Ancora una volta la Murgia usata come discarica!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ancora una volta la Murgia usata come discarica!

Messaggio  In The Main il Mar Gen 06, 2009 5:02 pm

Continuano gli sfregi alla nostra Murgia. Scoperta un'altra discarica
La scoperta è stata fatta dai volontari dell’Enalcaccia P.T. sez. Nat. Federiciana Onlus e del Nucleo delle G.G.V. di Polizia Amministrativa di Andria

Ancora una discarica abusiva è stata scoperta dai volontari dell’Enalcaccia P.T. sez. Nat. Federiciana Onlus e del Nucleo delle G.G.V. di Polizia Amministrativa Ittica, Ambientale, Venatoria ed Ecologica di Protezione Civile, Difesa & Soccorso Pubblico dell'area Tutela Ambiente di Andria.

Continua quindi lo scempio del territorio da parte di sconsiderati delinquenti che abbandonano rifiuti pericolosi in aperta campagna mettendo così a repentaglio l’ecosistema e la salute pubblica.

Nel corso di controlli del territorio, le Guardie Giurate Volontarie Michele Albano, Antonio Martiradonna, Antonio Carbutti ed Alessando Porro, insieme al responsabile territoriale, prof. Francesco Martiradonna, hanno individuato dei riversamenti di eternit nella contrada Tafuri e sulla SP 155 al Km. 10, in un’area ricadente nel Parco dell'Alta Murgia, individuando anche dei copertoni di mezzi pesanti, riversati sul ciglio della strada ed all'interno di un vicino fondo agricolo (copertoni scaricati molto verosimilmente tra il 27 ed il 30 dicembre, in quanto la mattina del 27 dicembre non erano presenti).

“Ancora una volta i soliti ignoti hanno colpito la Natura –sottolinea con grande rammarico il prof. Francesco Martiradonna- e adesso bisogna stare attenti per scongiurare l’incendio di queste cataste di copertoni, da chi vorrebbe ricavare il ferro racchiuso in essi. Purtroppo questa ipotesi non è peregrina in quanto nel completare il giro di perlustrazione abbiamo individuato un altro sito adibito a discarica, tra la contrada del Monte della Croce e la contrada Monte Scalella in cui sono stati riversati materiali di scarto provenienti e/o da officina meccanica e/o metallurgia, unitamente a copertoni, i quali sono stati incendiati per poi ricavare, il ferro esistente all'interno degli stessi copertoni. Nei pressi si trova anche un’auto bruciata di marca Ford”.

Quest'area si trova all'interno del Parco dell'Alta Murgia; e per individuarla basta percorrere la Via vecchia di Spinazzola passare la Masseria di Stricchio e in seguito a 700 m. direzione Coleti, frazione di Minervino Murge sulla sinistra si trova la discarica.

“Purtroppo –conclude Martiradonna- in quest’ultimo periodo la Murgia è alla mercè di tanti lestofanti e di delinquenti che non hanno di meglio da fare che distruggere l'ambiente".

da andrialive.it
avatar
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2025
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum