Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  TifoAndria il Mar Feb 10, 2009 6:42 pm

Nell'ambito dell'iniziativa BULLATI DI SPORT, mi sembra opportuno riportare il seguente reportage pubblicato oggi sulla Gazzetta del Mezzogiorno.

--------------------------------------------------------------------

DUE SCUOLE

L’inchiesta è stata svolta tra gli studenti del professionale «Colasanto» e del liceo sociale «Bethancourt»

RILIEVI INQUIETANTI
Quasi il novanta per cento dei ragazzi coinvolti ha ammesso di aver assistito almeno a un episodio di bullismo L’indagine condotta con oltre 3500 questionari Il prof. Losappio: «È
dagli studenti» Tra i luoghi scuola (32%)


Bullismo ad Andria: iniziano a giungere i risultati di una ricerca condotta dal Dipartimento per lo studio del Diritto penale, del Diritto processuale penale e della Filosofia del Diritto della Facoltà di Giurisprudenza degli Studi di Bari in collaborazione con il Comune di Andria.
La ricerca è stata coordinata dal prof. Giuseppe Losappio (del citato Dipartimento) ed è parte integrante del progetto di ricerca di Ateneo «Esigenze di prevenzione e profili penalistici del cosiddetto bullismo».
La prima fase della ricerca si è svolta tra aprile e giugno dello scorso anno: è stato somministrato agli studenti, di età superiore ai 14 anni, di tutte le scuole medie-superiori cittadine, un questionario molto articolato (circa quaranta domande a risposta singola). I questionari restituiti sono stati più di 3.500. Quale l’obiettivo del questionario? La risposta: misurare la quantità e le modalità del fenomeno.

DEFINIZIONE - Naturalmente si è partiti da una definizione di bullismo: dare pugni, dare calci, strattonare violentemente, pizzicare, pungere, comunque procurare un «male» fisico ad un altro/a ragazzo/a. Ancora: insultare, deridere, offendere, umiliare, emarginare per motivi futili dalla scolaresca o dalla comitiva un altro/a ragazzo/a; infine: sottrarre, danneggiare, anche soltanto imbrattandoli o rendendoli temporaneamente inservibili, beni privati altrui (cartella, libri, vestiti, telefonino, scooter) o beni pubblici (i banchi di scuola, le aiuole di un parco).

LA QUANTITA’ - I primi dati censiti riguardano due scuole andriesi: l’Ipsssp «Colasanto» (questionari catalogati: 473 su 488) e il Liceo sociale «Bethancourt» (143 su 145). Il primo dato si riferisce alla «quantità», vale a dire al numero degli studenti che hanno avuto, in vesti diverse (autori/complici, vittime, spettatori) un contatto con il bullismo. Ipsssp «Colasanto»: 408 spettatori (87%), 182 autori/complici (39%), 145 vittime (31%). Liceo sociale: 127 spettatori (89%), 63 vittime (44%), 59 autori/complici (42%). La somma delle percentuali supera il 100% perché, naturalmente, uno stesso studente può essere stato spettatore, autore o vittima in diversi episodi.

LA QUALITA’ - L’altro dato che è emerso dai questionari è quello relativo alla «qualità», cioè alle conseguenze (intese per danni a livello fisico, psicologico, psichico) non gravi, relativamente gravi, gravi, molto gravi, gravissime.
Al profesisonale «Colasanto» risulta che complessivamente hanno subìto conseguenza da atti di bullismo, il 25% degli studenti. Si sale al 35%, invece, al liceo sociale «Bethancourt».

I LUOGHI -Ma dove si realizzano più frequentemente gli episodi di bullismo? Secondo gli studenti del «Colasanto», la strada è il luogo più pericoloso (63%), seguito dalla scuola (32%), in altri luoghi di aggregazione (4%) e anche in parrocchia (però solo l’1%). La stessa scala di valori si ha per gli studenti del «Bethancourt»: strada (61%), scuola (28%), altri luoghi (8%), parrocchia (3%).

CONSIDERAZIONI - Le considerazioni finali sono del prof. Losappio: «Il bullismo sembra essere un fenomeno molto diffuso e chiaramente percepito dagli studenti. Le percentuali delle due scuole sono abbastanza stabili e particolarmente elevate: almeno l’87% degli intervistati ha dichiarato di aver perlomeno assistito ad episodi di bullismo. Non va sottovalutata la percentuale, 30%, dei casi in cui la vittima ha subito danni.
Infine, il cosiddetto bullismo sembra essere diffuso a macchia d’olio e la scuola non è la sede elettiva o comunque esclusiva del fenomeno».

(Fonte Gazzetta del Mezzogiorno)

_________________
Amministratore del forum TifoAndria
avatar
TifoAndria
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2928
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 34
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente http://tifoandria.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  TifoAndria il Mar Feb 10, 2009 6:44 pm

Siete liberi di discutere ed esprimere le vostre opinioni su questo argomento, che sta diventando una piaga in tutta Italia, e soprattutto nella nostra cara Città di Andria.

Raccontate le vostre esperienze, le vostre soluzioni. Per una volta tanto, invece di discutere di calcio, apriamo le nostre menti anche verso queste tematiche.

A voi la parola!!!

_________________
Amministratore del forum TifoAndria
avatar
TifoAndria
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2928
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 34
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente http://tifoandria.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  salinar il Mar Feb 10, 2009 6:54 pm

purtroppo sti ciddoncelli non sanno che esiste anche la figa e allora si divertono solo a dare mazzate e a drogarsi
SCUSATE IL MIO INTERVENTO DURO E CRUDO MA CREDO CHE IL BUON 90% DI VOI LA PENSA COSI !
avatar
salinar
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 35

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  bender il Mar Feb 10, 2009 6:58 pm

Condivido, ma secondo me, dopo gli ultimi gravissimi episodi, ora "tutto fa notizia"!
Non dimentichiamo che a scuola c'era anche e soprattutto il "nonnismo" simpatico dei ragazzi più grandi!
avatar
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 40
Località : Andria - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  ANDRIASOVRANA il Mer Feb 11, 2009 7:41 am

Quelle persone secondo me hanno seri problemi psicologici di persecuzione che si manifesta con attegiamenti agressivi verso i loro coetanei + deboli.
Quella gente + che educata va curata!!!!!
Opprimere offendere e rendere succube un proprio coetaneo credendo di essere chissa' chi quando nella vita reale si e' buoni a nulla!!!
La famiglia e' quella che nella nostra societa' non fa cio' che dovrebbe!!!
Il dialogolo mi dispiace dirlo tra genitori e figli non esiste !!!


Ultima modifica di ANDRIASOVRANA il Mer Feb 11, 2009 8:47 am, modificato 1 volta
avatar
ANDRIASOVRANA
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1121
Data d'iscrizione : 15.09.08
Età : 45
Località : ANDRIA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  Udveit il Mer Feb 11, 2009 8:46 am

ANDRIASOVRANA ha scritto:Quelle persone secondo me hanno seri problemi psicologici di persecuzione che si manifesta con attegiamenti agressivi verso i loro coetanei + deboli.
Quella gente + che educata va curata!!!!!
Non si opprimere offendere e rendere succube un proprio coetaneo credendo di essere chissa' chi quando nella vita reale si e' buoni a nulla!!!
La famiglia e' quella che nella nostra societa' non fa cio' che dovrebbe!!!
Il dialogolo mi dispiace dirlo tra genitori e figli non esiste !!!

Hai centrato in pieno l'argomento... qua sti ragazzi rispondono male ai professori, fannoquello che vogliono e se puta caso un insegnante lo rimprovera, lo sbatte fuori il genitore gli da contro... Dati Istat dicono che ricorsi al TAR per bocciature sono aumentati del 70% ma ci rendiamo conto??? Io se facevo il cazzone a scuola, e lo facevo, a casa i miei mi davano il resto scusandosi con i professori e dandogli ragione!!! Io per due corsi di recupero, al secondo anno, ho lavorato in un tomaificio l'estate e da dopo ferragosto a ripetizioni per i debiti ricevuti altro che ricorso al Tar al max se chiedevo sta cosa a mio padre dovevo fare ricorso all'ospedale!!!
Cosi uno si cresce non difendendolo a spada tratta!!! Io sarei propenso a tornare alle vecchie maniere quelle degli anni 50: bacchetta di legno sulle mani sin da piccoli non ci può essere dialogo oggigiorno!!!

Udveit
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2030
Data d'iscrizione : 16.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  ANDRIASOVRANA il Mer Feb 11, 2009 8:49 am

udveit ha scritto:
ANDRIASOVRANA ha scritto:Quelle persone secondo me hanno seri problemi psicologici di persecuzione che si manifesta con attegiamenti agressivi verso i loro coetanei + deboli.
Quella gente + che educata va curata!!!!!
Non si opprimere offendere e rendere succube un proprio coetaneo credendo di essere chissa' chi quando nella vita reale si e' buoni a nulla!!!
La famiglia e' quella che nella nostra societa' non fa cio' che dovrebbe!!!
Il dialogolo mi dispiace dirlo tra genitori e figli non esiste !!!

Hai centrato in pieno l'argomento... qua sti ragazzi rispondono male ai professori, fannoquello che vogliono e se puta caso un insegnante lo rimprovera, lo sbatte fuori il genitore gli da contro... Dati Istat dicono che ricorsi al TAR per bocciature sono aumentati del 70% ma ci rendiamo conto??? Io se facevo il cazzone a scuola, e lo facevo, a casa i miei mi davano il resto scusandosi con i professori e dandogli ragione!!! Io per due corsi di recupero, al secondo anno, ho lavorato in un tomaificio l'estate e da dopo ferragosto a ripetizioni per i debiti ricevuti altro che ricorso al Tar al max se chiedevo sta cosa a mio padre dovevo fare ricorso all'ospedale!!!
Cosi uno si cresce non difendendolo a spada tratta!!! Io sarei propenso a tornare alle vecchie maniere quelle degli anni 50: bacchetta di legno sulle mani sin da piccoli non ci può essere dialogo oggigiorno!!!
Pienamente d'accordo torniamo alle vecchie maniere e probabilmente qualcosa si smuovera'!
avatar
ANDRIASOVRANA
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1121
Data d'iscrizione : 15.09.08
Età : 45
Località : ANDRIA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  Massimein il Mer Feb 11, 2009 2:52 pm

udveit ha scritto:
ANDRIASOVRANA ha scritto:Quelle persone secondo me hanno seri problemi psicologici di persecuzione che si manifesta con attegiamenti agressivi verso i loro coetanei + deboli.
Quella gente + che educata va curata!!!!!
Non si opprimere offendere e rendere succube un proprio coetaneo credendo di essere chissa' chi quando nella vita reale si e' buoni a nulla!!!
La famiglia e' quella che nella nostra societa' non fa cio' che dovrebbe!!!
Il dialogolo mi dispiace dirlo tra genitori e figli non esiste !!!

Hai centrato in pieno l'argomento... qua sti ragazzi rispondono male ai professori, fannoquello che vogliono e se puta caso un insegnante lo rimprovera, lo sbatte fuori il genitore gli da contro... Dati Istat dicono che ricorsi al TAR per bocciature sono aumentati del 70% ma ci rendiamo conto??? Io se facevo il cazzone a scuola, e lo facevo, a casa i miei mi davano il resto scusandosi con i professori e dandogli ragione!!! Io per due corsi di recupero, al secondo anno, ho lavorato in un tomaificio l'estate e da dopo ferragosto a ripetizioni per i debiti ricevuti altro che ricorso al Tar al max se chiedevo sta cosa a mio padre dovevo fare ricorso all'ospedale!!!
Cosi uno si cresce non difendendolo a spada tratta!!! Io sarei propenso a tornare alle vecchie maniere quelle degli anni 50: bacchetta di legno sulle mani sin da piccoli non ci può essere dialogo oggigiorno!!!

Come non quotare, quando andavamo noi a scuola e la maestra ci tirava un ceffone quando rientravamo a casa era meglio che restavamo zitti senza dir niente altrimenti c'era il rischio che ne prendevi altri due dai tuoi.
avatar
Massimein
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3140
Data d'iscrizione : 16.06.08
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  bender il Mer Feb 11, 2009 3:46 pm

udveit ha scritto:Io sarei propenso a tornare alle vecchie maniere quelle degli anni 50: bacchetta di legno sulle mani sin da piccoli non ci può essere dialogo oggigiorno!!!

Vedete con questi nuovi metodi?
I bambini crescono come udveit!!! Laughing Laughing Laughing Laughing
avatar
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 40
Località : Andria - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  magic world il Gio Feb 12, 2009 8:33 am

non è questione di bacchetta.... ma di educazione. io mo non voglio parlare dei tempi ormai lontanissimi di bender e salinar che gli unici ricordi saranno quelli in bianco e nero... ma anche quando ero piccolo io se la maestra mi dava uno schiaffo, potevo avere anche ragione, ma quando tornavo a casa ne prendevo il triplo... adesso se un maestro da uno schiaffo "educativo" bisogna stare attenti alle querele o alle rivendicazioni. il mondo è cambiato ma più si va avanti e più la situazione va in degrado
avatar
magic world
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3009
Data d'iscrizione : 03.07.08
Età : 31
Località : Margherita di Savoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  bender il Gio Feb 12, 2009 4:02 pm

ome diceva mia nonna "cchiù nnand scioim, cchiù calavrois acchioim"
avatar
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 40
Località : Andria - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  maryan85 il Gio Feb 12, 2009 5:43 pm

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

_________________
..... per cortesia ed eleganza... (cit.)
avatar
maryan85
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3570
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 32
Località : andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  emik77 il Ven Feb 13, 2009 12:10 pm

bender ha scritto:ome diceva mia nonna "cchiù nnand scioim, cchiù calavrois acchioim"
Scommetto che quando lo diceva , stavi difronte e ti guardava intensamente...... Very Happy
avatar
emik77
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 16.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  magic world il Ven Feb 13, 2009 3:07 pm

secondo me aveva appena preso un rimprovero a scuola e la nonna gli stava dando il resto hihihiih
avatar
magic world
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3009
Data d'iscrizione : 03.07.08
Età : 31
Località : Margherita di Savoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  peroni man il Ven Feb 13, 2009 5:45 pm

completa la frase:

A MALI ESTREMI ....

emik te la dedico Very Happy
avatar
peroni man
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 16.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bullismo ad Andria: la mappa s’allarga

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum