Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  tribuna laterale il Sab Giu 04, 2011 5:47 pm

NBG Milano ha scritto:sulla gazzetta dello sport c'è un trafiletto che tira in ballo luca evangelisti - ex potenza e pro vasto e lo coinvolge nello scandalo appena scoppiato...

Evangelisti? il direttore sportivo in pectore dell'as.ANDRIAbat?
tribuna laterale
tribuna laterale
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 246
Data d'iscrizione : 13.01.10
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  NBG Milano il Sab Giu 04, 2011 6:07 pm

tribuna laterale ha scritto:
NBG Milano ha scritto:sulla gazzetta dello sport c'è un trafiletto che tira in ballo luca evangelisti - ex potenza e pro vasto e lo coinvolge nello scandalo appena scoppiato...

Evangelisti? il direttore sportivo in pectore dell'as.ANDRIAbat?

appunto...
NBG Milano
NBG Milano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 876
Data d'iscrizione : 06.08.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  FANS ANDRIA il Sab Giu 04, 2011 6:38 pm

NBG Milano ha scritto:
tribuna laterale ha scritto:
NBG Milano ha scritto:sulla gazzetta dello sport c'è un trafiletto che tira in ballo luca evangelisti - ex potenza e pro vasto e lo coinvolge nello scandalo appena scoppiato...

Evangelisti? il direttore sportivo in pectore dell'as.ANDRIAbat?

appunto...

sembra quasi che ingenuamente la nostra societa se le vada a cercare!! Pitino , Bellavista, Di Bari ed ora Evangelisti!!! Una persona seria e capace nel calcio esisterà?
FANS ANDRIA
FANS ANDRIA
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 938
Data d'iscrizione : 19.09.08
Età : 43
Località : Ancona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  sensasenzo il Sab Giu 04, 2011 7:41 pm

rmancio ha scritto:
NBG Milano ha scritto:
tribuna laterale ha scritto:
NBG Milano ha scritto:sulla gazzetta dello sport c'è un trafiletto che tira in ballo luca evangelisti - ex potenza e pro vasto e lo coinvolge nello scandalo appena scoppiato...

Evangelisti? il direttore sportivo in pectore dell'as.ANDRIAbat?

appunto...

sembra quasi che ingenuamente la nostra societa se le vada a cercare!! Pitino , Bellavista, Di Bari ed ora Evangelisti!!! Una persona seria e capace nel calcio esisterà?

e menomale che abbiamo rescisso il contratto a bellavista prima che non fosse troppo tardi,
sensasenzo
sensasenzo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 08.01.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  Torquemada il Dom Giu 05, 2011 10:05 am

il guastatore ha scritto:Starete a vedere che qualche squadra a noi molto vicina (kilometralmente parlando) verra' indagata sul calcioscomesse!!!!!

Ne sono sicuro (di solito non mi sbaglio)

Si infatti non hai sbagliato kilometricamente è molto ma molto vicina più di quanto si possa pensare Shocked

Mino Raiola, procuratore di Balotelli, contattato dal Giornale cade dalle nuvole: “Non confermo e non smentisco solo perché non so come sono andati realmente i fatti e se questi fatti si siano verificati. Quel che so di sicuro è che Balotelli non ha avuto mai alcun tipo di rapporto con la criminalità organizzata. Se, e ripeto se, Mario è effettivamente andato a Scampia perché curioso di vedere quei luoghi tristemente noti, ha voluto solo soddisfare una curiosità. Certamente non sapeva che le persone con le quali si accompagnava erano legate ai clan come scrivono i carabinieri. Intorno al mondo del pallone gira tanta gente, impossibile sapere con chi si ha a che fare. E comunque questo riferimento a Balotelli nulla c’entra con le scommesse. Scrivetelo bene”. Detto, fatto.
Il team investigativo di Castello di Cisterna, guidato da Michele Meola e Giuseppe Iannini, al termine delle sue indagini su camorra e scommesse trae le conclusioni e scrive: “Le indagini hanno permesso di accertare il coinvolgimento nel mondo delle scommesse clandestine e quindi di partire truccate di diverse squadre di calcio di serie semi professionistiche le quali attraverso la complicità di alcuni calciatori e procuratori legali comunicano al clan degli Scissionisti l’esito della partita onde consentire ad alcuni elementi di spicco del clan di puntare ingenti somme di denaro”. Le partite del campionato semi professionistico 2010 finite nel mirino sono Andria-Real Marcianise ed Empoli-Salernitana, mentre le squadre “attenzionate” sono Modena, Ancona, Crotone, Salernitana, Real Marcianise e Andria. C’è da aggiungere che nel dossier dei carabinieri ci sono anche tre partite del Napoli dello scorso campionato (ma il club non è sotto inchiesta): Cagliari-Napoli (il match di cui discutono i Cannavaro con Fedele, a proposito della mancata convocazione in prima squadra del bomber azzurro Hoffer, nonostante le tante assenze in attacco), Chievo-Napoli e Napoli-Parma. A proposito di quest’ultima, i militari aggiungono un’ultima annotazione all’informativa inviata nell’agosto scorso al procuratore federale Stefano Palazzi: “Questa pg veniva a conoscenza del fatto che molte persone riconducibili al clan Lo Russo e degli scissionisti, durante l'intervallo tra primo e secondo tempo, abbiano effettuato svariate scommesse con puntate piuttosto elevate sulla vittoria del Parma. Inoltre, la fonte riferiva che in quell'occasione era presente a bordo campo Antonio Lo Russo, figlio di Giuseppe Lo Russo, storico esponente dell'omonima consorteria criminale. Non si può trascurare il fatto che, effettivamente, detta partita è terminata sul risultato di 2 a 3 in favore del Parma”.

http://tifoandria.forumattivo.comtifoandria.forumattivo.comilgiornale.it/cronache/la_camorra_fa_schedina_ci_prova_balotelli__arriva_mister_x_dieci_partite_a_sotto_accusa/05-06-2011/articolo-id=527390-page=1-comments=1
Torquemada
Torquemada
Mozzo
Mozzo

Numero di messaggi : 99
Data d'iscrizione : 18.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  Zio Peppe il Dom Giu 05, 2011 11:40 am

Ah beh, come se non si sapesse che Andria-Marcianise (e Marcianise-Andria, aggiungo) non fossero partite "strane". Inutile dire, visti i risultati, che la nostra squadra più che vittima non può essere. Anche perché a questo punto tra le squadre "attenzionate" ci inseriamo pure Inter e Lecce. E allora hai voglia a spalancare gli occhi.

Quindi? Nulla.

Vabbè che io mi sarei fermato all'accoppiata micidiale "Raiola-Il Giornale". Roba che restituisce credibilità pure a Nostradamus.
Zio Peppe
Zio Peppe
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 555
Data d'iscrizione : 09.07.09
Età : 32
Località : 3° anello della Nord

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  bender il Dom Giu 05, 2011 5:21 pm

Eccoci qua.... mancavamo solo noi!

NAPOLI - La Gomorra del calcioscommesse e delle partite truccate adesso ha i nomi delle squadre: Modena, Ancona, Crotone, Salernitana, Real Marcianise e Andria. È un’informativa, consegnata alla Dda di Napoli dai carabinieri a riferire come la
camorra controlli gli incontri e guadagni con le scommesse. Ma gli atti raccontano anche la semplice contiguità dei campioni con la malavita.

Salta così fuori il nome di Mario Balotelli, ospite dei boss. Mentre le intercettazioni dell’inchiesta, coordinata dal pm Luigi Cannavale, non riguardano solo gli incontri di serie B e C1. A parlare di partite ci sono anche Enrico e Gaetano Fedele, noti procuratori, e in un paio di conversazioni, ritenute ambigue, finiscono il bianconero Fabio Cannavaro e il fratello Paolo, in forza al Napoli.

Il 25 aprile 2010 Fabio Cannavaro parla con Enrico Fedele, padre del suo procuratore. Dopo le considerazioni sulla Juve, discutono della possibilità che il Napoli entri in Europa League. Fedele dice a Cannavaro: «Il Napoli pure pareggiando ha guadagnato un punto a settimana». «Sì, infatti», risponde Cannavaro. E Fedele: «Hai capito, mo’ domenica va a Chievo.. e già è salvo e penso che le cose vanno in un certo modo». «Eh va bene» replica il calciatore.

Dalle indagini è emerso che durante l’incontro Napoli-Parma del 10 aprile 2010, ci fosse a bordo campo il boss Antonio Lo Russo e che nell’intervallo «molte persone riconducibili ai clan Lo Russo e agli Scissionisti abbiano effettuato scommesse piuttosto elevate sulla vittoria del Parma. Non si può trascurare il fatto - concludono i carabinieri - che la partita è terminata 2 a 3 per il Parma».

Sempre con Enrico Fedele, è Paolo Cannavaro a commentare la partita Napoli-Cagliari. Fedele chiede: «Ma perché Hoffer, non è andato sulla panchina?», Cannavaro risponde: «Perché il mister non sa a chi deve cacciare e ha detto metto a questo che tanto non dice niente.. il guaglione, hai capito?».

Poi ci sono i rapporti tra Balotelli, ex punta dell’Inter, e la malavita. «Ad avvalorare l’ipotesi investigativa di un legame tra consorterie criminali operanti nell’aerea nord di Napoli e dunque sotto l’egida del clan degli Scissionisti e ambiente calcistico, incentrato per lo più sul calcio-scommesse - si legge nell’informativa - vi è un ulteriore significativo dato, ovvero quanto rivelato da una fonte fiduciaria, la cui attendibilità risulta già essere stata provata, in merito alla presenza del noto calciatore dell’Inter Mario Balotelli nel rione dei Puffi (Scampia) nella mattinata dell’8 giugno 2010 in compagnia di due elementi di spicco di due dei più potenti clan della periferia nord di Napoli, ovvero Salvatore Silvestri, del clan Lo Russo e Biagio Esposito, del clan degli Scissionisti.

La fonte asseriva che proprio il Balotelli, che si trovava a Napoli in occasione del premio Golden Goal, aveva chiesto di visitare i famigerati luoghi dello spaccio di Scampia tanto pubblicizzati nelle cronache e che per soddisfare la sua richiesta la paranza dei Puffi gli abbia mostrato le modalità con cui si consuma lo spaccio quotidiano e che successivamente sia stato ospitato in una dependance del rione per scattare delle foto ricordo con il Silvestri, con l’Esposito e con altre persone ivi presenti».

L’inchiesta riguarda l’organizzazione capeggiata da Eduardo Fabricino, elemento di spicco del clan degli Sciccionisti e «attualmente referente per il clan del lotto G di Scampia». Nell’ambito delle indagini, si legge nell’informativa «è emersa anche una parallela gestione illecita delle scommesse clandestine da parte di Fabricino e dei suoi consociati, quindi del clan degli Scissionisti».

Fabricino è titolare di un punto scommesse nel lotto G, dove vengono effettuate scommesse on line legali, ma anche il cosiddetto gioco clandestino. I carabinieri precisano che le indagini «hanno permesso di accertare il coinvolgimento, nel mondo delle scommesse clandestine e quindi di partite truccate, di diverse squadre di calcio di serie semi professionistiche che, attraverso la complicità di alcuni calciatori e procuratori legali, comunicano al clan degli Scissionisti l’esito della partita, per consentire ad alcuni elementi di spicco del clan di puntare ingenti somme di denaro».

Gli stessi investigatori precisano che nel caso delle partite giocate dalla Salernitana e dal Crotone «anche se potevano definirsi partite truccate» si regolarmente, grazie all’intervento sul campo di alcuni ispettori della Lega calcio.

Fonte: http://tifoandria.forumattivo.comtifoandria.forumattivo.comilmattino.it/articolo_app.php?id=39034&sez=SPORT
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  sensasenzo il Dom Giu 05, 2011 6:42 pm

[quote="bender"]Eccoci qua.... mancavamo solo noi!

NAPOLI - La Gomorra del calcioscommesse e delle partite truccate adesso ha i nomi delle squadre: Modena, Ancona, Crotone, Salernitana, Real Marcianise e Andria.


sono vecchissimi questi 3 righi, minimo sono dell anno scorso, ti pare che possano mai indagare sull ancona e la marcianise che sono fallite, qualche sospetto puo venire solo perche quando stava con noi bellavista abbiamo sempre perso , ma x il resto non credo k c' entriamo qlk cosa
sensasenzo
sensasenzo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 08.01.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  NBG Milano il Dom Giu 05, 2011 6:50 pm

bender ha scritto:Eccoci qua.... mancavamo solo noi!


non aggiungiamo le nostre cavolate alle cavolate altrui...
teniamo fuori l'andria da sta porcheria
NBG Milano
NBG Milano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 876
Data d'iscrizione : 06.08.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  salinar il Dom Giu 05, 2011 7:08 pm

quel trafiletto e' vecchio di mesi non diciamo puttanate.e' stato solo riportato sul giornale di oggi
salinar
salinar
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 37

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  In The Main il Lun Giu 06, 2011 11:07 am

SCOMMESSE IN A: PIRANI FA I NOMI
Cinque i club citati dall'indagato


Fonti vicine agli inquirenti al lavoro sul nuovo-caso scommesse rivelano che il primo interrogatorio di Marco Pirani, l'odontoiatra "cervello" dell'organizzazione, abbia alzato il velo su alcune gare di Serie A che non compaiono nel primo dossier dell'inchiesta. Secondo "Repubblica", le gare citate da Pirani coinvolgerebbero la Roma, la Fiorentina, il Genoa, il Lecce e il Cagliari. Intanto, si riapre un filone che tocca Napoli-Parma del 2010.

Pirani ha parlato agli inquirenti di tre gare di massima divisione che hanno riguardato le squadre citate che la banda degli scommettitori ha considerato "sicure" perché già indirizzate, sulla falsariga di quanto già emerso e messo agli atti per diverse gare di Serie B e Lega Pro. Qui, però, manca un qualsiasi riscontro anche sottoforma di intercettazione, di "ponte" che possa portare a un indizio. Lo stesso odontoiatra ha dichiarato di non avere una conoscenza diretta di chi, come e quando avesse provveduto a "taroccare" le partite. L'informazione, insomma, dovrà essere totalmente verificata.

Nel frattempo non viene tralasciato il ramo d'indagine volto a capire se sopra i vari gruppi di "bolognesi", "zingari" e compagnia esista un livello superiore, legato a organizzazioni criminali vere e proprie di stampo camorristico. Una partita parallela a quella di Cremona sta venendo giocata dalla Procura di Napoli, che lavora su una gara dello scorso campionato, Napoli-Parma, in cui molte persone appartenenti al clan degli "Scissionisti" abbiano scommesso grosse somme nell'intervallo del match sulla vittoria del Parma, che al termine del primo tempo stava perdendo 1-0. La gara è terminata con il successo degli emiliani per 3-2.

INTERROGATORI: OGGI TOCCA AGLI ASCOLANI
Riprendono a Cremona gli interrogatori di garanzia dei personaggi fermati. Parleranno i due giocatori dell'Ascoli Vittorio Micolucci e Vincenzo Sommese, mentre sembra confermato che mercoledì sarà il turno di Beppe Signori.

sportmediaset.it
In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  salinar il Lun Giu 06, 2011 11:55 am

Calcioscommesse: indagini su Napoli, Salernitana e altri 5 club

Sabato 5 Febbraio 2011 ore 15:10

Tre partite del Napoli sono finite nel mirino degli inquirenti, che hanno subito avvertito la Procura Federale guidata da Stefano Palazzi. Le gare sulle quali si stanno effettuando delle verifiche sono Napoli-Parma, Napoli-Cagliari e Chievo-Napoli, per le quali però non ci sono inchieste penali in corso ed è stata allertata solo la Procura Federale, alla quale è stata inviata la documentazione.
Al centro di tutto c’è Napoli-Parma, gara disputata il 10 aprile e conclusasi con la vittoria dei ducali per 3-2. I carabinieri hanno già ascoltato una fonte, ritenuta attendibile, che gli ha rivelato che esponenti del clan Lo Russo e degli Scissionisti hanno giocato, nell’intervallo della partita (il Napoli vinceva 1-0) ingenti cifre sulla vittoria del Parma, che aveva una quota abbastanza elevata. Tra l’altro, è stata accertata anche la presenza, a bordo campo, del figlio di un boss del clan Lo Russo.
Le tre gare sospette sono Napoli-Parma per l’eccesso di giocate, ma anche le altre hanno destato perplessità negli inquirenti. Napoli-Cagliari, ad esempio, è finita nel mirino dopo un’intercettazione tra il procuratore Enrico Fedele e Paolo Cannavaro, uno dei suoi assisti e capitano del Napoli. Il difensore e gli inquirenti non si spiegano l’esclusione di Hoffer dalla gara del Sant’Elia, finita 0-0, con il Napoli a secco di punte, ma con l’attaccante lasciato a casa. Mazzarri si giustificò adducendo a problemi fisici del calciatori, ma Cannavaro nell’intercettazione smentisce tale ipotesi e lo fa anche Hoffer in un’intervista.
L’ultima gara degli azzurri finita nel mirino degli inquirenti è quella tra Chievo e Napoli, con la vittoria degli azzurri a Verona per 2-1. In un’intercettazione con Fabio Cannavaro, sempre il procuratore Enrico Fedele fa capire che il Napoli non dovrebbe avere problemi a vincere. Il difensore campione del Mondo, in forza alla Juventus, non commenta il pronostico dell’agente.
I Carabinieri sono incappati in questo giro di scommesse indagando su un traffico di droga a Scampia, ma i militari si ritrovano ad intercettare telefonate di boss della camorra che scommettono puntualmente decine di migliaia di euro sulle partite dei campionati di serie B e Lega Pro. Qui, i Carabinieri scrivono: “Nel sistema delle scommesse sono coinvolte Modena, Ancona, Crotone, Salernitana, Real Marcianise e Andria”.
Nell’inchiesta figurano diverse partite di Salernitana e Crotone, ma gli inquirenti specificano: “Quella delle due squadre erano partite truccate, ma si sono svolte regolarmente perché sui campi in cui si disputavano erano presenti ispettori della Lega Calcio, che hanno ristabilito il regolare svolgimento”.


QUESTO E' L'ARTICOLO DATATO 5 FEBBRAIO E RIPORTATO OGGI DI NUOVO SUI GIORNALI.
QUINDI COME VI DICEVO QUESTO ERA GIA' USCITO DA TEMPO
salinar
salinar
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 37

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  crisantemi17 il Lun Giu 06, 2011 2:30 pm

quelle merde dei giornalisti di rai3puglia hanno fatto il nome di andria e taranto per le squadre pugliesi di lega pro.....ma come si son permessi di infangare il nome della squadra della nostra città......rai rai vaffanculo rai rai vaffanculo.......
crisantemi17
crisantemi17
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1011
Data d'iscrizione : 08.06.09
Età : 38
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  NBG Milano il Lun Giu 06, 2011 6:25 pm

fermo restando che in post precedenti ho espresso la mia personale opinione su come i giornalisti (gazzetta del mezzogiorno e raitre) in questo periodo abbiano particolare necessità di vendere o mettere in mostra scoop inventati (sono convinto che sull'unione sarda o sul piccolo di trieste hanno coinvolto il cagliari o la triestina per vendere di più da quelle parti), devo purtroppo prendere atto che una società seria e con le palle avrebbe già piazzato sul proprio sito ufficiale un bel comunicato di diffida a farsi sputtanare così...
NBG Milano
NBG Milano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 876
Data d'iscrizione : 06.08.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  tribuna laterale il Lun Giu 06, 2011 8:19 pm

NBG Milano ha scritto:fermo restando che in post precedenti ho espresso la mia personale opinione su come i giornalisti (gazzetta del mezzogiorno e raitre) in questo periodo abbiano particolare necessità di vendere o mettere in mostra scoop inventati (sono convinto che sull'unione sarda o sul piccolo di trieste hanno coinvolto il cagliari o la triestina per vendere di più da quelle parti), devo purtroppo prendere atto che una società seria e con le palle avrebbe già piazzato sul proprio sito ufficiale un bel comunicato di diffida a farsi sputtanare così...

stra-quoto alla grande!!!!!!!
società se ci sei batti un colpo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
tribuna laterale
tribuna laterale
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 246
Data d'iscrizione : 13.01.10
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  casteldelmonte il Lun Giu 06, 2011 9:36 pm

NBG Milano ha scritto:fermo restando che in post precedenti ho espresso la mia personale opinione su come i giornalisti (gazzetta del mezzogiorno e raitre) in questo periodo abbiano particolare necessità di vendere o mettere in mostra scoop inventati (sono convinto che sull'unione sarda o sul piccolo di trieste hanno coinvolto il cagliari o la triestina per vendere di più da quelle parti), devo purtroppo prendere atto che una società seria e con le palle avrebbe già piazzato sul proprio sito ufficiale un bel comunicato di diffida a farsi sputtanare così...
ragazzi forse non avete capito che la notizia come peraltro l'indagine è vecchia...e non ha portato almeno quel filone d'indagine a niente...per cui voi come penso la società potete stare tranquillissimi...cmnq penso che la società per non sbagliare farà un comunicato a breve...voleva vedere se ci fossero stati sviluppi e non ce ne sono....per cui calma e gesso!!!
casteldelmonte
casteldelmonte
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 593
Data d'iscrizione : 17.01.09
Località : SAP AU CHIANGAUN

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  nico88 il Lun Giu 06, 2011 9:49 pm

casteldelmonte ha scritto:
NBG Milano ha scritto:fermo restando che in post precedenti ho espresso la mia personale opinione su come i giornalisti (gazzetta del mezzogiorno e raitre) in questo periodo abbiano particolare necessità di vendere o mettere in mostra scoop inventati (sono convinto che sull'unione sarda o sul piccolo di trieste hanno coinvolto il cagliari o la triestina per vendere di più da quelle parti), devo purtroppo prendere atto che una società seria e con le palle avrebbe già piazzato sul proprio sito ufficiale un bel comunicato di diffida a farsi sputtanare così...
ragazzi forse non avete capito che la notizia come peraltro l'indagine è vecchia...e non ha portato almeno quel filone d'indagine a niente...per cui voi come penso la società potete stare tranquillissimi...cmnq penso che la società per non sbagliare farà un comunicato a breve...voleva vedere se ci fossero stati sviluppi e non ce ne sono....per cui calma e gesso!!!
da questo mex deduco che la società ha la coda di paglia???spero sia solo una mia opinione personale..perchè se sono SICURO di non aver fatto nulla non aspetto NESSUNO...parto subito con il comunicato no???
nico88
nico88
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 728
Data d'iscrizione : 27.08.08
Età : 31

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  FidelisAndria1971 il Mar Giu 07, 2011 12:12 pm

Sono 36 i calciatori (ed ex) intercettati

Calciatori noti e meno noti, in attività o «in pensione», tutti presi a chiacchierare con i protagonisti dell’inchiesta cremonese sul calcio sporco. La «cupola», spiega il pm Di Martino nelle nuove carte depositate, «rischia di aver già falsato alcuni dei risultati dei vari campionati: basti pensare che l’Atalanta e il Siena sono state recentemente promosse in serie A e si tratta di due delle squadre coinvolte negli eventi descritti», le cui posizioni «pongono dubbi» e «implicano verifiche». L’Atalanta è coinvolta per diverse partite e per il ruolo di Doni. Il Siena, secondo alcune intercettazioni «terze», avrebbe offerto soldi al Sassuolo per vincere: «Ha pagato i giocatori del Sassuolo» dice in un’intercettazione Massimo Erodiani, uno dei personaggi finito in carcere. Riscontri concreti, si apprende da fonti qualificate, al momento non ce ne sono ma gli accertamenti sono in corso anche in considerazione del «pesante» coinvolgimento di Quadrini (giocatore del Sassuolo) nell’intera vicenda.

Di certo l’organizzazione delle combine contava su appoggi «interni». Tanti i giocatori direttamente coinvolti dall’inchiesta, arrestati o indagati, come gli «ex» Signori, Bettarini, Bellavista e Bressan, ai quali si aggiungono Michele Cossato (lunghi trascorsi tra A e B), Alessandro Ettori (ex Modica, C/2), Daniele Deoma (ds del Bellaria, già difensore ad Ascoli), Nicola Santoni (ex portiere del Palermo). Agli arresti, o indagati, anche calciatori in attività. Come il kafkiano portiere Marco Paoloni, il capitano dell’Atalanta Cristiano Doni, Vittorio Micolucci, Alex Pederzoli e Vincenzo Sommese dell’Ascoli, Carlo Gervasoni del Piacenza, Daniele Quadrini del Sassuolo, il centrocampista del Sapri Ivan Tisci, che ha giocato quasi 20 anni tra A, B e C, l’attaccante del Chiasso Almir Senan Gegic, presunto capo degli «zingari», il portiere del Portogruaro, Claudio Furlan. Una rosa di diciotto, senza contare il portiere di calcio a 5 Tuccella e l’allenatore del Ravenna, Leo Acori. Ma non è finita qui. Dalle carte dell’inchiesta di Cremona saltano fuori altri nomi, certamente in contatto con la «cupoletta».

Sono calciatori ed ex calciatori intercettati mentre parlano con i vari soci della «premiata ditta calcio sporco». Le conversazioni potrebbero essere lecite e sono oggetto di analisi. Ma in qualche caso, gli inquirenti presumono che i contatti siano finalizzati alle combine. La lista, così, si allunga ancora. C’è Marco Bernacci, attaccante dell’Ascoli e poi del Torino, ritiratosi prematuramente l’anno scorso, che «fa delle scommesse sulle partite di calcio tramite Parlato solo tramite Sms», si legge negli atti dell’inchiesta. C’è Donato Terrevoli, ex Andria, ora titolare di un’agenzia di scommesse a Bari. A lui Parlato chiede «se è in contatto con gli ex compagni in modo da poter fare qualcosa per domenica nella partita con la Nocerina». E Terrevoli «risponde che si informerà e poi gli farà sapere». C’è il portiere della Ternana, Stefano Visi, che «ha contatti telefonici» con Parlato. Curioso il coinvolgimento di Edoardo Catinali, centrocampista del Piacenza, che il 6 marzo scorso «invia a Pirani un sms con il suo nome». Nelle intercettazioni anche Pasquale Schiattarella del Livorno, che per chiamare Marco Pirani usa un’utenza intestata a Claudio De Sousa, suo ex compagno di squadra al Torino. Passato granata anche per Giuseppe Scienza, allenatore dell’Esperia Viareggio, il che potrebbe spiegare le sue telefonate con Parlato, collaboratore della stessa squadra. Discorso simile per i contatti tra il portiere Paoloni e il capitano del Benevento, Clemente, che «gli cambia gli assegni», e con il suo vice in porta, Corradino. Mentre gli investigatori ritengono che le combine siano al centro dei contatti di Parlato con il difensore argentino della Fermana Ruben Dario Bolzan, e con l’attaccante dell’Atletico Roma Emanuele Chiaretti.

fonte: ilgiornale.it
FidelisAndria1971
FidelisAndria1971
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 620
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  FidelisAndria1971 il Mar Giu 07, 2011 12:17 pm

Scommesse, c'è anche il Napoli Le intercettazioni dei Cannavaro

Il filone napoletano dell'inchiesta sul calcio scommesse mette nel mirino alcune partite del Napoli. Ma i due fratelli Cannavaro, intercettati, sono estranei all'inchiesta. Da Cremona ecco i nomi delle big su cui si indaga: Genoa, Roma, Fiorentina, Cagliari e Lecce. Ma finora rischia solo l'Atalanta. Bufera al Siena: "Pagò il Sassuolo". Il ministro Maroni lancia una task force per stanare i colpevoli

Per due volte i carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna, in provincia di Napoli, mentre indagano sui bookmaker della camorra ascoltano la voce di Fabio e Paolo Cannavaro, il primo capitano della nazionale campione del mondo, il secondo del Napoli. In entrambi i casi, i fratelli parlano con il loro procuratore Enrico Fedele, la cui utenza telefonica è stata messa sotto controllo dalla Dda partenopea nell’ambito di una inchiesta sul calcioscommesse gestito dal potente clan degli Scissionisti, inchiesta – è bene ribadirlo – in cui i due fratelli non sono coinvolti. L’informativa dei militari – che contiene anche la trascrizione di numerose telefonate di padrini e guappi che puntano dai 1000 ai 15mila euro sulle partite truccate – è stata consegnata nell’agosto scorso al procuratore federale Stefano Palazzi con l’indicazione di due match molto dubbi (Andria-Real Marcianise ed Empoli-Salernitana) e di sei squadre considerate a rischio: Modena, Ancona, Crotone, Salernitana, Real Marcianise e Andria. Nel dossier dei militari di Castello di Cisterna sono annotate, però, anche tre partite del Napoli (Napoli-Cagliari, Chievo-Napoli e Napoli-Parma) che, pur non presentando alcun profilo di illecito penale, sono state comunque segnalate alla procura federale della Figc per eventuali illeciti sportivi.

Nel primo colloquio (che risale al 25 aprile 2010, in occasione della 35esima giornata di campionato di serie A), è Fabio Cannavaro a contattare Fedele per chiedergli aggiornamenti sulle possibilità per il club azzurro, reduce da uno striminzito pareggio in casa con il Cagliari, di entrare in Europa League. Cannavaro: «Il Napoli come ha giocato?». Fedele: «Eh… si è fatto male Lavezzi dopo 10 minuti, ed è finita, la difesa è bene, Paolo molto bene… ma davanti… Marchetti (portiere del Cagliari, ndr) ha fatto un paio di miracoli, però il Napoli, ha giocato sotto ritmo…». C: «Eh… ma pure noi direttore… un caldo esagerato… il primo tempo…». F: «Tanto meno, la vittoria vi mette un po' di tranquillità». C: «Eh… sì». F: «Il meglio poi, il Napoli, pure pareggiando, ha guadagnato un punto sulla settima…». C: «Sì, sì infatti…». F: «Hai capito, mo' domenica va a Chievo… e già è salvo e penso che le cose vanno in un certo modo». C: «Eh… va bene». F: «Va bene, ciao, ciao».

Poco dopo, Enrico Fedele chiama un amico (i carabinieri non riusciranno, però, a identificarlo) col quale si lascia andare a considerazioni tutt’altro che benevole sulla partita col Cagliari, e cioè la scelta – in apparenza incomprensibile – dell’allenatore azzurro Walter Mazzarri di non schierare in campo il bomber Herwin Hoffer, centravanti della nazionale austriaca a quel tempo in prestito al Napoli, nonostante i grossi problemi in attacco e in considerazione dell’importanza del match nel quale i partenopei si sarebbero giocati l’accesso alla Champions League. Una telefonata particolarmente interessante, per i carabinieri, visto che si parla di «inguacchio». Fedele: «Allora… hai capito… e guarda che la sconfitta, cioè il pareggio di oggi… lascia aperto, cioè ti fa vedere un sacco di cose, noi siamo bravi… a creare dei mostri di qualità… come delle volte a mettere alla incompr… dei giocatori… ma se si vuole andare in Europa, ci vogliono giocatori». Amico: «Certo che ci vogliono i giocatori… ma comunque ti posso dire, al di là di ogni considerazione, ma in Champions è meglio anche a culo, non ci vanno mai, perché se vanno in Champions i tifosi del Napoli piangono». F: «Sì, sì…». A: «Cioè, vanno veramente a fare figure di merda…». F: «Ringraziamo a Dio se vanno settimi, abbiamo guadagnato un punto sul Genoa». A: «Bravo, esatto». F: «Hai capito, mettila così… la partita…». A: «Esatto… se hai visto è stato bello Albino con Mazzarri… perché Mazzarri faceva l'incazzato, e cioè che abbiamo giocato, abbiamo fallito un sacco di goal… porca miseria… sono arrabbiato come un pazzo… dovevamo vincere eccetera… ed Albino faceva la parte dell'allenatore, si però mister… il portiere ha fatto un sacco di parate, ma lei aveva anche tanti infortunati… cioè tutto all'incontrario». F: «Ma perché non ha messo ad Hoffer, poi sulla panchina…». A: «Loro sostengono che… ma a noi non risulta che Hoffer, aveva un problema fisico, ma secondo me…». F: «Mo' chiamo a Paoluccio…». A: «Eh, c'è qualche inguacchio sotto, ma comunque sappiamo che non è così…». F: «Mo' chiamo a Paoluccio». A: «Eh, fammi sapere». Il «Paoluccio» di cui si parla è Paolo Cannavaro, fratello di Fabio, difensore e capitano del Napoli. Fedele lo contatta subito dopo aver salutato l’amico e gli chiede il perché dell’esclusione dell’attaccante austriaco dalla prima squadra. Enrico Fedele: «Oh…». Paolo Cannavaro: «Direttore». F: «Paoluccio, ma perché Hoffer non è andato sulla panchina?». C: «Direttore, perché il mister non sa a chi deve cacciare ed ha detto metto a questo che tanto non dice niente… il guaglione, hai capito?». F: «Ma stava bene?». C: «Ma non esiste proprio, ma tu tieni una punta e stai in emergenza e non porti nemmeno la punta in panchina…». F: «Bravo…». C: «Che scemità…». F: «Va bene, dai… ok…». C: «Ciao».

Qualche tempo dopo, le intercettazioni si chiudono e l’indagine – nella quale i pm non hanno riscontrato alcun profilo di illecito penale – si esaurisce, passando sotto la competenza della giustizia sportiva. Prima di spegnere i registratori, i militari di Castello di Cisterna fanno però in tempo ad annotare un ultimo sms, definito «ambiguo», che arriva sul telefono cellulare di Enrico Fedele («chiedere indirizzo portiere per invio prosciutti»). Una dimostrazione, l’ennesima, che spesso il mondo pallonaro è popolato da un’umanità così varia e spesso sopra le righe che a volerla catalogare nei rigidi steccati del codice penale si rischia di solo di prendere un palo.

Di tutt’altro tenore, invece, è l’inchiesta Golden Goal che sta facendo luce sui rapporti contaminati tra il clan D’Alessandro di Castellammare di Stabia e frange del calcio professionistico e semi-professionistico. Nell’indagine sono coinvolti l’attaccante sorrentino Cristian Biancone, 33 anni, zingaro del pallone di B e C, e il compagno di squadra Vitangelo Spadavecchia, ex portiere prodigio dell’Under 20; per l’accusa avrebbero aggiustato la partita Juve Stabia-Sorrento (finita 1 a 0 per i padroni di casa) su cui la camorra aveva puntato una gigantesca somma di denaro, garantita sia dai 20mila euro scommessi, a sua volta, da Spadavecchia sulla sconfitta della propria squadra sia dal rapporto d’amicizia e d’affari che legava Biancone a un criminale di Castellammare. Un’amicizia che il bandito spiega così a un amico sott’intercettazione: «Se prende i soldi e poi lo Stabia non vince, dobbiamo solo ucciderlo».

fonte: ilgiornale.it
FidelisAndria1971
FidelisAndria1971
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 620
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  FidelisAndria1971 il Mar Giu 07, 2011 12:42 pm

L'ex ds di Taranto e Martina, già coinvolto nell'inchiesta di Potenza, nominato nelle intercettazioni di Pirani e Erodiani

Calcioscommesse: rispunta il nome di Luca Evangelisti

06/06/2011

MARCO Pirani e Massimo Erodiani, entrambi sottoposti a custodia cautelare, sono stati ascoltati ieri a Cremona nell'ambito degli interrogatori di garanzia. Il primo è un dentista marchigiano, accreditato di conoscenze importanti nel mondo del calcio. Ha rivelato agli inquirenti che ci sarebbero altre 4-5 partite truccate nell'ultimo campionato di serie A. Erodiani invece gestisce una tabaccheria e soprattutto due centri scommesse a Pescara e Ancona. Nelle 612 pagine dell'ordinanza del Gip Guido Salvini i due vengono indicati come elementi cardine dell'organizzazione accusata di aver messo sottosopra il calcio italiano.
Intercettati, la mattina dello scorso 10 marzo parlano di chiacchierate avvenute a cena con i giocatori dell'Ascoli Vittorio Micolucci e Vincenzo Sommese e di un meccanismo che a volte si inceppa. Le combine non riescono sempre e i gruppi influenti di scommettitori si lamentano. A volte arrivano alle minacce, come è capitato proprio a Micolucci. Ai “Bolognesi” o agli “Zingari” non bisogna dare fregature, bisogna garantire di avere buoni contatti sul campo e tra gli intermediari che contano.
Erodiani racconta a Pirani di un colloquio avuto proprio con il gruppo dei “Bolognesi”, che gli hanno rinfacciato qualche puntata non andata a buon fine. Ad esempio per Spal-Cremonese - quella gara in cui a tirare il bidone sul segno “1” sarebbe stato lo sciagurato portiere ospite Paoloni (è finita in pareggio, ndr) - Erodiani rivela: “hanno dato la colpa a me, capito?”
Il tabaccaio racconta che i suoi interlocutori sono però rimasti sorpresi quando lui gli ha raccontato di essere a conoscenza del ruolo di Beppe Signori (che a Bologna risiede, ndr).
Così spiega: «Hanno iniziato a dire “tu con chi lavori?” Io non lavoro con nessuno, ho detto, nelle mie potenzialità faccio tutto da solo nelle mie potenzialità (...) perchè mi ha detto, “tu lavori per Evangelista”. Per Evangelista? - ho detto - Chi è?».
Pirani risponde di conoscerlo benissimo, “Evangelista”. Che però sarebbe, al netto della vocale finale, Luca Evangelisti, “Capa di bomba”, l'ex ds di Taranto e Martina coinvolto anche nell'inchiesta della Dda potentina generata da Potenza-Salernitana del 20 aprile 2008. Roba nota, il cui iter di fronte alla giustizia sportiva è già terminato.
La conversazione continua. Erodiani : “ma tu lo conosci perchè è attaccato con Pier?”. Pirani precisa: “non più”. E in questo caso non sarebbe da escludere che stanno parlando di Ermanno Pieroni, ex direttore sportivo dell'Ancona, che con Evangelisti vanta una conoscenza calcistica di lungo corso. “Evangelista” - secondo Erodiani - è noto come “uno che ha dato tre o quattro sole importanti”. Avrebbe fatto saltare puntate sicure, soldi messi sul banco, investimenti non andati a buon fine.
Pirani sollecita chi sta dall'altra parte della cornetta ad alzare la soglia dell'attenzione: “Attento a nominare quel nome, poi a voce ti dirò, neanche a telefono per scherzo, il perchè te lo dirò a voce”. Erodiani: “ma figurati, non so nemmeno chi è”. Pirani prova a schiarirgli le idee, evidentemente conosce bene il personaggio: “è uno solo che se lo chiamo...mi dice dove ti devo portare il culo? proprio così.” Erodiani. “come mi hanno detto, poco molto affidabile” (testuale, ndr). Pirani ribadisce: “tu tieniti alla lontana”. Del resto, avere contatti con chi è stato già chiamato in causa di recente per vicende simili potrebbe risultare scomodo.


fonte: ilquotidianoweb.it
FidelisAndria1971
FidelisAndria1971
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 620
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  FidelisAndria1971 il Mar Giu 07, 2011 5:18 pm

Scandalo calcio-scommesse, sotto accusa partita Andria - Real Marcianise. Intercettati camorristi che truccavano partite

Domenica 5 Giugno 2011

"Diverse squadre" di serie minori sono "coinvolte nel mondo delle scommesse clandestine". Lo scrivono i carabinieri di Castello di Cisterna in un'informativa inviata alla procura di Napoli e risalente al giugno scorso. Nel documento si sottolinea che "nel lotto G di Scampia" esiste una "struttura associativa capeggiata da Eduardo Fabbricino" che gestisce per conto del clan degli Scissionisti "un ampio traffico di stupefacenti tra le zone di Secondigliano, Melito e Giugliano in Campania" ma anche "il cosiddetto gioco clandestino". In questo contesto, scrivono i carabinieri, "le indagini hanno permesso di accertare il coinvolgimento nel mondo delle scommesse clandestine, e quindi di partite truccate, di diverse squadre di calcio di serie semi professionistiche le quali, attraverso la complicità di alcuni calciatori e procuratori legali comunicavano al clan degli Scissionisti l'esito della partita (c.d. partite truccate) onde consentire ad alcuni elementi di spicco del clan di puntare ingenti somme di denaro". Quali squadre? "Dalle intercettazioni - scrivono i militari - risultano coinvolte nel giro di partite truccate Modena, Ancona, Crotone, Salernitana, Real Marcianise e Andria". Nei loro confronti, si aggiunge nell'informativa, sono emersi "oggettivi elementi di riscontro". I carabinieri precisano poi che gli incontri della Salernitana e del Crotone, "anche se potevano definirsi partite truccate, sono state poi svolte regolarmente grazie all'intervento sul campo di alcuni ispettori della Lega Calcio la cui presenza ha ristabilito il regolare svolgimento delle partite".
Stamane, su "Il Giornale", il quotidiano diretto da Alessandro Sallusti, sono pubblicati alcuni stralci di interecettazioni di camorristi: "Non immaginando di essere spiati dai carabinieri, i criminali spiegano in diretta com'è che funziona "'o gioco". Illuminante è l'intercettazione in occasione della partita di Lega Pro fra Andria-Real Marcianise. I militari ascoltano il boss che discute animatamente con un tale Francesco delle deludenti prestazioni della squadra campana, su cui ha puntato e che, sulla base delle informazioni in suo possesso, dovrebbe vincere la gara ("Ma com'è che non segnano questi mongoloidi? Devono passare tanti guai, loro e tutta Caserta… però ti faccio vedere che al 90esimo vince e segna uno a zero il Marcianise… e poi ti faccio vedere come finisce questa partita…"). Per la cronaca la partita finisce come previsto dal boss".

fonte: casertanews.it
FidelisAndria1971
FidelisAndria1971
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 620
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  sensasenzo il Mar Giu 07, 2011 5:29 pm

quindi rischiamo qualcosa noi?
sensasenzo
sensasenzo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 08.01.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  salinar il Mar Giu 07, 2011 5:34 pm

sensasenzo ha scritto:quindi rischiamo qualcosa noi?
NO
QUI SI PARLA DI CAMORRA CHE IMPLICA SQUADRE NAPOLETANE E NOI ABBIAMO AVUTO LA SFORTUNA DI INCONTRARE QUELLA SQUADRA LI'
L'ANDRIA NON RISCHIA UN CAXXO!!!!
PENSIAMO AL CALCIOMERCATO DAI CHE E' MEGLIO
salinar
salinar
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 37

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Mar Giu 07, 2011 5:48 pm

Ora tornano i conti, ecco perchè un paio di partite che ricordo io non quotavano alla snai, tra cui cera Marcianise - Andria, vinta dai quei pezzi di merda campani.
NEW BLU GENERATION
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 40
Località : ANDRIA (AD)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  sensasenzo il Mar Giu 07, 2011 5:49 pm

salinar ha scritto:
sensasenzo ha scritto:quindi rischiamo qualcosa noi?
NO
QUI SI PARLA DI CAMORRA CHE IMPLICA SQUADRE NAPOLETANE E NOI ABBIAMO AVUTO LA SFORTUNA DI INCONTRARE QUELLA SQUADRA LI'
L'ANDRIA NON RISCHIA UN CAXXO!!!!
PENSIAMO AL CALCIOMERCATO DAI CHE E' MEGLIO


vabbe , ma il marcianise non poteva vincere 1 a 0 al 90 minuto , avra per forza corrotto qualcuno dei nostri giocatori
sensasenzo
sensasenzo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 08.01.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano - Pagina 2 Empty Re: Nuovo scandalo scommese nel calcio italiano

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum