO - Una decisione irrevocabile che rischia di avere ripercussioni in tutta Europa. La Germania ha deciso di fermare tutte le sue centrali nucleari "al più tardi" nel 2022. Lo ha dichiarato il ministro Norbert Rottgen (Cdu) dopo una riunione tra i leader della coalizione e la cancelliera Angela Merkel. Otto dei 17 reattori tedeschi già spenti, dopo la catastrofe di Fukushima, non saranno più riattivati. La Germania diventerà così la prima potenza industriale a rinunciare all'energia atomica.

NEI GIORNI SCORSI PROTESTE IN PIAZZA Migliaia di persone sono scese in piazza sabato nelle principali città della Germania per chiedere la rinnuncia immediata al nucleare da parte del paese. Le proteste in oltre venti città sono state convocate da organizzazioni ecologiste, sindacati ed alcune formazioni politiche. A Berlino avevano manifestato 30mila persone.

L'80% DEGLI SVIZZERI FAVOREVOLI Raccoglie ampi consensi tra gli svizzeri la decisione del Consiglio federale elvetico di uscire progressivamente dal nucleare: la proporzione di favorevoli, secondo un sondaggio dell'istituto Isopublic pubblicato dal domenicale 'SonntagsZeitung', si attesta infatti all'80%, 6 punti in più rispetto ad un'analoga indagine condotta due mesi fa subito dopo la catastrofe di Fukushima. Tutte categorie del campione interrogato, in totale 503 persone aventi diritto di voto, hanno detto di approvare la chiusura delle centrali atomiche con percentuali superiori al 75%, indipendentemente quindi da sesso, età e professione. Percentuali vicine al 100% sono state riscontrate tra i simpatizzanti dei Verdi e del Partito socialista, ma anche gli elettori del centrodestra sono favorevoli all'abbandono del nucleare, compresi i sostenitori dell'Unione democratica di centro. Il 63% del campione si è detto inoltre disposto ad accettare un aumento delle tariffe dell'energia elettrica.

leggo.it
In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  NETIUM il Lun Mag 30, 2011 11:39 am

In The Main ha scritto:LA GERMANIA DICE ADDIO
ALLE CENTRALI NUCLEARI.
"SPENTE ENTRO IL 2022"


BERLINO - Una decisione irrevocabile che rischia di avere ripercussioni in tutta Europa. La Germania ha deciso di fermare tutte le sue centrali nucleari "al più tardi" nel 2022. Lo ha dichiarato il ministro Norbert Rottgen (Cdu) dopo una riunione tra i leader della coalizione e la cancelliera Angela Merkel. Otto dei 17 reattori tedeschi già spenti, dopo la catastrofe di Fukushima, non saranno più riattivati. La Germania diventerà così la prima potenza industriale a rinunciare all'energia atomica.

NEI GIORNI SCORSI PROTESTE IN PIAZZA Migliaia di persone sono scese in piazza sabato nelle principali città della Germania per chiedere la rinnuncia immediata al nucleare da parte del paese. Le proteste in oltre venti città sono state convocate da organizzazioni ecologiste, sindacati ed alcune formazioni politiche. A Berlino avevano manifestato 30mila persone.

L'80% DEGLI SVIZZERI FAVOREVOLI Raccoglie ampi consensi tra gli svizzeri la decisione del Consiglio federale elvetico di uscire progressivamente dal nucleare: la proporzione di favorevoli, secondo un sondaggio dell'istituto Isopublic pubblicato dal domenicale 'SonntagsZeitung', si attesta infatti all'80%, 6 punti in più rispetto ad un'analoga indagine condotta due mesi fa subito dopo la catastrofe di Fukushima. Tutte categorie del campione interrogato, in totale 503 persone aventi diritto di voto, hanno detto di approvare la chiusura delle centrali atomiche con percentuali superiori al 75%, indipendentemente quindi da sesso, età e professione. Percentuali vicine al 100% sono state riscontrate tra i simpatizzanti dei Verdi e del Partito socialista, ma anche gli elettori del centrodestra sono favorevoli all'abbandono del nucleare, compresi i sostenitori dell'Unione democratica di centro. Il 63% del campione si è detto inoltre disposto ad accettare un aumento delle tariffe dell'energia elettrica.

leggo.it

e mentre in germania progrediscono, l'italia tenta il sorpasso e trmite l'enel sta riavviando vecchie centrali in slovacchia, con i soldi che ci fregano dalla bolletta sotto il nome di cip6....
NETIUM
NETIUM
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 714
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 35
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  NETIUM il Lun Mag 30, 2011 11:42 am

"I diciottenni andriesi senza diritto di voto"

Il Comitato 2 SI per l'acqua bene comune contesta il mancato ricevimento a casa delle schede elettorali da parte di coloro che hanno compiuto la maggiore età nel corso dell'ultimo anno


"A poco meno di 15 giorni dalla consultazione referendaria del 12 e 13 giugno in cui gli italiani saranno chiamati ad esprimere il proprio parere circa la sussitenza di leggi che portano alla privatizzazione dell’acqua e dell’insediamente del nucleare in Italia, i diciottenni andriesi che abbiano raggiunto la maggiore età nel corso dell’ultimo anno, non hanno ancora ricevuto a casa le schede elettorali.

E’ preciso obbligo degli uffici comunali, aggiornare in tempo reale gli elenchi degli aventi diritto al voto, eliminando i deceduti e aggiornando le liste con i neo maggiorenni. A tutt’oggi malgrado negli uffici comunali giacciano centinaia di schede elttorali da consegnare i giovani ellettori non stati ancora contattati.

Facciamo appello alla cittadinanza affinchè si rechi a ritirare la scheda dei nati nel corso del 1992 e primi mesi del 1993, affinchè tutti possano esercitare democraticamente il proprio diritto al voto.

Ricordiamo che ai fini della validità del referendum, è necessario raggiungere la metà più uno degli aventi diritto.

I referendum del 12 e 13 Giugno sono momenti di grande responsabilità per i cittadini.E’ infatti importante per la propria vita e per il futuro delle nuove generazioni lasciare che non passino delle leggi che danneggiano il cittadino.
E’ di vitale importanza andare a votare SI: tutti armati di documenti di identità e schede elettorali.

Invitiamo anzi tutti gli elettori a verificare di essere in possesso dells scheda elettorale valida. In caso contrario è possibile richiedere un duplicato.

Siamo presenti e attenti: è in ballo il futuro nostro e delle nuove generazioni, il comitato di Andria, fa appello a tutti affinche possimao disegnare un futuro ai nostri figli dove nessuno possa sfruttare l’acqua per arricchirsi, e affinchè nessuno venga a installarci in Puglia Centrali nucleari.

Un recente sondaggio ha verificato che il 75% degli elettori andranno a votare.

Questa è democrazia: appelo al voto, appello alla responsabilità, perché si dice acqua e si legge democrazia".


andrialive.it


Ultima modifica di NETIUM il Lun Mag 30, 2011 2:59 pm, modificato 1 volta
NETIUM
NETIUM
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 714
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 35
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  crisantemi17 il Lun Mag 30, 2011 2:47 pm

non prendiamo come al solito il referendum sotto gamba, ed andiamo tutti a votare, logicamente SI, altrimenti statv a re casr vost ca e megghie......per quanto riguarda il legittimo impedimento io voterò NO.....
crisantemi17
crisantemi17
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1011
Data d'iscrizione : 08.06.09
Età : 38
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  andrisano il Lun Mag 30, 2011 5:38 pm

ter.giu-andria e basta ha scritto:non prendiamo come al solito il referendum sotto gamba, ed andiamo tutti a votare, logicamente SI, altrimenti statv a re casr vost ca e megghie......per quanto riguarda il legittimo impedimento io voterò NO.....

servo...
andrisano
andrisano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 815
Data d'iscrizione : 31.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  crisantemi17 il Lun Mag 30, 2011 5:55 pm

servo...[/quote] mai a nessuno
crisantemi17
crisantemi17
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1011
Data d'iscrizione : 08.06.09
Età : 38
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  bender il Mar Mag 31, 2011 2:19 pm

andrisano ha scritto:
ter.giu-andria e basta ha scritto:non prendiamo come al solito il referendum sotto gamba, ed andiamo tutti a votare, logicamente SI, altrimenti statv a re casr vost ca e megghie......per quanto riguarda il legittimo impedimento io voterò NO.....

servo...

Parlare come andrisano: QUESTA E' DEMOCRAZIA!
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  andrisano il Mar Mag 31, 2011 3:28 pm

bender ha scritto:
andrisano ha scritto:
ter.giu-andria e basta ha scritto:non prendiamo come al solito il referendum sotto gamba, ed andiamo tutti a votare, logicamente SI, altrimenti statv a re casr vost ca e megghie......per quanto riguarda il legittimo impedimento io voterò NO.....

servo...

Parlare come andrisano: QUESTA E' DEMOCRAZIA!

no bender...io non voglio che tutti votino come me...ma semplicemente non sono d'accordo a questo ennesimo privilegio al potente di turno e secondo me chi vota no, molto probabilmente è un votante del pdl che cmq difende il proprio leader a spada tratta...ed in maniera un po' servile...
andrisano
andrisano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 815
Data d'iscrizione : 31.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  Zio Peppe il Mar Mag 31, 2011 6:25 pm

bender ha scritto:
andrisano ha scritto:
ter.giu-andria e basta ha scritto:non prendiamo come al solito il referendum sotto gamba, ed andiamo tutti a votare, logicamente SI, altrimenti statv a re casr vost ca e megghie......per quanto riguarda il legittimo impedimento io voterò NO.....

servo...

Parlare come andrisano: QUESTA E' DEMOCRAZIA!
E invece cercare di sabotare il referendum è proprio l'essenza della democrazia. Sì sì.

Uè l pagliaccett pig
Zio Peppe
Zio Peppe
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 555
Data d'iscrizione : 09.07.09
Età : 32
Località : 3° anello della Nord

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  bender il Mer Giu 01, 2011 2:36 pm

Siete proprio comunisti: chi non vota come voi sbaglia o è un servo....

Continuate così! Ad maiora!
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  Zio Peppe il Mer Giu 01, 2011 3:55 pm

bender ha scritto:Siete proprio comunisti: chi non vota come voi sbaglia o è un servo....

Continuate così! Ad maiora!
È la risposta al mio post? No perché non ne trovo il nesso.

Te lo riscrivo con altre parole casomai volessi rispondermi seriamente: è democrazia cercare di non far esprimere il popolo su una questione importantissima come l'energia nucleare?

Io aspetto (e spero) una bella risposta argomentata.
Zio Peppe
Zio Peppe
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 555
Data d'iscrizione : 09.07.09
Età : 32
Località : 3° anello della Nord

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  NETIUM il Mer Giu 01, 2011 4:14 pm

l'errore piu grosso che si possa commettere è considerare il referendum come un modo per andare contro il governo attuale... il referendum non è ne di destra ne disinistra, il 12 e il 13 giugno si vota per NOI e per il nostro futuro!
NETIUM
NETIUM
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 714
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 35
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  In The Main il Mer Giu 01, 2011 5:18 pm

bender ha scritto:Siete proprio comunisti: chi non vota come voi sbaglia o è un servo....

Continuate così! Ad maiora!

certe tue affermazioni sarebbero ottime per Zelig...perchè fanno proprio ridere!

qui non si parla di destra o di sinistra.....si parla di avere cervello e andare a votare SI
In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  dj_miki il Mer Giu 01, 2011 9:24 pm

secondo me vincerà il si...

_________________
chi si accontenta gode, chi gode non si accontenta maiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
dj_miki
dj_miki
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3557
Data d'iscrizione : 22.04.09
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo http://www.futsalandria.it

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  bender il Gio Giu 02, 2011 10:40 am

In The Main ha scritto:
bender ha scritto:Siete proprio comunisti: chi non vota come voi sbaglia o è un servo....

Continuate così! Ad maiora!

certe tue affermazioni sarebbero ottime per Zelig...perchè fanno proprio ridere!

qui non si parla di destra o di sinistra.....si parla di avere cervello e andare a votare SI

E' proprio quello che intendo io: se si ha cervello non si va OBBLIGATORIAMENTE a votare si....
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NO AL NUCLEARE Empty Re: NO AL NUCLEARE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum