CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  maynard k33NAN il Lun Lug 16, 2012 4:37 pm

In questi giorni stiamo assistendo all'ennesima vergogna del calcio italiano. Rivalità a parte, felicità a parte per la nostra sorte (ma comunque aspettiamo ancora giovedì), non è per niente normale perdere in una stagione il Foggia (che da alcuni fu definita l'università del calcio), il Taranto, la SPAL ed il Siracusa. Qua si devono dare una regolata tutti, nessuno escluso, dalle leghe ai presidenti. Questo mi porta per l'ennesima volta a tracciare una differenza tra il calcio italiano di una decina di anni fa (che faceva paura al mondo, che faceva scorpacciate di coppe europee) e quello schifoso di oggi che lascia partire Verratti per la Francia. Il marcio purtroppo è ovunque dalla prima serie all'ultima. Io salvo solo i tifosi che in queste magagne sono le vere vittime.

VERGOGNATEVI TUTTI VOI CHE AVETE CONTRIBUITO A QUESTO SCEMPIO.
maynard k33NAN
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  sensasenzo il Lun Lug 16, 2012 5:33 pm

maynard k33NAN ha scritto:In questi giorni stiamo assistendo all'ennesima vergogna del calcio italiano. Rivalità a parte, felicità a parte per la nostra sorte (ma comunque aspettiamo ancora giovedì), non è per niente normale perdere in una stagione il Foggia (che da alcuni fu definita l'università del calcio), il Taranto, la SPAL ed il Siracusa. Qua si devono dare una regolata tutti, nessuno escluso, dalle leghe ai presidenti. Questo mi porta per l'ennesima volta a tracciare una differenza tra il calcio italiano di una decina di anni fa (che faceva paura al mondo, che faceva scorpacciate di coppe europee) e quello schifoso di oggi che lascia partire Verratti per la Francia. Il marcio purtroppo è ovunque dalla prima serie all'ultima. Io salvo solo i tifosi che in queste magagne sono le vere vittime.

VERGOGNATEVI TUTTI VOI CHE AVETE CONTRIBUITO A QUESTO SCEMPIO.
verratti in francia, e' scandaloso, non perche non siamo riusciti a trattenerlo, ma perche il psg ha pagato 12 + bonus un giocatore, che ha giocato in serie b, e per di piu con zeman.....
sensasenzo
sensasenzo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 08.01.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  maynard k33NAN il Lun Lug 16, 2012 6:01 pm

sensasenzo ha scritto:
maynard k33NAN ha scritto:In questi giorni stiamo assistendo all'ennesima vergogna del calcio italiano. Rivalità a parte, felicità a parte per la nostra sorte (ma comunque aspettiamo ancora giovedì), non è per niente normale perdere in una stagione il Foggia (che da alcuni fu definita l'università del calcio), il Taranto, la SPAL ed il Siracusa. Qua si devono dare una regolata tutti, nessuno escluso, dalle leghe ai presidenti. Questo mi porta per l'ennesima volta a tracciare una differenza tra il calcio italiano di una decina di anni fa (che faceva paura al mondo, che faceva scorpacciate di coppe europee) e quello schifoso di oggi che lascia partire Verratti per la Francia. Il marcio purtroppo è ovunque dalla prima serie all'ultima. Io salvo solo i tifosi che in queste magagne sono le vere vittime.

VERGOGNATEVI TUTTI VOI CHE AVETE CONTRIBUITO A QUESTO SCEMPIO.
verratti in francia, e' scandaloso, non perche non siamo riusciti a trattenerlo, ma perche il psg ha pagato 12 + bonus un giocatore, che ha giocato in serie b, e per di piu con zeman.....

con tutto il rispetto, ma il tuo post mi sembra un tantino come il tuo nick "sensa senso". Che significa che ha giocato in serie B? E che significa che ha giocato con Zeman? Verratti è forte, o tutti gli addetti ai lavori non ci capiscono un cavolo di pallone o stiamo veramente alla frutta allora. Io vedendolo in tv mi sono fatto un'idea e la mia idea è che giocatori come Verratti vengono una volta ogni 10 anni. Il rischio che si corre ora è di bruciarlo. Se non riusciamo noi "Italiani" a reggere la concorrenza di un club francese, seppur di uno sceicco, la colpa è nostra. Si possono adoperare migliaia di opzioni per trattenere Verratti in Italia, ma niente è stato fatto. Immagina un Del Piero o un Totti a 20 anni catapultati nel campionato francese. Io sinceramente ho il voltastomaco.
maynard k33NAN
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  sensasenzo il Lun Lug 16, 2012 6:08 pm

maynard k33NAN ha scritto:
sensasenzo ha scritto:
maynard k33NAN ha scritto:In questi giorni stiamo assistendo all'ennesima vergogna del calcio italiano. Rivalità a parte, felicità a parte per la nostra sorte (ma comunque aspettiamo ancora giovedì), non è per niente normale perdere in una stagione il Foggia (che da alcuni fu definita l'università del calcio), il Taranto, la SPAL ed il Siracusa. Qua si devono dare una regolata tutti, nessuno escluso, dalle leghe ai presidenti. Questo mi porta per l'ennesima volta a tracciare una differenza tra il calcio italiano di una decina di anni fa (che faceva paura al mondo, che faceva scorpacciate di coppe europee) e quello schifoso di oggi che lascia partire Verratti per la Francia. Il marcio purtroppo è ovunque dalla prima serie all'ultima. Io salvo solo i tifosi che in queste magagne sono le vere vittime.

VERGOGNATEVI TUTTI VOI CHE AVETE CONTRIBUITO A QUESTO SCEMPIO.
verratti in francia, e' scandaloso, non perche non siamo riusciti a trattenerlo, ma perche il psg ha pagato 12 + bonus un giocatore, che ha giocato in serie b, e per di piu con zeman.....

con tutto il rispetto, ma il tuo post mi sembra un tantino come il tuo nick "sensa senso". Che significa che ha giocato in serie B? E che significa che ha giocato con Zeman? Verratti è forte, o tutti gli addetti ai lavori non ci capiscono un cavolo di pallone o stiamo veramente alla frutta allora. Io vedendolo in tv mi sono fatto un'idea e la mia idea è che giocatori come Verratti vengono una volta ogni 10 anni. Il rischio che si corre ora è di bruciarlo. Se non riusciamo noi "Italiani" a reggere la concorrenza di un club francese, seppur di uno sceicco, la colpa è nostra. Si possono adoperare migliaia di opzioni per trattenere Verratti in Italia, ma niente è stato fatto. Immagina un Del Piero o un Totti a 20 anni catapultati nel campionato francese. Io sinceramente ho il voltastomaco.

partiamo dal pressuposto che zeman valorizza molto i giocatori che attaccano , e verratti e' uno di questi , poi mi pare che in serie b, se sei un fenomeno non e' scontato che lo sei in serie a , e come dimostrazione vatti a vedere i capocannonieri degli ultimi anni in serie b , e vedi quanti fenomeni sono diventati giocatori medi in serie a? pochissimi , dai su, 12 / 15 milioni sono esagerati
sensasenzo
sensasenzo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 08.01.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  maynard k33NAN il Lun Lug 16, 2012 6:48 pm

sensasenzo ha scritto:
maynard k33NAN ha scritto:
sensasenzo ha scritto:
maynard k33NAN ha scritto:In questi giorni stiamo assistendo all'ennesima vergogna del calcio italiano. Rivalità a parte, felicità a parte per la nostra sorte (ma comunque aspettiamo ancora giovedì), non è per niente normale perdere in una stagione il Foggia (che da alcuni fu definita l'università del calcio), il Taranto, la SPAL ed il Siracusa. Qua si devono dare una regolata tutti, nessuno escluso, dalle leghe ai presidenti. Questo mi porta per l'ennesima volta a tracciare una differenza tra il calcio italiano di una decina di anni fa (che faceva paura al mondo, che faceva scorpacciate di coppe europee) e quello schifoso di oggi che lascia partire Verratti per la Francia. Il marcio purtroppo è ovunque dalla prima serie all'ultima. Io salvo solo i tifosi che in queste magagne sono le vere vittime.

VERGOGNATEVI TUTTI VOI CHE AVETE CONTRIBUITO A QUESTO SCEMPIO.
verratti in francia, e' scandaloso, non perche non siamo riusciti a trattenerlo, ma perche il psg ha pagato 12 + bonus un giocatore, che ha giocato in serie b, e per di piu con zeman.....

con tutto il rispetto, ma il tuo post mi sembra un tantino come il tuo nick "sensa senso". Che significa che ha giocato in serie B? E che significa che ha giocato con Zeman? Verratti è forte, o tutti gli addetti ai lavori non ci capiscono un cavolo di pallone o stiamo veramente alla frutta allora. Io vedendolo in tv mi sono fatto un'idea e la mia idea è che giocatori come Verratti vengono una volta ogni 10 anni. Il rischio che si corre ora è di bruciarlo. Se non riusciamo noi "Italiani" a reggere la concorrenza di un club francese, seppur di uno sceicco, la colpa è nostra. Si possono adoperare migliaia di opzioni per trattenere Verratti in Italia, ma niente è stato fatto. Immagina un Del Piero o un Totti a 20 anni catapultati nel campionato francese. Io sinceramente ho il voltastomaco.

partiamo dal pressuposto che zeman valorizza molto i giocatori che attaccano , e verratti e' uno di questi , poi mi pare che in serie b, se sei un fenomeno non e' scontato che lo sei in serie a , e come dimostrazione vatti a vedere i capocannonieri degli ultimi anni in serie b , e vedi quanti fenomeni sono diventati giocatori medi in serie a? pochissimi , dai su, 12 / 15 milioni sono esagerati

Verratti è un centrocampista, ma permettimi di dissentire non sul valore del giocatore, ma su alcune spese fatte in questi anni. Cicinho della Roma fu pagato 9 milioni di euro, sempre la Roma pagò Julio Baptista 18 milioni di euro...potrei continuare per ore, ti ho citato quelli che secondo me sono stati i casi più ecclatanti. Se Cicinho vale 9 milioni di euro allora Verratti ne vale 30. Detto questo i soldi nel calcio vanno dimezzati un po' per tutti, ma Verratti è forte ed ha un valore molto alto in prospettiva futura. E' un classe '92 che gioca come un classe '86 qualsiasi di buona esperienza e di buoni piedi.

Comunque il tema principale di questo post non era Verrati, ma lo schifo generale e i fallimenti di alcune società. Questo fa ancora più male.
maynard k33NAN
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  Udveit il Mar Lug 17, 2012 10:48 am

Ah quante stronza ed inesattezze caro il mio Riccardo maynard!!! Very Happy Very Happy Very Happy
Partiamo da questo punto:
Cominci parlando del calcio italiano e dei fallimenti della C e finisci con la cessione di Verrati... un pò come parlare di spread e boud e finire allo spritz al bar Olimpia!!! Allora che il calcio italiano sia in crisi non lo scopriamo oggi ma lo siamo da tempo!!! Se una società come il Milan dal 2008 non compra un giocatore ma figurine per marketing o scambi per raccimolare denaro e risparmiare vendendo tutti i suoi campioni al primo offerente cosa vogliamo fare??? Accettiamo il nostro status di calcio decadente perchè purtroppo non abbiamo investito nelle strutture e nei settori giovanili quindi ora ci vorranno anni per tornare agli albori ma la strada da seguire è questa!!!
Sui fallimenti delle squadre blasonate di C1 che dire... Assistiamo da 10 anni a queste sparizioni improvvise e quelle di Taranto e Foggia non sono che una goccia delle tante fallite in questo decennio!!! Pensiamo alla Fiorentina, al Venezia o alle ultime due Piacenza e Triestina!!! Squadre che hanno visto la A ma che falliscono per motivi molto diversi ma spesso con un fattore comune: il voler strafare!!! Lo fece Cecchi Gori lo ha fatto D'Addario a taranto: cercare di fare squadroni a suon di milioni ma che se per un motivo non raggiungono l'obiettivo predisposto ecco qui crollare il "castello di sabbia" costruito!!!
Allora Riccardo il problema è un altro: adottiamo un salario adeguato alla categoria perchè sentire gente che in C1 prende stipendi di 100/200/300 mila euro è un'esagerazione se consideriamo i margini di guadagno che ti offre la Lega Pro!!! Non parliamone in A e B dove abbiamo assistito non ultimo alla cessione di due campioni come T. Silva e Ibra che hanno portato al Milan 100 milioni di risparmio per il solo fatto che non pagheranno gli ingaggi e irelativi contributi!!! Come si fa... Come è possibile che solo due calciatori possano gravare su di una squadra tale cifra???
Infine passiamo a Veratti e non puoi dirmi come facciamo a perderci Veratti al cospetto di una squadra francese:
a) La squadretta francese pur avendo il dinero ha anche preso un direttore generale ed un allenatore che in Italia sono stimatissimi ed hanno vinto!!! Infatti vorrei ricordarti che con l'ex tecnico francese Karembau (se non erro) il Psg era primo ma aveva preso gente come Menez, Pastore e Sirigu ovvero giovani in cerca di fortuna!!! Arrivato Carletto ecco che i T. Motta e i vari Lavezzi Ibra e T. Silva vanno a casa!!! Non è sono solo questione di soldi come vedi!!!
Quindi se Veratti va in francia non si brucia come sostieni tu ma ha le stesse potenzialità di esplodere e "bruciarsi" come se fosse andato a Roma o Torino. Sulla questione soldi mi faccio solo una risata: Nocerino è costato 1 milione di euro il mitico Mendieta 76 milioni quindi che cazzi di parogone fai!!!
Andiamo a vedere invece quanto offrivano Roma e Juve al ragazzo e quanto prenderà al NETTO Veratti al Psg!!!
Riccà la verità è che tu essendo un tifosissimo come me ed amante del calcio italiano assistendo alla "morte" del nostro calcio cerchi di trovare rimedi ma il vero problema è che la fossa ce la siamo scavata noi italiani quando negli anni '90 abbiamo cominciato a dare atto a questo sperpero di soldi che ha portato a :
1) crisi della serie A
2) fallimenti di piazze storiche in C
3) fuga di talenti all'estero come Veratti, Sirigu, Balotelli, Criscito, Giuseppe Rossi eccc..

Udveit
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2030
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  rossonerodepresso il Mar Lug 17, 2012 2:05 pm

Ho da sempre considerato la mentalità del tifo andriese da serie superiori (mi spiace non poter dire lo stesso per coreografie ma vabè, è un altro discorso): lo hanno dimostrato quando tre anni fa, in BAT Andria - Foggia in serale mostrarono la loro solidarietà verso chi non era potuto venire a vedere una partita in serale, lo mostrarono in un'infausta trasferta ternana in cui la partita venne palesemente falsata e lo dimostrano ora con tutto il rispetto che hanno verso la mia squadra.
Da foggiano tifoso (non sono un ultras e né tantomeno ne vorrei far parte) vi ringrazio per le belle parole ed auguro anche a voi di ritornare ai grandi palcoscenici quanto prima.

rossonerodepresso
Pelapatate
Pelapatate

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 17.07.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  maryan85 il Mar Lug 17, 2012 2:14 pm

Foggia, sindaco Mongelli si dimette: 3 anni di scelte difficili

Foggia – IL sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, ha formalizzato le dimissioni nella tarda mattinata di oggi. Le dimissioni seguono le vertenze di Amica e dell’Us Foggia. “Ho maturato questa dolorosa decisione all’esito di una riflessione sui tre anni quotidianamente trascorsi a lavorare esclusivamente per la città e i cittadini. Tre anni in cui, anche con scelte difficili, mi sono assunto in pieno l’onere di offrire una prospettiva alla città e la responsabilità di superare le oggettive difficoltà”.

“Nell’attuale contesto finanziario e legislativo, segnato dall’inasprimento della crisi della finanza pubblica e dell’economia reale, la complessità della situazione specifica di Foggia è stata aggravata dalle decisioni assunte dal Governo nazionale nell’ultimo triennio, sintetizzate da un taglio di circa 25 milioni dei trasferimenti statali”. Gli effetti della manovra connessa alla spending review produrranno ulteriori e ancor più drammatiche conseguenze – ha detto il sindaco Mongelli -sui servizi essenziali e le funzioni istituzionali dell’Ente, che l’Amministrazione comunale si è sforzato di riorganizzare con il duplice obiettivo di ridurne i costi e migliorarne l’efficacia”.

“Una prospettiva ormai non più sopportabile per la città e per me insostenibile. Emblematico è quanto accaduto proprio questa mattina a Palazzo di Città, con l’occupazione prima del mio ufficio e poi della Sala Giunta da parte dei lavoratori della Foggia Servizi: testimonianza anche del progressivo isolamento istituzionale in cui il sindaco si trova ad affrontare vertenze sociali sempre più drammatiche”.

“Assumo per intero la responsabilità dell’azione amministrativa, condivisa con i partiti della coalizione seppure in un clima di evidente difficoltà anche questa provocata dalla crescente complessità della situazione sociale e finanziaria”. “Desidero ringraziare, infine, tutti quanti hanno partecipato a questa esperienza, offrendomi l’energia necessaria ad affrontare difficoltà di gran lunga maggiori di quelle che immaginavo di dover superare”.

FONTE: http://tifoandria.forumattivo.comtifoandria.forumattivo.comstatoquotidiano.it/17/07/2012/foggia-sindaco-mongelli-si-dimette/88974/

_________________
..... per cortesia ed eleganza... (cit.)
maryan85
maryan85
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3570
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 34
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  maynard k33NAN il Mar Lug 17, 2012 3:42 pm

udveit ha scritto:Ah quante stronza ed inesattezze caro il mio Riccardo maynard!!! Very Happy Very Happy Very Happy
Partiamo da questo punto:
Cominci parlando del calcio italiano e dei fallimenti della C e finisci con la cessione di Verrati... un pò come parlare di spread e boud e finire allo spritz al bar Olimpia!!! Allora che il calcio italiano sia in crisi non lo scopriamo oggi ma lo siamo da tempo!!! Se una società come il Milan dal 2008 non compra un giocatore ma figurine per marketing o scambi per raccimolare denaro e risparmiare vendendo tutti i suoi campioni al primo offerente cosa vogliamo fare??? Accettiamo il nostro status di calcio decadente perchè purtroppo non abbiamo investito nelle strutture e nei settori giovanili quindi ora ci vorranno anni per tornare agli albori ma la strada da seguire è questa!!!
Sui fallimenti delle squadre blasonate di C1 che dire... Assistiamo da 10 anni a queste sparizioni improvvise e quelle di Taranto e Foggia non sono che una goccia delle tante fallite in questo decennio!!! Pensiamo alla Fiorentina, al Venezia o alle ultime due Piacenza e Triestina!!! Squadre che hanno visto la A ma che falliscono per motivi molto diversi ma spesso con un fattore comune: il voler strafare!!! Lo fece Cecchi Gori lo ha fatto D'Addario a taranto: cercare di fare squadroni a suon di milioni ma che se per un motivo non raggiungono l'obiettivo predisposto ecco qui crollare il "castello di sabbia" costruito!!!
Allora Riccardo il problema è un altro: adottiamo un salario adeguato alla categoria perchè sentire gente che in C1 prende stipendi di 100/200/300 mila euro è un'esagerazione se consideriamo i margini di guadagno che ti offre la Lega Pro!!! Non parliamone in A e B dove abbiamo assistito non ultimo alla cessione di due campioni come T. Silva e Ibra che hanno portato al Milan 100 milioni di risparmio per il solo fatto che non pagheranno gli ingaggi e irelativi contributi!!! Come si fa... Come è possibile che solo due calciatori possano gravare su di una squadra tale cifra???
Infine passiamo a Veratti e non puoi dirmi come facciamo a perderci Veratti al cospetto di una squadra francese:
a) La squadretta francese pur avendo il dinero ha anche preso un direttore generale ed un allenatore che in Italia sono stimatissimi ed hanno vinto!!! Infatti vorrei ricordarti che con l'ex tecnico francese Karembau (se non erro) il Psg era primo ma aveva preso gente come Menez, Pastore e Sirigu ovvero giovani in cerca di fortuna!!! Arrivato Carletto ecco che i T. Motta e i vari Lavezzi Ibra e T. Silva vanno a casa!!! Non è sono solo questione di soldi come vedi!!!
Quindi se Veratti va in francia non si brucia come sostieni tu ma ha le stesse potenzialità di esplodere e "bruciarsi" come se fosse andato a Roma o Torino. Sulla questione soldi mi faccio solo una risata: Nocerino è costato 1 milione di euro il mitico Mendieta 76 milioni quindi che cazzi di parogone fai!!!
Andiamo a vedere invece quanto offrivano Roma e Juve al ragazzo e quanto prenderà al NETTO Veratti al Psg!!!
Riccà la verità è che tu essendo un tifosissimo come me ed amante del calcio italiano assistendo alla "morte" del nostro calcio cerchi di trovare rimedi ma il vero problema è che la fossa ce la siamo scavata noi italiani quando negli anni '90 abbiamo cominciato a dare atto a questo sperpero di soldi che ha portato a :
1) crisi della serie A
2) fallimenti di piazze storiche in C
3) fuga di talenti all'estero come Veratti, Sirigu, Balotelli, Criscito, Giuseppe Rossi eccc..

Riccà e dove stanno le stronzate scusa? In pratica hai detto la stessa cosa che ho detto io con più dettagli. Il calcio degli anni '90 era meraviglioso, ma proprio in quegli anni è iniziata la serie di congiunzioni che poi ha portato a tutto questo. Ovvio che la fossa ce la siamo scavata noi italiani, e chi altro sennò? Io non ho mai considerato il PSG una squadretta, ricordo anche con piacere le sue apparizioni in champions anni fa, la mia polemica più che altro era rivolta al campionato che disputa. La ligue 1 non è un campionato che ti permette la crescita che può darti la serie A, ora però a questo punto, anche questa cosa inizia a vacillare. La serie A o il calcio professionistico in generale italiano io lo considero come un unico patrimonio ed in quanto tale va tutelato. Questione salari, stessa cosa, non mi sembra abbiamo detto cose diverse, anch'io ho affermato che i salari vanno ridotti (ma questo deve avvenire in tutte le leghe europee e mondiali, non solo in italia, altrimenti il rischio è quello di perdere un Verratti ogni stagione). Semplicemente ho parlato di fallimenti (spread e bound) per poi arrivare al caso della probabile partenza di Verratti (spritz al bar olimpia) per delineare una situazione comune al mondo del pallone. Quando dico che le colpe sono degli addetti ai lavori, affermo esattamente quello che tu hai detto "il voler strafare" o anche altre motivazioni stanno alla base dei fallimenti, ma certo è che pure le leghe hanno le loro colpe alle quali si aggiunge pure la mala gestione del patrimonio "calcio italiano" in generale. Così facendo, se la tendenza rimane questa, fra un decennio ancora, la serie A avrà un valore sportivo pari a quello del campionato turco (forse esagero ma è per rendere l'idea). Ripeto abbiamo detto le stesse cose, mi trovi d'accordo su tutto, forse mi sono espresso male io prima.

Per quanto riguarda i fallimenti, ok sono un po' di anni che si assiste a questo scempio, ma io non ci ho fatto ancora l'abitudine, è più forte di me. Vedere cancellati decenni di storia calcistica, ogni anno in un ufficio, è la cosa più triste che possa esistere in questo sport.
maynard k33NAN
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  maynard k33NAN il Mar Lug 17, 2012 3:53 pm

rossonerodepresso ha scritto:Ho da sempre considerato la mentalità del tifo andriese da serie superiori (mi spiace non poter dire lo stesso per coreografie ma vabè, è un altro discorso): lo hanno dimostrato quando tre anni fa, in BAT Andria - Foggia in serale mostrarono la loro solidarietà verso chi non era potuto venire a vedere una partita in serale, lo mostrarono in un'infausta trasferta ternana in cui la partita venne palesemente falsata e lo dimostrano ora con tutto il rispetto che hanno verso la mia squadra.
Da foggiano tifoso (non sono un ultras e né tantomeno ne vorrei far parte) vi ringrazio per le belle parole ed auguro anche a voi di ritornare ai grandi palcoscenici quanto prima.

il mio augurio personale è che il Foggia possa tornare quanto prima tra i professionisti.
maynard k33NAN
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Mar Lug 17, 2012 8:33 pm

maynard k33NAN ha scritto:
rossonerodepresso ha scritto:Ho da sempre considerato la mentalità del tifo andriese da serie superiori (mi spiace non poter dire lo stesso per coreografie ma vabè, è un altro discorso): lo hanno dimostrato quando tre anni fa, in BAT Andria - Foggia in serale mostrarono la loro solidarietà verso chi non era potuto venire a vedere una partita in serale, lo mostrarono in un'infausta trasferta ternana in cui la partita venne palesemente falsata e lo dimostrano ora con tutto il rispetto che hanno verso la mia squadra.
Da foggiano tifoso (non sono un ultras e né tantomeno ne vorrei far parte) vi ringrazio per le belle parole ed auguro anche a voi di ritornare ai grandi palcoscenici quanto prima.

il mio augurio personale è che il Foggia possa tornare quanto prima tra i professionisti.
Quoto.
NEW BLU GENERATION
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 40
Località : ANDRIA (AD)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  riccardo88 il Mer Lug 18, 2012 3:51 pm

valerioforzandria ha scritto:
maynard k33NAN ha scritto:
rossonerodepresso ha scritto:Ho da sempre considerato la mentalità del tifo andriese da serie superiori (mi spiace non poter dire lo stesso per coreografie ma vabè, è un altro discorso): lo hanno dimostrato quando tre anni fa, in BAT Andria - Foggia in serale mostrarono la loro solidarietà verso chi non era potuto venire a vedere una partita in serale, lo mostrarono in un'infausta trasferta ternana in cui la partita venne palesemente falsata e lo dimostrano ora con tutto il rispetto che hanno verso la mia squadra.
Da foggiano tifoso (non sono un ultras e né tantomeno ne vorrei far parte) vi ringrazio per le belle parole ed auguro anche a voi di ritornare ai grandi palcoscenici quanto prima.

il mio augurio personale è che il Foggia possa tornare quanto prima tra i professionisti.
Quoto.
la cosa piu brutta del prossimo campionato e la mancanza dei derby
riccardo88
riccardo88
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 283
Data d'iscrizione : 27.08.09
Età : 30
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  ele andria il Mer Lug 18, 2012 4:09 pm

riccardo88 ha scritto:
valerioforzandria ha scritto:
maynard k33NAN ha scritto:
rossonerodepresso ha scritto:Ho da sempre considerato la mentalità del tifo andriese da serie superiori (mi spiace non poter dire lo stesso per coreografie ma vabè, è un altro discorso): lo hanno dimostrato quando tre anni fa, in BAT Andria - Foggia in serale mostrarono la loro solidarietà verso chi non era potuto venire a vedere una partita in serale, lo mostrarono in un'infausta trasferta ternana in cui la partita venne palesemente falsata e lo dimostrano ora con tutto il rispetto che hanno verso la mia squadra.
Da foggiano tifoso (non sono un ultras e né tantomeno ne vorrei far parte) vi ringrazio per le belle parole ed auguro anche a voi di ritornare ai grandi palcoscenici quanto prima.

il mio augurio personale è che il Foggia possa tornare quanto prima tra i professionisti.
Quoto.
la cosa piu brutta del prossimo campionato e la mancanza dei derby
Sta quello cio pescivendoli! Smile

ele andria
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 965
Data d'iscrizione : 13.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  riccardo88 il Mer Lug 18, 2012 4:16 pm

ele andria ha scritto:
riccardo88 ha scritto:
valerioforzandria ha scritto:
maynard k33NAN ha scritto:
rossonerodepresso ha scritto:Ho da sempre considerato la mentalità del tifo andriese da serie superiori (mi spiace non poter dire lo stesso per coreografie ma vabè, è un altro discorso): lo hanno dimostrato quando tre anni fa, in BAT Andria - Foggia in serale mostrarono la loro solidarietà verso chi non era potuto venire a vedere una partita in serale, lo mostrarono in un'infausta trasferta ternana in cui la partita venne palesemente falsata e lo dimostrano ora con tutto il rispetto che hanno verso la mia squadra.
Da foggiano tifoso (non sono un ultras e né tantomeno ne vorrei far parte) vi ringrazio per le belle parole ed auguro anche a voi di ritornare ai grandi palcoscenici quanto prima.

il mio augurio personale è che il Foggia possa tornare quanto prima tra i professionisti.
Quoto.
la cosa piu brutta del prossimo campionato e la mancanza dei derby
Sta quello cio pescivendoli! Smile
ma quello e troppo facile vinciamo sempre noi Very Happy Very Happy Very Happy
riccardo88
riccardo88
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 283
Data d'iscrizione : 27.08.09
Età : 30
Località : andria

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  erhaben il Gio Lug 19, 2012 4:18 pm

un ragazzino del pescara che quando c'è brutto tempo trova la terra battuta sui campi di calcio non può essere pagato in quella maniera.
un anno buono e costi 12-13 milioni di euro.
d'altronde parliamo del folle che aumenta lo stipendio ad ibrahimovic,giustamente 12 non bastavano per carità mettiamoci i bonus.
andava portato a spalle in francia verratti.
il pescara ha voluto prendere più soldi possibile,altrimenti destinazioni italiane c'erano tutte.
se questo ragazzo ed il suo procuratore quando vedono i soldi spalancano gli occhi ed esce la bava dalla bocca non è un problema dei club italiani.
nella vita si fanno delle scelte,c'è chi resta a cagliari o a milano tutta la carriera divenendo un simbolo di una generazione e chi va via al miglior offerente.

potrei capire borini che qualcosa l'ha già mostrata in seria a,ma non verratti.

forse qualcuno non ha compreso che il tempo dei vieri,dei buffon,dei crespo,degli zidan e di altre spese folli non tornerà mai più.
anche perchè poi sappiamo come abbiano ripianato i conti per certe operazioni,romane in primis.
milan ed inter con silvio e massimo che hanno investito come pochi nel mondo per continuità,ogni anno rosso e loro puff soldi del patrimonio.
sulla juventus no comment.
quindi se al giorno d'oggi i petroldollari arabi o russi permettono certe condotte di mercato buon per loro ma ciò avviene solo perchè platini non interviene,fair play finanziario che non esiste così come le sue regole di mezza squadra della nazione di riferimento.
e comunque non pensate durino molto questi paperoni,abramovich si era quasi stufato di questo spendere all'infinito e se non fosse giunta la champions sarebbe stato ancor più corto di braccio.
così come il mese scorso quando la spagna ha chiesto aiuti all'unione europea siamo venuti a sapere del debito abnorme del calcio spagnolo,bello comprare con i soldi del monopoli ovviamente in attesa che qualcuno ripiani con la pala.
diversi club in inghilterra con proprietari stranieri,da noi invece son quasi tutti imprenditori italiani.

venendo alle questioni "interne" per il calcio minore i costi sono già diminuiti rispetto a mezza dozzina di anni fa.
con una cifra abbordabile per un campionato professionistico fai una C1 tranquilla,una parte dei soldi ritornano con gli under e poi devi essere bravo pure a trovare giocatori che si rendano conto di essere a fine carriera o troppo giovani per prendere tanti soldi come stipendio.
ci sono gli sponsor.



Ultima modifica di erhaben il Gio Lug 19, 2012 7:44 pm, modificato 1 volta (Motivazione : il resto nell'altro topic)

erhaben
Pelapatate
Pelapatate

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 12.07.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  erhaben il Gio Lug 19, 2012 8:50 pm

ecco qui le assurdità del nuovo millennio...

Zlatan Ibrahimovic, dopo il trasferimento al Psg, è diventato il calciatore più costoso di sempre: lo svedese è costato ben 171,1 milioni di euro alle squadre che lo hanno acquistato nel corso della sua carriera (Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan e ora Psg). In questa speciale classifica, al secondo posto troviamo Nicolas Anelka (134 milioni), mentre al terzo c’è Hernan Crespo con 121 milioni di euro. Ecco la top ten dei giocatori più costosi di sempre:

1. Zlatan Ibrahimovic €171.1m
2. Nicolas Anelka €134.0m
3. Hernan Crespo €121.0m
4. Juan Veron €117.0m
5. Cristiano Ronaldo €111.5m
6. Ronaldo €100.9m
7. Fernando Torres €96.5m
8. Christian Vieri €87.5m
9. Robinho €85m
10. Zinedine Zidane €84m

erhaben
Pelapatate
Pelapatate

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 12.07.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013 Empty Re: CALCIO? FALLIMENTI 2012-2013

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum