ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  manu72 il Mar Lug 26, 2011 2:05 pm

il problema è sicuramente l'aumento (non indifferente), ma c'è nè un altro ancora più grosso: il servizio non è assolutamente migliorato, anzi a mio parere è peggiorato.
bisognerebbe cominciare a premiare chi fa la raccolta differenziata, migliorare la raccolta dei rifiuti,
prendiamo esempio da altri comuni senza andare troppo lontano prendiamo es. da salerno

manu72
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 437
Data d'iscrizione : 19.04.09
Località : andria

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  maynard k33NAN il Mar Lug 26, 2011 6:12 pm

FONTE:repubblica.it
di ROBERTO PETRINI
http://tifoandria.forumattivo.comtifoandria.forumattivo.comrepubblica.it/economia/2011/07/26/news/tasse_spazzatura-19618491/

...il vero motivo del perché aumentano la tarsu è scritto in questo articolo, altro che amministrazioni precedenti. Come già detto da u'dveit se ti eliminano l'ICI da qualche altra parte i soldi devono essere presi. Ringraziate Berlusconi.

Spazzatura, tasse record e scatta la protesta
I Comuni aumentano di nuovo la Tarsu, in testa Roma e Venezia: più 30% in 4 anni. Nuova ondata di aggravi, le prossime decisioni potrebbero essere prese a Milano e Palermo

ROMA - Ad Andria sono scesi in piazza anziani signori e mamme con bambini, a Macerata la protesta corre sul Web, malumori si levano dalla provincia di Massa Carrara fino ad Agrigento. L'oggetto del malessere è la Tarsu, tassa sui rifiuti solidi urbani, il balzello sulla spazzatura. Lo pagano tutti, nessuno ne parla nei sofisticati centri studi che preferiscono ragionare sulla pressione fiscale e sul prodotto interno lordo. Qui invece non centrano Fmi e Ocse: la mazzata viene dalle giunte comunali, di destra o di sinistra, in una raffica di rincari bipartisan che sta investendo, in questi giorni, molti degli 8 mila municipi italiani.

Il motivo del disagio sta in una cifra tonda, elaborata da un puntuale e tempestivo rapporto della Uil-Politiche territoriali: in tre anni, dal 2008 e il 2010 il rincaro medio nelle venti città capoluogo di Regione è stato del 7,6 per cento. Significa che una famiglia media, di quattro componenti, che vive in una appartamento medio di 80 metri quadrati e che ha un reddito imponibile Irpef di 36 mila euro, tre anni fa si vedeva recapitare una bolletta di 194 euro e oggi deve sborsare 209 euro, circa 15 euro in più.

Ma questa è solo la media, che tiene fuori la molteplicità dei microcomuni che spesso con la Tarsu non scherzano. E anche tra capoluogo e capoluogo le differenze si fanno sentire: il caso clamoroso e imbarazzante è Napoli. In tre anni la Tarsu è cresciuta del 48 per cento e il cittadino medio, sommerso dai rifiuti e dalle rivolte, paga 336,80 euro all'anno, la cifra più alta tra i capoluoghi. Roma e Venezia in quattro anni hanno messo a segno aumenti vicini al 30 per cento. "Sono colpiti principalmente lavoratori dipendenti e pensionati. Invece di aumentare le tasse bisognerebbe tagliare i costi della politica", osserva Guglielmo Loy, segretario confederale della Uil.

La raffica di rincari, scattati dal 2008, ha una ragione: in quell'anno il governo bloccò le addizionali comunali e gli incrementi dell'Ici ma lasciò le mani libere ai Municipi per la tassa sull'immondizia. Così sono scattati gli aumenti a mitraglia. Ma non è finita, stretti dai tagli di Tremonti, i Comuni stanno nuovamente mettendo mano alla famigerata Tarsu. Città, sporche o pulite che siano, rispondono ad una sola parola d'ordine: aumentare. Così è pronta a farlo Milano, se ne discute a Palermo, mentre Roma ha già deliberato un aumento del 12 per cento rispetto al 2010 (in media si pagano già 317 euro), Venezia ha raggiunto i 325 euro medi (+ 23,6 per cento rispetto al 2010), Aosta ha già deliberato per il 2011, rispetto all'anno precedente, un aumento del 9,3 per cento, Trento del 9,3 per cento, Genova del 6,5 per cento ed anche Bologna non ha rinunciato a mettere nero su bianco un contestato rincaro del 5,1 per cento.

Chi spulcia nei bilanci sa, inoltre, che sulla Tarsu gravano altre tasse: il 10 per cento dei defunti Eca (enti comunali di assistenza) e un occulto prelievo provinciale. La longa manus fiscale delle province, enti per molti destinati a sparire, fa gravare sull'importo della Tarsu una sovratassa che va dall'1 al 5 per cento e si chiama Tributo per l'esercizio della funzione ambientale (Tefa). Ebbene la stragrande maggioranza delle province (86 amministrazioni su 106) applica l'aliquota più alta.
Per 5,8 milioni di contribuenti oltre al danno di pagare sempre di più anche la beffa di aver pagato indebitamente e di non essere stati ancora rimborsati. Molti comuni, infatti, invece di far pagare la Tarsu, che è una tassa, impongono la Tia (o Tari) che è una tariffa e su questa fanno pagare l'Iva. La Corte costituzionale, nel luglio scorso, ha stabilito che la Tia è semplicemente una tassa mascherata e dunque su di essa non può gravare l'Iva. Il conto è di 933 milioni, 161 euro pro capite, che 1.193 Comuni del Centro Nord dovranno restituire.
avatar
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  bender il Mer Lug 27, 2011 2:48 pm

Se la fonte è repubblica siamo a posto!
avatar
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 41
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  player1 il Mer Lug 27, 2011 3:16 pm

Tarsu: il 50% degli andriesi non la paga

Tra il 2003 ed il 2010 oltre 7 milioni di tarsu non è stata recuperata a questa va ad aggiungersi quella parte che viene considerata “oggetto di evasione continua”
27/07/2011
StampaEmail Condividi

*
Leggi
*
Immagini
*
Video
*
Mappa
*
Cronistoria
*
Commenti

di Sabino Liso


Foto: © andrialive.it

Il Sindaco Giorgino, questa mattina, in una conferenza svoltasi presso la Sala convegni del Chiostro San Francesco, alla presenza di consiglieri ed assessori comunali, parla di cifre relative alla raccolta dei rifiuti solidi urbani: “abbiamo verificato, al di là della formalità dei bilanci degli anni passati, fittiziamente creati sulla base di entrate assolutamente non veritiere, perché non corrispondenti alla capacità di introito, che una delle criticità maggiori degli anni passati riguardava il costo del servizio per l’igiene urbana, che ad oggi ammonta a circa 10.800.000,00 euro. Un servizio, tra l’altro, che è in proroga illegittimamente”.

Giorgino parla senza mezzi termini e dichiara che a fronte del totale costo del servizio, corrispondeva un introito rinveniente dalla tassa dei rifiuti solidi urbani pari 6800.000 euro di cui sono stati incassati realmente 5.500.000 euro.

Pertanto il problema è reperire le risorse mancanti a coprire il servizio. “Premesso che la normativa l’ha fatta un governo nazionale che prevede che il costo del servizio dei rifiuti deve essere coperto integralmente dalle entrate, ci sono 5.800.000 euro non coperti dal servizio attuale”.

E questo è dovuto al fatto che dal 2003 al 2010 c’è una parte di tassa che non è stata recuperata ed è pari a 7484867.000 euro, a questi dati c’è da aggiungere quella parte che viene considerata oggetto di evasione continua e perenne: “circa il 50% dei cittadini andriesi non paga la tassa sui rifiuti. E se questo lavoro di verità fosse stato fatto in precedenza – commenta Giorgino - forse oggi avremmo un entrata che non avrebbe comportato nessun tipo di aumento perché ci sarebbe stata la copertura totale dei costi”.

Una responsabilità imputabile a chi ha amministrato negli anni precedenti. Giorgino annuncia che i vecchi bilanci sono stati mandati alla Corte dei Conti.

C’è quindi, tra i cittadini, chi non ha pagato e chi addirittura, non risulta nemmeno censito. La protesta dei giorni scorsi, per il primo cittadino è soltanto un pretesto: “si sta alimentando una situazione di conflitto sociale nell’ambito della comunità per cercare di perseguire altri obiettivi”.

Giorgino annuncia anche una novità: “non appena i decreti attuativi del federalismo lo permetteranno, abbiamo assunto l’impegno con la città, con i sindacati e con tutte le associazioni, di trasformare la Tarsu in TIA cioè Tariffa Igiene Ambientale in modo da consentire a tutti i cittadini di pagare in modo più equo in base all’estensione dell’immobile, al nucleo familiare ed alla capacità di generare rifiuti”.

“Credo che la cultura della legalità non possa essere sbandierata a parole e non praticata nei fatti”.

secondo me è colpa di giorgino se gli andriesi non pagano......giusto???

player1
Mozzo
Mozzo

Numero di messaggi : 80
Data d'iscrizione : 19.07.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  NETIUM il Mer Lug 27, 2011 3:17 pm

avatar
NETIUM
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 714
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 34
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  NETIUM il Mer Lug 27, 2011 3:18 pm

ma se il 50% degli andriesi evade la tarsu, perche si è aspettato la protesta per farlo sapere?? perche fin'ora hanno dormito tutti??
avatar
NETIUM
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 714
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 34
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  andrisano il Mer Lug 27, 2011 3:29 pm

NETIUM ha scritto:ma se il 50% degli andriesi evade la tarsu, perche si è aspettato la protesta per farlo sapere?? perche fin'ora hanno dormito tutti??

quotone!
avatar
andrisano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 815
Data d'iscrizione : 31.07.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  andrisano il Mer Lug 27, 2011 3:35 pm

player1 ha scritto:Tarsu: il 50% degli andriesi non la paga

Tra il 2003 ed il 2010 oltre 7 milioni di tarsu non è stata recuperata a questa va ad aggiungersi quella parte che viene considerata “oggetto di evasione continua”
27/07/2011
StampaEmail Condividi

*
Leggi
*
Immagini
*
Video
*
Mappa
*
Cronistoria
*
Commenti

di Sabino Liso


Foto: © andrialive.it

Il Sindaco Giorgino, questa mattina, in una conferenza svoltasi presso la Sala convegni del Chiostro San Francesco, alla presenza di consiglieri ed assessori comunali, parla di cifre relative alla raccolta dei rifiuti solidi urbani: “abbiamo verificato, al di là della formalità dei bilanci degli anni passati, fittiziamente creati sulla base di entrate assolutamente non veritiere, perché non corrispondenti alla capacità di introito, che una delle criticità maggiori degli anni passati riguardava il costo del servizio per l’igiene urbana, che ad oggi ammonta a circa 10.800.000,00 euro. Un servizio, tra l’altro, che è in proroga illegittimamente”.

Giorgino parla senza mezzi termini e dichiara che a fronte del totale costo del servizio, corrispondeva un introito rinveniente dalla tassa dei rifiuti solidi urbani pari 6800.000 euro di cui sono stati incassati realmente 5.500.000 euro.

Pertanto il problema è reperire le risorse mancanti a coprire il servizio. “Premesso che la normativa l’ha fatta un governo nazionale che prevede che il costo del servizio dei rifiuti deve essere coperto integralmente dalle entrate, ci sono 5.800.000 euro non coperti dal servizio attuale”.

E questo è dovuto al fatto che dal 2003 al 2010 c’è una parte di tassa che non è stata recuperata ed è pari a 7484867.000 euro, a questi dati c’è da aggiungere quella parte che viene considerata oggetto di evasione continua e perenne: “circa il 50% dei cittadini andriesi non paga la tassa sui rifiuti. E se questo lavoro di verità fosse stato fatto in precedenza – commenta Giorgino - forse oggi avremmo un entrata che non avrebbe comportato nessun tipo di aumento perché ci sarebbe stata la copertura totale dei costi”.

Una responsabilità imputabile a chi ha amministrato negli anni precedenti. Giorgino annuncia che i vecchi bilanci sono stati mandati alla Corte dei Conti.

C’è quindi, tra i cittadini, chi non ha pagato e chi addirittura, non risulta nemmeno censito. La protesta dei giorni scorsi, per il primo cittadino è soltanto un pretesto: “si sta alimentando una situazione di conflitto sociale nell’ambito della comunità per cercare di perseguire altri obiettivi”.

Giorgino annuncia anche una novità: “non appena i decreti attuativi del federalismo lo permetteranno, abbiamo assunto l’impegno con la città, con i sindacati e con tutte le associazioni, di trasformare la Tarsu in TIA cioè Tariffa Igiene Ambientale in modo da consentire a tutti i cittadini di pagare in modo più equo in base all’estensione dell’immobile, al nucleo familiare ed alla capacità di generare rifiuti”.

“Credo che la cultura della legalità non possa essere sbandierata a parole e non praticata nei fatti”.

secondo me è colpa di giorgino se gli andriesi non pagano......giusto???

se la fonte è andrialive STIAMO APPOSTO!
avatar
andrisano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 815
Data d'iscrizione : 31.07.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  dj_miki il Mer Lug 27, 2011 3:35 pm

forse perchè dopo aver contattato equitalia non si sono ricevuti i risultati previsti...

_________________
chi si accontenta gode, chi gode non si accontenta maiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
avatar
dj_miki
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3556
Data d'iscrizione : 22.04.09
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo dell'utente http://www.futsalandria.it

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  maynard k33NAN il Mer Lug 27, 2011 6:03 pm

ragazzi non conosco bene la situazione di Monopoli, comunque pare che lì l'aumento della TARSU sfiori il 300% Shocked Shocked Shocked
avatar
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  blueandria il Mer Lug 27, 2011 6:28 pm

Se è vero che l'evasione è al 50% perchè si è perso tempo finora al posto di far pagare i furbi?Loro possono benissimo vedere chi non paga quindi agissero!!! al posto di aumentare la tassa di più del 40% a tutti quanti!
avatar
blueandria
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 949
Data d'iscrizione : 24.08.08
Età : 31
Località : Andria, via "dalle palle i mercenari!"

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  FANS ANDRIA il Mer Lug 27, 2011 8:25 pm

blueandria ha scritto:Se è vero che l'evasione è al 50% perchè si è perso tempo finora al posto di far pagare i furbi?Loro possono benissimo vedere chi non paga quindi agissero!!! al posto di aumentare la tassa di più del 40% a tutti quanti!

Semplice, banale e giusto!!!

Forse per loro è difficile da capire o forse non è la verità quello che dicono!!
avatar
FANS ANDRIA
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 938
Data d'iscrizione : 19.09.08
Età : 42
Località : Ancona

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  LeoneRampante il Mer Lug 27, 2011 11:48 pm

Su questo forum il 50% degli utenti non paga le tasse! Vergogna!!!!!!!!!!
avatar
LeoneRampante
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 825
Data d'iscrizione : 16.06.08
Località : Andria (AD)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  salinar il Gio Lug 28, 2011 7:05 am

e il restante 50% le paga a doppio
coglioni Very Happy
avatar
salinar
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 36

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  Udveit il Gio Lug 28, 2011 9:39 am

La mia domanda è questa: come mai esce la notizia che il 50% degli andriesi non paga i rifiuti solo dopo l'aumento della TARSU (ripeto giusto perchè senza ICi addia hanna scio ha pgghiè u pizz Very Happy Very Happy Very Happy ) ma soprattutto dopo la contestazione e l'annuncio della manifestazione contro la TARSU di oggi pomeriggio...
Io mi chiedo e dico: non era meglio dire sin dall'inizio aumentiamo la TARSU del 40% perchè ci siamo resi conti che nelle casse comunali mancano 8 milioni di euro di TARSu non pagata in passato!!!
Come mai lo si dice ora dopo la contestazione e come sempre dicendo che la colpa è del passato???
Inoltre se uno non paga non interviene l'Equitalia dopo un pò d'anni??? O solo al sottoscritto arriva l'Equitalia quando non paga una multa o tassa??? Vi spiego: per aver dimenticato una tassa di 40€ sui cellulari del 2008 mi arrivò la cartella esattoriale dell'equitalia più il fermo amministrativo sulla macchina!!! Oh capite per 40€ che manco sapevo di dover pagare... solo a me succede questo???
Per me quello che il Comune di Andria afferma è da "prendere con le pinze"... attendo delucidazioni in merito!!!

Udveit
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2030
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  emik77 il Gio Lug 28, 2011 10:58 pm

udveit ha scritto:La mia domanda è questa: come mai esce la notizia che il 50% degli andriesi non paga i rifiuti solo dopo l'aumento della TARSU (ripeto giusto perchè senza ICi addia hanna scio ha pgghiè u pizz Very Happy Very Happy Very Happy ) ma soprattutto dopo la contestazione e l'annuncio della manifestazione contro la TARSU di oggi pomeriggio...
Io mi chiedo e dico: non era meglio dire sin dall'inizio aumentiamo la TARSU del 40% perchè ci siamo resi conti che nelle casse comunali mancano 8 milioni di euro di TARSu non pagata in passato!!!
Come mai lo si dice ora dopo la contestazione e come sempre dicendo che la colpa è del passato???
Inoltre se uno non paga non interviene l'Equitalia dopo un pò d'anni??? O solo al sottoscritto arriva l'Equitalia quando non paga una multa o tassa??? Vi spiego: per aver dimenticato una tassa di 40€ sui cellulari del 2008 mi arrivò la cartella esattoriale dell'equitalia più il fermo amministrativo sulla macchina!!! Oh capite per 40€ che manco sapevo di dover pagare... solo a me succede questo???
Per me quello che il Comune di Andria afferma è da "prendere con le pinze"... attendo delucidazioni in merito!!!
Forse non avete capito una cosa... ad Andria ormai e' risaputo che e' la citta' piu' povera d'Italia Laughing ecco perche' il 50% non paga la tarsu ci sono troppi poveri .... un solo mercedes a famiglia ca amma fa'.
Dal ca nu pic alla volt ann assu tutt chiss marpieun milionari' che dichiarano zero.

Cmq grande Little George aumenta la tassa per chi paga per gli altri... ormai questa è una vecchia storia.
avatar
emik77
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: ANDRIA - Aumento TARSU, esplode la rabbia dei cittadini dinanzi al Comune

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum