L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  casteldelmonte il Mar Ott 18, 2011 7:38 pm

oggi bellissimo articolo sull'edizione nazionale del corriere dello sport, se qualcuno può lo posti in questo spazio in modo tale da farlo leggere a tutti, ed inoltre notizia molto più importante dal prossimo consiglio di amministrazione ritorniamo ad essere semplicemente ANDRIA togliendo quell'orribile acronimo BAT...piano piano le cose ritornano al loro posto Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
casteldelmonte
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 593
Data d'iscrizione : 17.01.09
Località : SAP AU CHIANGAUN

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  mattia1611 il Mer Ott 19, 2011 3:16 pm

Nessuno ha preso il corriere ieri???
avatar
mattia1611
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 112
Data d'iscrizione : 14.01.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  salinar il Mer Ott 19, 2011 3:54 pm

mattia1611 ha scritto:Nessuno ha preso il corriere ieri???
io
avatar
salinar
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 35

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  Cento% il Mer Ott 19, 2011 4:17 pm

Si io lo letto in un bar a Bologna.. In una facciata divisa in 2, in alto parlava dell'Andria e della storica Fidelis ,subito sotto del Barletta spiegando i forti legami che ci sono sia nello sport che in altre cose.
Quando sono uscito dal bar ho lasciato il gionrale aperto e piegato solo sul paragrafo dedicato all'Andria.
Fa piacere ogni tanto che in Italia leggano di NOI
avatar
Cento%
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 195
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 39
Località : Cento (FE)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  sensasenzo il Mer Ott 19, 2011 4:33 pm

salinar ha scritto:
mattia1611 ha scritto:Nessuno ha preso il corriere ieri???
io


ce l hai ancora?
avatar
sensasenzo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 08.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Mer Ott 19, 2011 7:37 pm

Cento% ha scritto:Si io lo letto in un bar a Bologna.. In una facciata divisa in 2, in alto parlava dell'Andria e della storica Fidelis ,subito sotto del Barletta spiegando i forti legami che ci sono sia nello sport che in altre cose.
Quando sono uscito dal bar ho lasciato il gionrale aperto e piegato solo sul paragrafo dedicato all'Andria.
Fa piacere ogni tanto che in Italia leggano di NOI

Grande Francè (se non ricordo male).
avatar
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 38
Località : ANDRIA (AD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  Cento% il Gio Ott 20, 2011 3:43 pm

Si Valerio ricordi bene.. speriamo di vederci presto insieme a Domenico in qualche trasferta GIU' al nord..

valerioforzandria ha scritto:
Cento% ha scritto:Si io lo letto in un bar a Bologna.. In una facciata divisa in 2, in alto parlava dell'Andria e della storica Fidelis ,subito sotto del Barletta spiegando i forti legami che ci sono sia nello sport che in altre cose.
Quando sono uscito dal bar ho lasciato il gionrale aperto e piegato solo sul paragrafo dedicato all'Andria.
Fa piacere ogni tanto che in Italia leggano di NOI

Grande Francè (se non ricordo male).
avatar
Cento%
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 195
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 39
Località : Cento (FE)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Gio Ott 20, 2011 4:04 pm

Cento% ha scritto:Si Valerio ricordi bene.. speriamo di vederci presto insieme a Domenico in qualche trasferta GIU' al nord..

valerioforzandria ha scritto:
Cento% ha scritto:Si io lo letto in un bar a Bologna.. In una facciata divisa in 2, in alto parlava dell'Andria e della storica Fidelis ,subito sotto del Barletta spiegando i forti legami che ci sono sia nello sport che in altre cose.
Quando sono uscito dal bar ho lasciato il gionrale aperto e piegato solo sul paragrafo dedicato all'Andria.
Fa piacere ogni tanto che in Italia leggano di NOI

Grande Francè (se non ricordo male).

Se vieni a Portogruaro, Trieste e forse Bassano ci vediamo. Purtroppo in questo girone non c'è la Spal altrimenti ci saremo visti di sicuro.
avatar
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 38
Località : ANDRIA (AD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  domenico73 il Sab Ott 22, 2011 1:37 pm

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
domenico73
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 162
Data d'iscrizione : 17.09.09
Età : 44
Località : Cento (FE)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  MarioJimmy il Mer Ott 26, 2011 4:17 pm

Andria, è caccia alla B vissuta con la Fidelis

ANDRIA – C’è chi rimpiange i tempi passati della Fidelis e chi sogni allori per l’Andria BAT. Si tratta sempre della squadra di calcio, il motore trainante della passione sportiva in città. A proposito, l’acronimo della sesta provincia pugliese (Barletta-Andria-Trani) dovrebbe scomparire dalla denominazione sociale nel prossimo cda. Rimarrà solo l’Andria, come nei cori intonati dalla curva nord durante le gare. Anche se la nostalgia per Andria Fidelis, così come Federico II di Svevia fece scolpire sulla porta di Sant’Andrea, uno degli accessi storici alla città, è ancora molto forte dopo il fallimento dell’omonima società di calcio avvenuto nel 2005. Dalle ceneri della Fidelis è nata l’Andria presieduta da Riccardo Fusiello. Con poco oltre centomila abitanti, Andria è la quarta città più popolosa della regione ed è co-capuologo della sesta provincia pugliese. Fusiello ha interessi nella moda. Il brand della sua azienda è AngelDevil. U

n passionale, che per la sua squadra dimentica spesso il carattere imprenditoriale per dare spazio alle emozioni. “Sono entrato in gioco quando si correva il rischio della mancata iscrizione al campionato – dice Fusiello – perché l’amore per questa squadra è grande. Adesso sono solo, ma spero sempre che gli amici imprenditori e le istituzioni mi diano una mano”. I tifosi lo seguono, perché sanno che adesso senza di lui il calcio sarebbe morto e sepolto, tra falliti tentativi di programmazione e cordate che si sciolgono ancor prima di trovare un nodo convergente. In Corso Cavour, dallo storico tifoso Vincenzo Scamarcio (stretto parente dell’attore/tifoso andriese Riccardo Scamarcio), e in Viale Crispi, nel centro della città, il cosiddetto salotto buono, si parla continuamente dell’Andria. E in periferia, dove c’è poco, si vive molto dei colori sociali della società di calcio. Lo zoccolo duro di presenze allo stadio è rappresentato dai quasi duemila abbonati che si raddoppiano in termini di spettatori in occasione dei match più importanti. Si potrebbe fare di più, ma Andria come tutto il meridione vive la crisi economica con un alto tasso di disoccupazione, soprattutto giovanile.

Spiega il sindaco Nicola Giorgino: “La squadra di calcio per la nostra città è un forte elemento di aggregazione e un segno distintivo per i tanti concittadini che vivono lontano da qui. Abbiamo da poco dato in concessione lo stadio dell’Andria, facendo così un grande passo in avanti. Per il futuro continueremo ad adoperarci affinché si possa continuare a fare calcio a livelli sempre più importanti”. Il cuore sportivo andriese in passato ha pulsato soprattutto per la Fidelis, la società guidata per quasi un ventennio dalla famiglia Fuzio, che ha regalato 6 anni di serie B: momenti indimenticabili, il grande calcio visto per la prima volta in quello che un tempo era il “Comunale”, poi diventato il “Degli Ulivi”, a simboleggiare le immense distese di oliveto caratterizzano il territorio. Il punto di riferimento dei tifosi è proprio quella serie B, una categoria che le ultime generazioni non hanno avuto la fortuna di seguire. I tempi non sono ancora maturi per sognare. La curva nord, riconosciuta come una delle più belle e attive della categoria, intona inni alla salvezza. Ma un “Fusiello portaci, portaci in B” è già pronto e all’occorrenza la voce della curva Riccardo “Pelè” saprà come intonarlo.
avatar
MarioJimmy
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 29.03.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  ANDRIASOVRANA il Mer Ott 26, 2011 6:07 pm

La nostra storia la nostra passione non ha eguali solo sotto un unica bandiera gli andriesi e L'ANDRIA che ci rappresenta puo' farci ancora sognare.....SOGNARE NON COSTA NULLA.....FUSIELLO PORTACI IN B!!!!!
avatar
ANDRIASOVRANA
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1121
Data d'iscrizione : 15.09.08
Età : 45
Località : ANDRIA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  monari il Gio Ott 27, 2011 7:41 am

valerioforzandria ha scritto:
Cento% ha scritto:Si Valerio ricordi bene.. speriamo di vederci presto insieme a Domenico in qualche trasferta GIU' al nord..

valerioforzandria ha scritto:
Cento% ha scritto:Si io lo letto in un bar a Bologna.. In una facciata divisa in 2, in alto parlava dell'Andria e della storica Fidelis ,subito sotto del Barletta spiegando i forti legami che ci sono sia nello sport che in altre cose.
Quando sono uscito dal bar ho lasciato il gionrale aperto e piegato solo sul paragrafo dedicato all'Andria.
Fa piacere ogni tanto che in Italia leggano di NOI

Grande Francè (se non ricordo male).

Se vieni a Portogruaro, Trieste e forse Bassano ci vediamo. Purtroppo in questo girone non c'è la Spal altrimenti ci saremo visti di sicuro.


il mio sogno è vedere di nuovo FIDELIS ANDRIA...e magari ancora NBG...tutto il resto vien da sè...

Valerio...io sto a Chioggia (VE)...prima di queste trasferte magari ci possiamo mettere d'accordo per le trasferte del Nord.-EST...
avatar
monari
Mozzo
Mozzo

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 07.09.09
Località : Chioggia (VE)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  Udveit il Gio Ott 27, 2011 8:20 am

MarioJimmy ha scritto:Andria, è caccia alla B vissuta con la Fidelis

ANDRIA – C’è chi rimpiange i tempi passati della Fidelis e chi sogni allori per l’Andria BAT. Si tratta sempre della squadra di calcio, il motore trainante della passione sportiva in città. A proposito, l’acronimo della sesta provincia pugliese (Barletta-Andria-Trani) dovrebbe scomparire dalla denominazione sociale nel prossimo cda. Rimarrà solo l’Andria, come nei cori intonati dalla curva nord durante le gare. Anche se la nostalgia per Andria Fidelis, così come Federico II di Svevia fece scolpire sulla porta di Sant’Andrea, uno degli accessi storici alla città, è ancora molto forte dopo il fallimento dell’omonima società di calcio avvenuto nel 2005. Dalle ceneri della Fidelis è nata l’Andria presieduta da Riccardo Fusiello. Con poco oltre centomila abitanti, Andria è la quarta città più popolosa della regione ed è co-capuologo della sesta provincia pugliese. Fusiello ha interessi nella moda. Il brand della sua azienda è AngelDevil. U

n passionale, che per la sua squadra dimentica spesso il carattere imprenditoriale per dare spazio alle emozioni. “Sono entrato in gioco quando si correva il rischio della mancata iscrizione al campionato – dice Fusiello – perché l’amore per questa squadra è grande. Adesso sono solo, ma spero sempre che gli amici imprenditori e le istituzioni mi diano una mano”. I tifosi lo seguono, perché sanno che adesso senza di lui il calcio sarebbe morto e sepolto, tra falliti tentativi di programmazione e cordate che si sciolgono ancor prima di trovare un nodo convergente. In Corso Cavour, dallo storico tifoso Vincenzo Scamarcio (stretto parente dell’attore/tifoso andriese Riccardo Scamarcio), e in Viale Crispi, nel centro della città, il cosiddetto salotto buono, si parla continuamente dell’Andria. E in periferia, dove c’è poco, si vive molto dei colori sociali della società di calcio. Lo zoccolo duro di presenze allo stadio è rappresentato dai quasi duemila abbonati che si raddoppiano in termini di spettatori in occasione dei match più importanti. Si potrebbe fare di più, ma Andria come tutto il meridione vive la crisi economica con un alto tasso di disoccupazione, soprattutto giovanile.

Spiega il sindaco Nicola Giorgino: “La squadra di calcio per la nostra città è un forte elemento di aggregazione e un segno distintivo per i tanti concittadini che vivono lontano da qui. Abbiamo da poco dato in concessione lo stadio dell’Andria, facendo così un grande passo in avanti. Per il futuro continueremo ad adoperarci affinché si possa continuare a fare calcio a livelli sempre più importanti”. Il cuore sportivo andriese in passato ha pulsato soprattutto per la Fidelis, la società guidata per quasi un ventennio dalla famiglia Fuzio, che ha regalato 6 anni di serie B: momenti indimenticabili, il grande calcio visto per la prima volta in quello che un tempo era il “Comunale”, poi diventato il “Degli Ulivi”, a simboleggiare le immense distese di oliveto caratterizzano il territorio. Il punto di riferimento dei tifosi è proprio quella serie B, una categoria che le ultime generazioni non hanno avuto la fortuna di seguire. I tempi non sono ancora maturi per sognare. La curva nord, riconosciuta come una delle più belle e attive della categoria, intona inni alla salvezza. Ma un “Fusiello portaci, portaci in B” è già pronto e all’occorrenza la voce della curva Riccardo “Pelè” saprà come intonarlo.

Non so chi l'ha srittto ma volevo fargli i complimenti: bello ed emozionante!!!

Udveit
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2030
Data d'iscrizione : 16.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  Massimein il Gio Ott 27, 2011 12:04 pm

Comunque prima di sognare dobbiamo guardare la realtà. Serve una società solida che ti garantisca almeno la terza serie per un bel po' di anni, non è giusto che Fusiello deve solo spendere, il pozzo prima o poi finiosce, servono dirigenti alla Moggi (nel senso buono) capaci di non far rimettere un centesimo alla proprietà, oppure inventarsi altre soluzioni come l'azionariato popolare (io in primis anche 100 € in più all'anno per la squadra li spenderei) o altre strategie di marketing. Certo in serie C è difficile però ad Andria abbiamo uno zoccolo duro piuttosto consistente su cui lavorarci e partire, cosa che non hanno anche squadre di serie B.
avatar
Massimein
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3140
Data d'iscrizione : 16.06.08
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  mimmmo il Gio Ott 27, 2011 3:49 pm

Massimein ha scritto:Comunque prima di sognare dobbiamo guardare la realtà. Serve una società solida che ti garantisca almeno la terza serie per un bel po' di anni, non è giusto che Fusiello deve solo spendere, il pozzo prima o poi finiosce, servono dirigenti alla Moggi (nel senso buono) capaci di non far rimettere un centesimo alla proprietà, oppure inventarsi altre soluzioni come l'azionariato popolare (io in primis anche 100 € in più all'anno per la squadra li spenderei) o altre strategie di marketing. Certo in serie C è difficile però ad Andria abbiamo uno zoccolo duro piuttosto consistente su cui lavorarci e partire, cosa che non hanno anche squadre di serie B.
l'azionariato popolare sarebbe una bella cosa..ma difficile da farsi. ci sono le solite teste che spendono soldi a ca..o, ma poi per ste cose..e se un domani dovesse salire l'andria sarebbe i primi a venire allo stadio. comunque meglio una bella base solida, che di squadre "garibaldine" ne abbiamo viste parecchie(gallipoli in primis).
avatar
mimmmo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1937
Data d'iscrizione : 19.10.09
Età : 28

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Gio Ott 27, 2011 8:07 pm

monari ha scritto:
valerioforzandria ha scritto:
Cento% ha scritto:Si Valerio ricordi bene.. speriamo di vederci presto insieme a Domenico in qualche trasferta GIU' al nord..

valerioforzandria ha scritto:
Cento% ha scritto:Si io lo letto in un bar a Bologna.. In una facciata divisa in 2, in alto parlava dell'Andria e della storica Fidelis ,subito sotto del Barletta spiegando i forti legami che ci sono sia nello sport che in altre cose.
Quando sono uscito dal bar ho lasciato il gionrale aperto e piegato solo sul paragrafo dedicato all'Andria.
Fa piacere ogni tanto che in Italia leggano di NOI

Grande Francè (se non ricordo male).

Se vieni a Portogruaro, Trieste e forse Bassano ci vediamo. Purtroppo in questo girone non c'è la Spal altrimenti ci saremo visti di sicuro.


il mio sogno è vedere di nuovo FIDELIS ANDRIA...e magari ancora NBG...tutto il resto vien da sè...

Valerio...io sto a Chioggia (VE)...prima di queste trasferte magari ci possiamo mettere d'accordo per le trasferte del Nord.-EST...

Si certo.
avatar
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 38
Località : ANDRIA (AD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ANDRIA SUL CORRIERE DELLO SPORT

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum