L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Fox il Ven Ott 15, 2010 10:01 am

Maroni ieri parlava di buon operato del questore e del prefetto e delle forze di polizia in generale allo stadio di Genova.
Il problema di questi personaggi qua è che non hanno un minimo di dignità e di senso di responsabilità.Il giorno dopo,se questore e prefetto di Genova non si fossero dimessi di loro spontanea volontà,il ministro degli interni li avrebbe dovuti rimuoverli dal loro incarico a calci in culo(come sarebbe accaduto nella maggior parte dei paesi civili).
Ma per salvarsi il culetto,soprattutto in un momento di difficoltà del centro destra in generale, il signor Maroni ha dovuto arrampicarsi sugli specchi ieri da Vespa alle giuste accuse che gli venivano mosse(da Veltroni in particolar modo).Far entrare tutta quella roba all'interno dello stadio da parte dei tifosi serbi è un elemento sufficiente a dimostrare l'incapacità di gestire la sicurezza checchè se ne dica di mancati avvisi da parte delle autorità serbe a quelle italiane.

Vorrei anche parlare della questione dei soldati italiani in Afghanistan.
Secondo me bisogna sgombrare il campo da una serie di ipocrisie inaccettabili.
1)Non è una missione di pace,visto che si usano già armi pesanti,e si parla di utilizzare i bombardieri anche da parte del contingente italiano.
2)Ipocrisia mediatica che fa apparire i nostri soldati come missionari di pace quando il motivo,non vorrei dire principale ma molto rilevante,che muove questi ragazzi ad andare li a rischiare la vita sono:
-stipendio altissimo
-mancanza di lavoro
3)Ipocrisia delle istituzioni che si sciacquano la bocca parlando di martiri in nome della patria e della pace,quando i nostri soldati sono vittime di chi ha deciso di andare in Afghanistan,a fare non so chè.

Io personalmente farei i funerali di stato per altra gente,per Stefano Cucchi,per Federico Aldrovrandi,per il sindaco di Pollica e per tutti coloro che sono morti non solo per la patria,ma spesso senza nessun motivo,e il cui esempio resterà indelebile.

Un ultima cosa circa la rumena in fin di vita,colpita da un pugno di un folle,solo per sottolineare quanto i media condizionino la percezione della realtà da parte della gente e di quanto cerchino di omologare e condizionare le nostre idee e le nostre scelte.
Pasolini lo diceva 30 anni fa.

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty NO ALLA TESSERA DEL TIFOSO

Messaggio  mimmmo il Ven Ott 15, 2010 10:10 am

Fox ha scritto:Maroni ieri parlava di buon operato del questore e del prefetto e delle forze di polizia in generale allo stadio di Genova.
Il problema di questi personaggi qua è che non hanno un minimo di dignità e di senso di responsabilità.Il giorno dopo,se questore e prefetto di Genova non si fossero dimessi di loro spontanea volontà,il ministro degli interni li avrebbe dovuti rimuoverli dal loro incarico a calci in culo(come sarebbe accaduto nella maggior parte dei paesi civili).
Ma per salvarsi il culetto,soprattutto in un momento di difficoltà del centro destra in generale, il signor Maroni ha dovuto arrampicarsi sugli specchi ieri da Vespa alle giuste accuse che gli venivano mosse(da Veltroni in particolar modo).Far entrare tutta quella roba all'interno dello stadio da parte dei tifosi serbi è un elemento sufficiente a dimostrare l'incapacità di gestire la sicurezza checchè se ne dica di mancati avvisi da parte delle autorità serbe a quelle italiane.

Vorrei anche parlare della questione dei soldati italiani in Afghanistan.
Secondo me bisogna sgombrare il campo da una serie di ipocrisie inaccettabili.
1)Non è una missione di pace,visto che si usano già armi pesanti,e si parla di utilizzare i bombardieri anche da parte del contingente italiano.
2)Ipocrisia mediatica che fa apparire i nostri soldati come missionari di pace quando il motivo,non vorrei dire principale ma molto rilevante,che muove questi ragazzi ad andare li a rischiare la vita sono:
-stipendio altissimo
-mancanza di lavoro
3)Ipocrisia delle istituzioni che si sciacquano la bocca parlando di martiri in nome della patria e della pace,quando i nostri soldati sono vittime di chi ha deciso di andare in Afghanistan,a fare non so chè.

Io personalmente farei i funerali di stato per altra gente,per Stefano Cucchi,per Federico Aldrovrandi,per il sindaco di Pollica e per tutti coloro che sono morti non solo per la patria,ma spesso senza nessun motivo,e il cui esempio resterà indelebile.

Un ultima cosa circa la rumena in fin di vita,colpita da un pugno di un folle,solo per sottolineare quanto i media condizionino la percezione della realtà da parte della gente e di quanto cerchino di omologare e condizionare le nostre idee e le nostre scelte.
Pasolini lo diceva 30 anni fa.
allora, in generale è tutto giusto. per quanto riguarda la missione p chir taleboin, il fatto che spinge i nostri ragazzi è quello che la politica mette una bella caramella, in tempo di fame. prendere tanti soldi, anche se rischiosi, è meglio che stare a strusciare come un verme per 500 euro, con 499 di affitto...ma da lì noi non ce ne verremo mai. diversi motivi..prestigio internazionale..mussolini diceva che servivano un pò di morti per il tavolo della pace..questo pensiero riportato 70 anni dopo..tutto fila, lì ci sono ricchezze minerarie che noi neanche immagginiamo, poi non può lasciare l america, che ci ha salvati il culo..per quanto riguarda la rumena, non ho capito cosa vuoi dire, però io dico che quella non era una santa. si nota nel video se lo vedete dall inizio che schiaffeggia, spinge più volte il ragazzo, io direi che è un eccesso di reazione, ma non facciamo passare lei per una santa..
mimmmo
mimmmo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1937
Data d'iscrizione : 19.10.09
Età : 30

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  andrisano il Ven Ott 15, 2010 10:31 am

mimmmo ha scritto:
Fox ha scritto:Maroni ieri parlava di buon operato del questore e del prefetto e delle forze di polizia in generale allo stadio di Genova.
Il problema di questi personaggi qua è che non hanno un minimo di dignità e di senso di responsabilità.Il giorno dopo,se questore e prefetto di Genova non si fossero dimessi di loro spontanea volontà,il ministro degli interni li avrebbe dovuti rimuoverli dal loro incarico a calci in culo(come sarebbe accaduto nella maggior parte dei paesi civili).
Ma per salvarsi il culetto,soprattutto in un momento di difficoltà del centro destra in generale, il signor Maroni ha dovuto arrampicarsi sugli specchi ieri da Vespa alle giuste accuse che gli venivano mosse(da Veltroni in particolar modo).Far entrare tutta quella roba all'interno dello stadio da parte dei tifosi serbi è un elemento sufficiente a dimostrare l'incapacità di gestire la sicurezza checchè se ne dica di mancati avvisi da parte delle autorità serbe a quelle italiane.

Vorrei anche parlare della questione dei soldati italiani in Afghanistan.
Secondo me bisogna sgombrare il campo da una serie di ipocrisie inaccettabili.
1)Non è una missione di pace,visto che si usano già armi pesanti,e si parla di utilizzare i bombardieri anche da parte del contingente italiano.
2)Ipocrisia mediatica che fa apparire i nostri soldati come missionari di pace quando il motivo,non vorrei dire principale ma molto rilevante,che muove questi ragazzi ad andare li a rischiare la vita sono:
-stipendio altissimo
-mancanza di lavoro
3)Ipocrisia delle istituzioni che si sciacquano la bocca parlando di martiri in nome della patria e della pace,quando i nostri soldati sono vittime di chi ha deciso di andare in Afghanistan,a fare non so chè.

Io personalmente farei i funerali di stato per altra gente,per Stefano Cucchi,per Federico Aldrovrandi,per il sindaco di Pollica e per tutti coloro che sono morti non solo per la patria,ma spesso senza nessun motivo,e il cui esempio resterà indelebile.

Un ultima cosa circa la rumena in fin di vita,colpita da un pugno di un folle,solo per sottolineare quanto i media condizionino la percezione della realtà da parte della gente e di quanto cerchino di omologare e condizionare le nostre idee e le nostre scelte.
Pasolini lo diceva 30 anni fa.
allora, in generale è tutto giusto. per quanto riguarda la missione p chir taleboin, il fatto che spinge i nostri ragazzi è quello che la politica mette una bella caramella, in tempo di fame. prendere tanti soldi, anche se rischiosi, è meglio che stare a strusciare come un verme per 500 euro, con 499 di affitto...ma da lì noi non ce ne verremo mai. diversi motivi..prestigio internazionale..mussolini diceva che servivano un pò di morti per il tavolo della pace..questo pensiero riportato 70 anni dopo..tutto fila, lì ci sono ricchezze minerarie che noi neanche immagginiamo, poi non può lasciare l america, che ci ha salvati il culo..per quanto riguarda la rumena, non ho capito cosa vuoi dire, però io dico che quella non era una santa. si nota nel video se lo vedete dall inizio che schiaffeggia, spinge più volte il ragazzo, io direi che è un eccesso di reazione, ma non facciamo passare lei per una santa..

eccesso di reazione?? santità??
il fatto stesso che scrivi 'ste cose è come se stai cercando un qualche alibi o giustificazione ad un folle....vergogna!
andrisano
andrisano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 815
Data d'iscrizione : 31.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  mimmmo il Ven Ott 15, 2010 10:43 am

andrisano ha scritto:
mimmmo ha scritto:
Fox ha scritto:

Un ultima cosa circa la rumena in fin di vita,colpita da un pugno di un folle,solo per sottolineare quanto i media condizionino la percezione della realtà da parte della gente e di quanto cerchino di omologare e condizionare le nostre idee e le nostre scelte.
Pasolini lo diceva 30 anni fa.
allora, in generale è tutto giusto. per quanto riguarda la missione p chir taleboin, il fatto che spinge i nostri ragazzi è quello che la politica mette una bella caramella, in tempo di fame. prendere tanti soldi, anche se rischiosi, è meglio che stare a strusciare come un verme per 500 euro, con 499 di affitto...ma da lì noi non ce ne verremo mai. diversi motivi..prestigio internazionale..mussolini diceva che servivano un pò di morti per il tavolo della pace..questo pensiero riportato 70 anni dopo..tutto fila, lì ci sono ricchezze minerarie che noi neanche immagginiamo, poi non può lasciare l america, che ci ha salvati il culo..per quanto riguarda la rumena, non ho capito cosa vuoi dire, però io dico che quella non era una santa. si nota nel video se lo vedete dall inizio che schiaffeggia, spinge più volte il ragazzo, io direi che è un eccesso di reazione, ma non facciamo passare lei per una santa..

eccesso di reazione?? santità??
il fatto stesso che scrivi 'ste cose è come se stai cercando un qualche alibi o giustificazione ad un folle....vergogna!
appost, lam fat..d ora in poi mi chiamerò il difensore del diavolo..ma wanna ma sei leish?io ho scritto che non ho ben capito cosa volesse dire fox sulla rumena, e ho aggiunto che i tg hanno fatto passare lei come una povera indifesa..bla bla...ma in realtà era un altro tipaccio pure lei, e i media questo non l hanno detto
..non so perchè ma mi ostino a rispondere..spero che ne valga la pena..
mimmmo
mimmmo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1937
Data d'iscrizione : 19.10.09
Età : 30

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Fox il Ven Ott 15, 2010 11:15 am

io volevo dire che l'anno scorso quando fu uccisa a Roma nella metro quella ragazza italiana ad opera di una ragazza rumena c'erano i titoloni sui giornali,mentre in questo caso c'erano piccoli trafiletti nascosti.
Volevo mettere in riliievo il problema dell'informazione,del ruolo che riveste e del potere che ha, che in questo paese è uno dei problemi fondamentali.
E poi le scuse del ragazzo,ovviamente sul giornale,hanno un mero fine processuale.Sto paese sta diventando uno schifo!

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Fox il Ven Ott 15, 2010 11:23 am

...il potere dell'informazione o meglio della disinformazione che ti fa credere,quando pompa le notizie dei reati e delle violenze degli stranieri,che viviamo in balia della loro delinquenza,quando invece le statistiche dicono che in percentuale rispetto al numero degli stranieri in italia,loro ne commettono molti meno.
E poi si tacciono o si da poco rilievo agli episodi di intolleranza e di razzismo,che sta facendo diventare il nostro paese poco tollerante e in alcuni casi xenofobo.
Prova ne sono anche alcuni commenti su questo forum da parte di alcuni andriesi.

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  andrisano il Ven Ott 15, 2010 11:30 am

mimmmo ha scritto:
andrisano ha scritto:
mimmmo ha scritto:
Fox ha scritto:

Un ultima cosa circa la rumena in fin di vita,colpita da un pugno di un folle,solo per sottolineare quanto i media condizionino la percezione della realtà da parte della gente e di quanto cerchino di omologare e condizionare le nostre idee e le nostre scelte.
Pasolini lo diceva 30 anni fa.
allora, in generale è tutto giusto. per quanto riguarda la missione p chir taleboin, il fatto che spinge i nostri ragazzi è quello che la politica mette una bella caramella, in tempo di fame. prendere tanti soldi, anche se rischiosi, è meglio che stare a strusciare come un verme per 500 euro, con 499 di affitto...ma da lì noi non ce ne verremo mai. diversi motivi..prestigio internazionale..mussolini diceva che servivano un pò di morti per il tavolo della pace..questo pensiero riportato 70 anni dopo..tutto fila, lì ci sono ricchezze minerarie che noi neanche immagginiamo, poi non può lasciare l america, che ci ha salvati il culo..per quanto riguarda la rumena, non ho capito cosa vuoi dire, però io dico che quella non era una santa. si nota nel video se lo vedete dall inizio che schiaffeggia, spinge più volte il ragazzo, io direi che è un eccesso di reazione, ma non facciamo passare lei per una santa..

eccesso di reazione?? santità??
il fatto stesso che scrivi 'ste cose è come se stai cercando un qualche alibi o giustificazione ad un folle....vergogna!
appost, lam fat..d ora in poi mi chiamerò il difensore del diavolo..ma wanna ma sei leish?io ho scritto che non ho ben capito cosa volesse dire fox sulla rumena, e ho aggiunto che i tg hanno fatto passare lei come una povera indifesa..bla bla...ma in realtà era un altro tipaccio pure lei, e i media questo non l hanno detto
..non so perchè ma mi ostino a rispondere..spero che ne valga la pena..

scusa mimmmo..ma da cosa deduci che lei è un tipaccio??? dal fatto che mena 2 schiaffetti (dopo che secondo me viene sputata!) prima che venga colpita? in questi caso i media non dicono che è un tipaccio perchè NON lo è!
andrisano
andrisano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 815
Data d'iscrizione : 31.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Fox il Ven Ott 15, 2010 11:42 am

lo sputo dell'uomo è abbastanza evidente comunque ,come gli schiaffetti della donna,che però non sono e non possono essere un alibi.
La reazione è troppo spropositata rispetto allo schiaffetto e poi come cazzo si fa a tirare un pugno in faccia ad una donna ...boh!

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Daje Andria il Ven Ott 15, 2010 1:08 pm

andrisano ha scritto:

scusa mimmmo..ma da cosa deduci che lei è un tipaccio??? dal fatto che mena 2 schiaffetti (dopo che secondo me viene sputata!) prima che venga colpita? in questi caso i media non dicono che è un tipaccio perchè NON lo è!
concordo in pieno!
il suo unico errore è stato quello di non essersi allontanata e aver voluto fronteggiare un "pregiudicato" che l'aveva importunata ("Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il ragazzo e la donna si trovavano in fila per fare il biglietto, quando tra i due è nato un diverbio. In un secondo momento, quando la cosa sembrava finita, la lite si è riaccesa mentre i due si erano allontanati dallo sportello; un colpo violento alla faccia e la donna è caduta all’indietro priva di sensi"... tra poche ore i medici potrebbero dichiararne la morte celebrale e staccare la spina... giusto per capire di che stiamo parlando!). che ne sapete che è avvenuto in quella fila, cosa il tipo le ha fatto.
cmq al di là di tutto nn si piacchia una donna, anche se fosse stata lei a provocare o se lei fosse stata una ladra... ti giri e te ne vai... o chiami le forze dell'ordine... di certo nn picchi.
cmq piccola annotazione: per me che vivo a roma dove è pieno di rumeni ormai romani e italiani (la mia barista è rumena, i miei vicini di casa sn rumeni..etc... e parlano più romano di totti!) la precisazione che lei fosse rumena è del tutto inutile!
Daje Andria
Daje Andria
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 294
Data d'iscrizione : 31.08.10
Età : 41
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty NO ALLA TESSERA DEL TIFOSO

Messaggio  mimmmo il Ven Ott 15, 2010 5:20 pm

Daje Andria ha scritto:
andrisano ha scritto:

scusa mimmmo..ma da cosa deduci che lei è un tipaccio??? dal fatto che mena 2 schiaffetti (dopo che secondo me viene sputata!) prima che venga colpita? in questi caso i media non dicono che è un tipaccio perchè NON lo è!
concordo in pieno!
il suo unico errore è stato quello di non essersi allontanata e aver voluto fronteggiare un "pregiudicato" che l'aveva importunata ("Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il ragazzo e la donna si trovavano in fila per fare il biglietto, quando tra i due è nato un diverbio. In un secondo momento, quando la cosa sembrava finita, la lite si è riaccesa mentre i due si erano allontanati dallo sportello; un colpo violento alla faccia e la donna è caduta all’indietro priva di sensi"... tra poche ore i medici potrebbero dichiararne la morte celebrale e staccare la spina... giusto per capire di che stiamo parlando!). che ne sapete che è avvenuto in quella fila, cosa il tipo le ha fatto.
cmq al di là di tutto nn si piacchia una donna, anche se fosse stata lei a provocare o se lei fosse stata una ladra... ti giri e te ne vai... o chiami le forze dell'ordine... di certo nn picchi.
cmq piccola annotazione: per me che vivo a roma dove è pieno di rumeni ormai romani e italiani (la mia barista è rumena, i miei vicini di casa sn rumeni..etc... e parlano più romano di totti!) la precisazione che lei fosse rumena è del tutto inutile!
attenzione..non volevo assolutamente dire che è giustificato l uomo. la donna in questione non doveva essere toccata per niente, come tutte le persone di questo mondo(tranne razze delinquenti). io voglio dire che la donna si è comportata ,..diciamo male. per farmi capire:
io ho la (s)fortuna di trascorrere molto del mio tempo a bari..è già la non sai mai chi ti trovi difronte..come avviene in minima misura ad andria. non parliamo di roma..perciò più è grande la città più cresce la non fiducia verso un altra persona. se voi notate, più è grande la città, più le persone sono fredde(più il ritmo è veloce..)..la paura di chi ti passa cresce sempre di più. spero di aver espresso un concetto, che io vedo. la donna ha fatto un grave errore..fronteggiare una persona sconosciuta. se aveva subito un torto, chiami la polizia, chiedi aiuto..ma non puoi rischiare in questo modo..spigni, schiaffeggi, uno che non sai chi è. è da pazzi,,sono errori che ti possono costare molto.
mimmmo
mimmmo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1937
Data d'iscrizione : 19.10.09
Età : 30

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  NETIUM il Ven Ott 15, 2010 5:46 pm

mimmmo ha scritto:
Daje Andria ha scritto:
andrisano ha scritto:

scusa mimmmo..ma da cosa deduci che lei è un tipaccio??? dal fatto che mena 2 schiaffetti (dopo che secondo me viene sputata!) prima che venga colpita? in questi caso i media non dicono che è un tipaccio perchè NON lo è!
concordo in pieno!
il suo unico errore è stato quello di non essersi allontanata e aver voluto fronteggiare un "pregiudicato" che l'aveva importunata ("Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il ragazzo e la donna si trovavano in fila per fare il biglietto, quando tra i due è nato un diverbio. In un secondo momento, quando la cosa sembrava finita, la lite si è riaccesa mentre i due si erano allontanati dallo sportello; un colpo violento alla faccia e la donna è caduta all’indietro priva di sensi"... tra poche ore i medici potrebbero dichiararne la morte celebrale e staccare la spina... giusto per capire di che stiamo parlando!). che ne sapete che è avvenuto in quella fila, cosa il tipo le ha fatto.
cmq al di là di tutto nn si piacchia una donna, anche se fosse stata lei a provocare o se lei fosse stata una ladra... ti giri e te ne vai... o chiami le forze dell'ordine... di certo nn picchi.
cmq piccola annotazione: per me che vivo a roma dove è pieno di rumeni ormai romani e italiani (la mia barista è rumena, i miei vicini di casa sn rumeni..etc... e parlano più romano di totti!) la precisazione che lei fosse rumena è del tutto inutile!
attenzione..non volevo assolutamente dire che è giustificato l uomo. la donna in questione non doveva essere toccata per niente, come tutte le persone di questo mondo(tranne razze delinquenti). io voglio dire che la donna si è comportata ,..diciamo male. per farmi capire:
io ho la (s)fortuna di trascorrere molto del mio tempo a bari..è già la non sai mai chi ti trovi difronte..come avviene in minima misura ad andria. non parliamo di roma..perciò più è grande la città più cresce la non fiducia verso un altra persona. se voi notate, più è grande la città, più le persone sono fredde(più il ritmo è veloce..)..la paura di chi ti passa cresce sempre di più. spero di aver espresso un concetto, che io vedo. la donna ha fatto un grave errore..fronteggiare una persona sconosciuta. se aveva subito un torto, chiami la polizia, chiedi aiuto..ma non puoi rischiare in questo modo..spigni, schiaffeggi, uno che non sai chi è. è da pazzi,,sono errori che ti possono costare molto.

propongo la tessera della stazione, cosi eliminiamo la violenza nelle vicinanze dei treni e le famiglie possono viaggiare piu tranquillamente, magari aggiungendo uno sconto per la tariffa dei bagni....
NETIUM
NETIUM
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 714
Data d'iscrizione : 17.06.08
Età : 35
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Fox il Sab Ott 16, 2010 8:57 am

mimmmo ha scritto:
Daje Andria ha scritto:
andrisano ha scritto:

scusa mimmmo..ma da cosa deduci che lei è un tipaccio??? dal fatto che mena 2 schiaffetti (dopo che secondo me viene sputata!) prima che venga colpita? in questi caso i media non dicono che è un tipaccio perchè NON lo è!
concordo in pieno!
il suo unico errore è stato quello di non essersi allontanata e aver voluto fronteggiare un "pregiudicato" che l'aveva importunata ("Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il ragazzo e la donna si trovavano in fila per fare il biglietto, quando tra i due è nato un diverbio. In un secondo momento, quando la cosa sembrava finita, la lite si è riaccesa mentre i due si erano allontanati dallo sportello; un colpo violento alla faccia e la donna è caduta all’indietro priva di sensi"... tra poche ore i medici potrebbero dichiararne la morte celebrale e staccare la spina... giusto per capire di che stiamo parlando!). che ne sapete che è avvenuto in quella fila, cosa il tipo le ha fatto.
cmq al di là di tutto nn si piacchia una donna, anche se fosse stata lei a provocare o se lei fosse stata una ladra... ti giri e te ne vai... o chiami le forze dell'ordine... di certo nn picchi.
cmq piccola annotazione: per me che vivo a roma dove è pieno di rumeni ormai romani e italiani (la mia barista è rumena, i miei vicini di casa sn rumeni..etc... e parlano più romano di totti!) la precisazione che lei fosse rumena è del tutto inutile!
attenzione..non volevo assolutamente dire che è giustificato l uomo. la donna in questione non doveva essere toccata per niente, come tutte le persone di questo mondo(tranne razze delinquenti). io voglio dire che la donna si è comportata ,..diciamo male. per farmi capire:
io ho la (s)fortuna di trascorrere molto del mio tempo a bari..è già la non sai mai chi ti trovi difronte..come avviene in minima misura ad andria. non parliamo di roma..perciò più è grande la città più cresce la non fiducia verso un altra persona. se voi notate, più è grande la città, più le persone sono fredde(più il ritmo è veloce..)..la paura di chi ti passa cresce sempre di più. spero di aver espresso un concetto, che io vedo. la donna ha fatto un grave errore..fronteggiare una persona sconosciuta. se aveva subito un torto, chiami la polizia, chiedi aiuto..ma non puoi rischiare in questo modo..spigni, schiaffeggi, uno che non sai chi è. è da pazzi,,sono errori che ti possono costare molto.
mimmo ,non esistono alibi,non esistono colpe,non esistono giustificazioni.
altrimenti sarebbero giustificati i parenti di quei bambini che hanno massacrato di botte i parenti di quegli altri bambini per il solo fatto di averli allontanti dalle giostre;o sarebbero giustificati i poliziotti che hanno ammazzato Federico Aldrovrandi,la cui unica "colpa"era quella di essere tornato alticcio da una serata con gli amici;o sarebbero giustificate le guardie carcerarie per aver massacrato di botte Stefano Cucchi ,la cui "colpa"chissà quale sia stata;e via di questo passo in altre miriadi di episodi del genere.

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty NO ALLA TESSERA DEL TIFOSO

Messaggio  mimmmo il Sab Ott 16, 2010 9:26 am

fox. se noi vogliamo parlare di teoria è un conto, se noi vogliamo di parlare di realtà è un altra cosa. io non ho detto che è giustificato. ma lei nel mondo di oggi, anche se ha ricevuto un piccolo torto, non si dev comportare così.
quante volte ad andria ci è capitato, che certe persone non aspettano altro per litigare, se ti va bene solo con le mani, figuriamoci in una città come roma. loro non hanno niente da perdere. questo fa si fà due tre mesi, ma anche se fossero 2-3anni, poi ritorna e fa quello che faceva, tu invece sei in una bara. non nascondiamoci dietro la lealtà, che in questo mondo paga, peggio di zero.
ripeto nessuna giustificazione a nessuno, solo che spesso una parola di meno, una vita migliore.
mimmmo
mimmmo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1937
Data d'iscrizione : 19.10.09
Età : 30

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Fox il Sab Ott 16, 2010 9:39 am

la realtà è cosi come tu l'hai descritta,ma non puoi dire "lei non doveva comportarsi cosi"!ma stiamo scherzando!
la gente è violenta,omertosa,indifferente,resta li a guardare qualcuno che muore...e tu dici che lei non doveva comportarsi cosi.io direi"lui non doveva comportarsi cosi"e stop,senza aggiungere altro.
e tutta quella gente che andava via vedendo una donna li per terra,stramazzata,non merita nessun tipo di commento.
quello che voglio sottolineare è che dovremmo parlare del tipo che ha ammazzato quella donna,della violenza dilagante,della gente indifferente,mentre stiamo evidenziando l'eventuale"colpa"della donna,che ovviamente non esiste.

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Fox il Sab Ott 16, 2010 9:46 am

sai qual'è il discorso mimmo?è che ogni volta che succedono ste cose si fa passare per"stupido"chi reagisce ai soprusi e s'inverte il giudizio su chi è vittima e chi commette crimini e reati gravissimi
il sindaco di Pollica ammazzato è uno scemo,vero?
si poteva fare i cazzi suoi cosi non veniva ammazzato.
questa è la mentalità che bisogna scardinare altrimenti rimarrà sempre tutto come prima e come adesso.

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty NO ALLA TESSERA DEL TIFOSO

Messaggio  mimmmo il Sab Ott 16, 2010 9:47 am

Fox ha scritto:la realtà è cosi come tu l'hai descritta,ma non puoi dire "lei non doveva comportarsi cosi"!ma stiamo scherzando!
la gente è violenta,omertosa,indifferente,resta li a guardare qualcuno che muore...e tu dici che lei non doveva comportarsi cosi.io direi"lui non doveva comportarsi cosi"e stop,senza aggiungere altro.
e tutta quella gente che andava via vedendo una donna li per terra,stramazzata,non merita nessun tipo di commento.
quello che voglio sottolineare è che dovremmo parlare del tipo che ha ammazzato quella donna,della violenza dilagante,della gente indifferente,mentre stiamo evidenziando l'eventuale"colpa"della donna,che ovviamente non esiste.
ma senza che prendiamo il caso di roma, ad andria stessa è capitata decine di volte una situazione simile, certo senza morti, ma comunque episodi gravi. qui la gente si è rimbabita proprio. questo fatto ha fatto più scalpore perchè c è scappato il morto, ma avvengono ogni giorno!nel traffico, quante volte capita lo sbruffone di turno, con il suo V8 e tre pollastre dentro, o tre coglioncelli che ti tagliano la strada..qui lo schifo è assai ovunque..l indifferenza delle persone è assolutamente enorme. possiamo citare il caso di napoli, quello ucciso davanti al bar..della violenza delle persone, del tipo che ha ucciso alla donna, c è ne sono migliaia. non sarà il primo nè l ultimo. più che metterli le manette, che puoi fare. se ti va bene si fa qualche anno..ma proprio a buttare..certo si merita minimo l ergastolo però..
aggiunta:
ma allora proponi tu un metodo per togliere questa mentalità. sai quante volte ci ho pensato..tu stesso sei sicuro di fare nel tuo piccolo le cose che dici?io ammiro le persone come al sindaco. ma quello si è messo contro tutti e per me è stato un eroe..la signora invece, per un fatto simile poteva passarci sopra..ma non dico che è colpa sua..poi va bè..non so come altro dirlo.
mimmmo
mimmmo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1937
Data d'iscrizione : 19.10.09
Età : 30

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Fox il Sab Ott 16, 2010 10:09 am

ho capito quello che vuoi dire,la signora poteva evitare di ribattere e passarci sopra.ma secondo te la signora sapeva che poteva andare a finire cosi?di beccarsi un pugno in faccia e di morire?non credo,altrimenti non lo avrebbe fatto.
io nel mio piccolo cerco di non stare mai zitto quando vedo cose di un certo tipo e soprattutto di non essere indifferente.non voglio fare l'eroe,mimmo.
però il clima di violenza sai perchè si crea anche?per la paura,che alimenta a dismisura il potere che questa gente crede di avere,di potere fare tutto e l'incontrario di tutto,impunemente.
fin quando avremo paura e staremo zitti,e fin quando non saremo disposti a sacrificare il nostro culetto per un minimo di ideale di giustizia,tutto resterà cosi com'è.
sono belle parole lo so,ma se tutti ci sforzassimo di aggiungerci anche qualche fatto,forse potremmo vivere meglio un po tutti.

stiamo andando off topic alla grande...hehe

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  blueandria il Sab Ott 16, 2010 10:57 am

Fox ha scritto:la realtà è cosi come tu l'hai descritta,ma non puoi dire "lei non doveva comportarsi cosi"!ma stiamo scherzando!
la gente è violenta,omertosa,indifferente,resta li a guardare qualcuno che muore...e tu dici che lei non doveva comportarsi cosi.io direi"lui non doveva comportarsi cosi"e stop,senza aggiungere altro.
e tutta quella gente che andava via vedendo una donna li per terra,stramazzata,non merita nessun tipo di commento.
quello che voglio sottolineare è che dovremmo parlare del tipo che ha ammazzato quella donna,della violenza dilagante,della gente indifferente,mentre stiamo evidenziando l'eventuale"colpa"della donna,che ovviamente non esiste.
quoto in tutto e per tutto,ed è per questo che ognuno fa gli allegri c**** suoi in questo Paese
blueandria
blueandria
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 949
Data d'iscrizione : 24.08.08
Età : 32
Località : Andria, via "dalle palle i mercenari!"

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Dom Ott 17, 2010 12:04 pm

Forse per sferrare il pugno il giovane è stato insultato dalla donna e chissà che altro c'è stato, anche se arrivare a quel gesto mi sà che ha esagerato.
NEW BLU GENERATION
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 40
Località : ANDRIA (AD)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile» Empty Re: L’infermiera pestata tra la folla«E’ in coma irreversibile»

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum