Radio Padania è tornata nel Salento

Andare in basso

Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  Riccardo il Mar Mar 29, 2011 3:18 pm

di TONIO TONDO

LECCE - «Buon giorno, amici del Salento, siamo tornati». La notizia i conduttori di Radio Padania Libera l’hanno data venerdì scorso. Pulita la voce, pulito il messaggio iniziale. Poi, è scattata la consueta scaletta dei programmi: lettura dei giornali, musica popolare lombarda e le immancabili telefonate in diretta, tutte contro immigrati e meridionali. In questi giorni, impazza il rifiuto di tunisini e libici. «Se li tengano siciliani e pugliesi, noi siamo occupati a lavorare» dice un parlamentare leghista.

Lo avevano promesso l’onorevole Matteo Salvini e l’amministratore delegato Cesare Bosetti: al Salento non ci rinunciamo, cercheremo qualche altra frequenza. Detto e fatto. La nuova frequenza da occupare Radio Padania Libera l’ha trovata. E’ la 105.3, vicino alla 105.6, di proprietà di Radio Nice che l’emittente leghista fu costretta a liberare dopo le proteste e le denunce al ministero.

Perché tutto questo interesse? «La Puglia - ha detto più volte Salvini - è la regione del Mezzogiorno più vicina alle corde dei settentrionali. Dinamica, aperta ai commerci, attenta alle cose concrete. E poi nel Salento ci sono segnali di autonomismo e indipendenza da Bari. Noi andiamo in aiuto di tutti coloro che si muovono per la loro libertà». Parole roboanti che per alcuni, come il sindaco di Alessano, Luigi Nicolardi, coprono altri interessi più prosaici. Dopo l’occupazione della frequenza 105.6, utilizzata da Radio Nice, e le proteste, non è mancato un simpatico siparietto. Il proprietario di Radio Nice è Paolo Pagliaro, l’uomo che ha creato il gruppo Mixer Media e Telerama e che ha promosso il movimento per la regione Salento. Pagliaro ha riottenuto la frequenza e ha invitato Salvini a trascorrere le vacanze a San Cataldo in una villetta di sua proprietà. Il sì di Salvini è arrivato rapido.

«Mi hanno detto che il Salento è molto bello, verrò sicuramente». Chi, invece, non vuole ammainare la bandiera della polemica è Nicolardi, non per contestare i contenuti dei programmi. «Dicano quello che vogliono» sbotta. Il punto contestato aspramente è il presunto commercio che Radio Padania Libera fa delle frequenze occupate senza spendere un centesimo grazie al suo status di emittente comunitaria. «I leghisti prendono soldi dallo stato e in più scambiano queste frequenze con le reti commerciali. Così realizzano un patrimonio senza spesa. Un privilegio unico. E’ mia intenzione denunciare questo abuso».
avatar
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  andrisano il Mar Mar 29, 2011 3:39 pm

ODIO LA LEGA E SCHIFO I SUOI ALLEATI
avatar
andrisano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 815
Data d'iscrizione : 31.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  Cm Punk93 il Mar Mar 29, 2011 3:40 pm

io voglio sapere una cosa,ma sti leghisti di merda e la loro radio di merda non possono essere mandati affanculo?poi ce una legge che si chiama mi pare vilipendio contro la bandiera italiana,loro offendono la bandiera (vidi a striscia la notizia che uno della lega buttò per terra la bandiera)e gli italiani,quello che dico io è:sto partito o movimento chiamato lega nord non lo possono togliere?,poi ai politici che gettano per terra la bandiera non possono essere presi provvedimenti contro di loro?
avatar
Cm Punk93
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 941
Data d'iscrizione : 04.05.09
Età : 24
Località : Andria

Visualizza il profilo http://super-world-wrestling.forumfree.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  crisantemi17 il Mar Mar 29, 2011 4:12 pm

fuori i leghisti dall'italia..........quanto odio la lega nord..................................ha ragione la lega del sud dicendo che quelli del nord sono tutti una razza bastarda lalalalaalallaala.................il salento trasferitelo al nord..................SONO CONTENTO SENZA SALENTO
avatar
crisantemi17
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1011
Data d'iscrizione : 08.06.09
Età : 37
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  bender il Mar Mar 29, 2011 4:54 pm

The Rated R Superstar ha scritto:io voglio sapere una cosa,ma sti leghisti di merda e la loro radio di merda non possono essere mandati affanculo?poi ce una legge che si chiama mi pare vilipendio contro la bandiera italiana,loro offendono la bandiera (vidi a striscia la notizia che uno della lega buttò per terra la bandiera)e gli italiani,quello che dico io è:sto partito o movimento chiamato lega nord non lo possono togliere?,poi ai politici che gettano per terra la bandiera non possono essere presi provvedimenti contro di loro?

La responsabilità penale è personale, può essere perseguito chi ha fatto quel gesto,non tutto il movimento...
avatar
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 42
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  Cm Punk93 il Mar Mar 29, 2011 5:24 pm

bender ha scritto:
The Rated R Superstar ha scritto:io voglio sapere una cosa,ma sti leghisti di merda e la loro radio di merda non possono essere mandati affanculo?poi ce una legge che si chiama mi pare vilipendio contro la bandiera italiana,loro offendono la bandiera (vidi a striscia la notizia che uno della lega buttò per terra la bandiera)e gli italiani,quello che dico io è:sto partito o movimento chiamato lega nord non lo possono togliere?,poi ai politici che gettano per terra la bandiera non possono essere presi provvedimenti contro di loro?

La responsabilità penale è personale, può essere perseguito chi ha fatto quel gesto,non tutto il movimento...
ho capito grazie,ma quello che mi domando è:se la loro ideologia è che la padania sia libera come uno stato a se,e poi che disprezza l'italia,durante i 150 anni durante l'inno sono andati al bar ecc...,quello che mi chiedo è:sto partito non lo possono togliere?il presidente della repubblica non può far nulla?si tratta comunque di un partito che dice che con il tricolore si pulisce il sedere quindi deve stare fuori dal parlamento e da tutte le istituzioni
avatar
Cm Punk93
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 941
Data d'iscrizione : 04.05.09
Età : 24
Località : Andria

Visualizza il profilo http://super-world-wrestling.forumfree.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  juniorjak il Mar Mar 29, 2011 11:07 pm

The Rated R Superstar ha scritto:
bender ha scritto:
The Rated R Superstar ha scritto:io voglio sapere una cosa,ma sti leghisti di merda e la loro radio di merda non possono essere mandati affanculo?poi ce una legge che si chiama mi pare vilipendio contro la bandiera italiana,loro offendono la bandiera (vidi a striscia la notizia che uno della lega buttò per terra la bandiera)e gli italiani,quello che dico io è:sto partito o movimento chiamato lega nord non lo possono togliere?,poi ai politici che gettano per terra la bandiera non possono essere presi provvedimenti contro di loro?

La responsabilità penale è personale, può essere perseguito chi ha fatto quel gesto,non tutto il movimento...
ho capito grazie,ma quello che mi domando è:se la loro ideologia è che la padania sia libera come uno stato a se,e poi che disprezza l'italia,durante i 150 anni durante l'inno sono andati al bar ecc...,quello che mi chiedo è:sto partito non lo possono togliere?il presidente della repubblica non può far nulla?si tratta comunque di un partito che dice che con il tricolore si pulisce il sedere quindi deve stare fuori dal parlamento e da tutte le istituzioni

La cosa che da più fastidio è che poi dicono a Fini di non sparlare della lega e del suo territorio che gli paga lo stipendio. Proprio loro che hanno lo stipendio direttamente da roma, cioè dal popolo italiano, quindi anche da NOI meridionali. Sono anni che scassano per questa scissione ma lo stipendio fatto anche dei nostri soldi lo portano a casa senza problemi. Scissione sia, per me non c'è problema anzi, però ridate i soldi che avete rubato dopo l'unificazione, piemonte e mr. cavour in primis. cazzo.
avatar
juniorjak
Pelapatate
Pelapatate

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 29.01.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  bender il Mer Mar 30, 2011 3:28 pm

In questo forum avete un'idea un po' particolare della democrazia....
avatar
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 42
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  u iandr il Mer Mar 30, 2011 6:27 pm

bender ha scritto:In questo forum avete un'idea un po' particolare della democrazia....

a proposito del governo leghista...hai saputo che L'ON. MANTOVANO si è dimesso, perchè stanno buttando la patata bollente degli immigrati in Puglia?
e nella Padania? NIENTE......
a buon intenditor poche parole!!! Wink
avatar
u iandr
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1357
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  Riccardo il Mer Mar 30, 2011 11:47 pm

bender ha scritto:In questo forum avete un'idea un po' particolare della democrazia....

Qual ' è la tua idea di democrazia ? Qualla che la lega su sessanta milioni di Italiani ne rappresenta 1/10 ? E si può permettare di dettare condizioni altrimenti fa cascare il governo questa e democrazia secondo te ? E democrazia il fatto che i deputati e senatori leghisti prendono gli stessi soldi di altri parlamentari facenti parte di partiti eletti in tutt ' Italia e non solo in una piccola parte della nostra bellissima penisola ? E democrazia il fatto che gli immigrati le regioni con governatori leghisti non gli vogliono ? E democrazia che le regioni con governatori leghisti hanno già detto che sul loro territorio le centrali nucleari non le vogliono ? Io penso proprio di NO ! Visto che le loro idee sono condivise da una piccollissima parte degli Italiani non devono assolutamente offendere la bandiera Italiana ne tantomeno l ' inno visto che ci sono tantissime persone che hanno dato la vita per questi simboli allora dico si facessero la loro padania e affoghino nella loro nebbia e non rubino soldi a tutte quelle persone che amano l ' Italia !
avatar
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  bender il Gio Mar 31, 2011 10:01 am

Riccardo ha scritto:
bender ha scritto:In questo forum avete un'idea un po' particolare della democrazia....

Qual ' è la tua idea di democrazia ? Qualla che la lega su sessanta milioni di Italiani ne rappresenta 1/10 ? E si può permettare di dettare condizioni altrimenti fa cascare il governo questa e democrazia secondo te ? E democrazia il fatto che i deputati e senatori leghisti prendono gli stessi soldi di altri parlamentari facenti parte di partiti eletti in tutt ' Italia e non solo in una piccola parte della nostra bellissima penisola ? E democrazia il fatto che gli immigrati le regioni con governatori leghisti non gli vogliono ? E democrazia che le regioni con governatori leghisti hanno già detto che sul loro territorio le centrali nucleari non le vogliono ? Io penso proprio di NO ! Visto che le loro idee sono condivise da una piccollissima parte degli Italiani non devono assolutamente offendere la bandiera Italiana ne tantomeno l ' inno visto che ci sono tantissime persone che hanno dato la vita per questi simboli allora dico si facessero la loro padania e affoghino nella loro nebbia e non rubino soldi a tutte quelle persone che amano l ' Italia !

Dunque, il fatto che la Lega con una percentuale "bassa" condiziona la politica italiana è una cosa che parte della storia d'Italia; evidentemente non sai o non ricordi che fin dai tempi del pentapartito piccole fronde dei vari partiti facevano cadere i governi... In tempi più recenti, ti ricordo solo che il I governo prodi è caduto per rifondazione comunista (con una percentuale molto più bassa della lega) ed il II governo prodi è caduto per due comunisti di un partitino inesistente (rossi e turigliatto).

Documentati prima di parlare!
avatar
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 42
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  LeoneRampante il Gio Mar 31, 2011 10:09 am

Via la Padania dall'Italia!
avatar
LeoneRampante
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 825
Data d'iscrizione : 16.06.08
Località : Andria (AD)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  Riccardo il Gio Mar 31, 2011 3:28 pm

bender ha scritto:
Riccardo ha scritto:
bender ha scritto:In questo forum avete un'idea un po' particolare della democrazia....

Qual ' è la tua idea di democrazia ? Qualla che la lega su sessanta milioni di Italiani ne rappresenta 1/10 ? E si può permettare di dettare condizioni altrimenti fa cascare il governo questa e democrazia secondo te ? E democrazia il fatto che i deputati e senatori leghisti prendono gli stessi soldi di altri parlamentari facenti parte di partiti eletti in tutt ' Italia e non solo in una piccola parte della nostra bellissima penisola ? E democrazia il fatto che gli immigrati le regioni con governatori leghisti non gli vogliono ? E democrazia che le regioni con governatori leghisti hanno già detto che sul loro territorio le centrali nucleari non le vogliono ? Io penso proprio di NO ! Visto che le loro idee sono condivise da una piccollissima parte degli Italiani non devono assolutamente offendere la bandiera Italiana ne tantomeno l ' inno visto che ci sono tantissime persone che hanno dato la vita per questi simboli allora dico si facessero la loro padania e affoghino nella loro nebbia e non rubino soldi a tutte quelle persone che amano l ' Italia !

Dunque, il fatto che la Lega con una percentuale "bassa" condiziona la politica italiana è una cosa che parte della storia d'Italia; evidentemente non sai o non ricordi che fin dai tempi del pentapartito piccole fronde dei vari partiti facevano cadere i governi... In tempi più recenti, ti ricordo solo che il I governo prodi è caduto per rifondazione comunista (con una percentuale molto più bassa della lega) ed il II governo prodi è caduto per due comunisti di un partitino inesistente (rossi e turigliatto).

Documentati prima di parlare!

Ho capito non hai argomenti per smontare tutto quello che ho detto e allora ti arrampichi sugli specchi documentati tu ti sei espresso solo un punto anche se i partiti che hai citato ed erano influenti sulla efficacia del governo avevano le loro liste in tutt ' Italia e tutto il resto delle cose che ho detto cosa dici ? Ma per piacere fai ridere ! Ripeto i parlamentari leghisti vengono pagati con soldi di utenti che vanno da Palermo a Trento e quindi devono fare gli interessi di tutti apri gli occhi !
avatar
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  crisantemi17 il Gio Mar 31, 2011 4:11 pm

oggi ho sentito alla radio che il caro senatur de le keggieun moie tanto contrariato nei confronti della gente che va giovane in pensione(magari anche per problemi di salute)ha la cara mogliettina che è praticamente dal 1992 alla giovane età di 39 anni che percepisce la pensione ......a voi i commenti................LEGA LOMBARDA LEGA BASTARDA.............
avatar
crisantemi17
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1011
Data d'iscrizione : 08.06.09
Età : 37
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  crisantemi17 il Gio Mar 31, 2011 4:14 pm

Interni Lega ladrona: la baby pensione della moglie di Bossi Dario Ferri 31 marzo 2011 Manuela Marrone riceve un vitalizio dall’età di 39 anni. Alla faccia degli sprechi Ne parla Mario Giordano nel suo libro Sanguisughe, lo riporta Luca Telese sul Fatto Quotidiano: Manuela Marrone, la moglie di Umberto Bossi, è una baby pensionata. Una di quelle contro cui la Lega, sempre critica con gli sprechi di Roma, si è scagliata di più. Scrive Telese: La moglie di Umberto Bossi, Manuela Marrone, riceve un trattamento previdenziale dal lontano 1992, da quando, cioè, alla tenera età di 39 anni, decideva di ritirarsi dall’insegnamen – to. Liberissima di farlo, ovviamente, dal punto di vista legale: un po’ me – no da quello dell’opportunità politica, se è vero che suo marito tuona un giorno sì e l’altro pure contro i parassiti di Roma. E si sarebbe tentati quasi di non crederci, a questa storia, a questo ennesimo simbolo di incoerenza tra vizi privati e pubbliche virtù, se a raccontarcela non fosse un giornalista a cui tutto si può rimproverare ma non certo l’ostilità preconcetta alla Lega Nord e al suo leader. EPPURE, nello scrivere il suo ultimo libro inchiesta (“Sanguisughe”, Mondadori, 18 euro, in uscita martedì prossimo), Mario Giordano deve essersi fatto una discreta collezione di nemici, se è vero che l’indice dei nomi di questo libro contiene personaggi noti e ignoti, di destra e di sinistra, gran commis e piccoli furbi, una vera e propria pletora di persone che a un certo punto della loro vita, anche se molto giovani, hanno deciso di vivere alle spalle della collettività e di chi lavora, approfittando dei tanti spifferi legislativi che il Palazzo ha generosamente concesso in questi anni. Il libro di Giordano (sottotitolo: le pensioni d’oro che ci prosciugano le tasse) però ha un attacco folgorante:
avatar
crisantemi17
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1011
Data d'iscrizione : 08.06.09
Età : 37
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  Riccardo il Gio Mar 31, 2011 10:44 pm

ter.giu-andria e basta ha scritto:Interni Lega ladrona: la baby pensione della moglie di Bossi Dario Ferri 31 marzo 2011 Manuela Marrone riceve un vitalizio dall’età di 39 anni. Alla faccia degli sprechi Ne parla Mario Giordano nel suo libro Sanguisughe, lo riporta Luca Telese sul Fatto Quotidiano: Manuela Marrone, la moglie di Umberto Bossi, è una baby pensionata. Una di quelle contro cui la Lega, sempre critica con gli sprechi di Roma, si è scagliata di più. Scrive Telese: La moglie di Umberto Bossi, Manuela Marrone, riceve un trattamento previdenziale dal lontano 1992, da quando, cioè, alla tenera età di 39 anni, decideva di ritirarsi dall’insegnamen – to. Liberissima di farlo, ovviamente, dal punto di vista legale: un po’ me – no da quello dell’opportunità politica, se è vero che suo marito tuona un giorno sì e l’altro pure contro i parassiti di Roma. E si sarebbe tentati quasi di non crederci, a questa storia, a questo ennesimo simbolo di incoerenza tra vizi privati e pubbliche virtù, se a raccontarcela non fosse un giornalista a cui tutto si può rimproverare ma non certo l’ostilità preconcetta alla Lega Nord e al suo leader. EPPURE, nello scrivere il suo ultimo libro inchiesta (“Sanguisughe”, Mondadori, 18 euro, in uscita martedì prossimo), Mario Giordano deve essersi fatto una discreta collezione di nemici, se è vero che l’indice dei nomi di questo libro contiene personaggi noti e ignoti, di destra e di sinistra, gran commis e piccoli furbi, una vera e propria pletora di persone che a un certo punto della loro vita, anche se molto giovani, hanno deciso di vivere alle spalle della collettività e di chi lavora, approfittando dei tanti spifferi legislativi che il Palazzo ha generosamente concesso in questi anni. Il libro di Giordano (sottotitolo: le pensioni d’oro che ci prosciugano le tasse) però ha un attacco folgorante:

[b]Senza parole affraid affraid affraid affraid
avatar
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Radio Padania è tornata nel Salento

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum