free off topic

Pagina 22 di 40 Precedente  1 ... 12 ... 21, 22, 23 ... 31 ... 40  Seguente

Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  In The Main il Lun Giu 20, 2011 6:07 pm

In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  maynard k33NAN il Mar Giu 21, 2011 3:26 am

STAGIONE '98-'99

napoli - F.ANDRIA 1 - 1 (min. 5:52)



F.ANDRIA - napoli 2 -1 (min. 2:59)

maynard k33NAN
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  FANS ANDRIA il Mar Giu 21, 2011 3:47 pm

maynard k33NAN ha scritto:STAGIONE '98-'99

napoli - F.ANDRIA 1 - 1 (min. 5:52)



F.ANDRIA - napoli 2 -1 (min. 2:59)


Quella per me è stata la partita più bella con la curva nord piena come non mai prima dell'inizio del nostro declino, pensavamo di aver raggiunto la salvezza poi le sconfitte con Pescara e Torino....
FANS ANDRIA
FANS ANDRIA
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 938
Data d'iscrizione : 19.09.08
Età : 44
Località : Ancona

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  Massimein il Mar Giu 21, 2011 3:49 pm

Come erano pieni gli spalti in quel periodo (Terni per fare un esempio). Crying or Very sad
Massimein
Massimein
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3140
Data d'iscrizione : 16.06.08
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  FidelisAndria1971 il Mar Giu 21, 2011 5:07 pm

rmancio ha scritto:
maynard k33NAN ha scritto:STAGIONE '98-'99

napoli - F.ANDRIA 1 - 1 (min. 5:52)



F.ANDRIA - napoli 2 -1 (min. 2:59)


Quella per me è stata la partita più bella con la curva nord piena come non mai prima dell'inizio del nostro declino, pensavamo di aver raggiunto la salvezza poi le sconfitte con Pescara e Torino....

io c ero sia all andata che al ritorno...SPETTACOLO puro l andria la san paolo non la dimentichero' mai Cool
FidelisAndria1971
FidelisAndria1971
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 620
Data d'iscrizione : 16.06.08

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  In The Main il Mar Giu 21, 2011 6:27 pm

In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  bender il Mer Giu 22, 2011 3:02 pm

FidelisAndria1971 ha scritto:io c ero sia all andata che al ritorno...SPETTACOLO puro l andria la san paolo non la dimentichero' mai Cool

C'ero anch'io... al termine della partita al san paolo sentire 25000 napoletani cantare "andate a lavorare" ai propri giocatori NON HA PREZZO!!!
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  In The Main il Gio Giu 23, 2011 10:33 am

In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  In The Main il Gio Giu 23, 2011 11:13 am

In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  In The Main il Gio Giu 23, 2011 10:58 pm

USA, RAGAZZO INVESTITO DA
UN'AUTO PIRATA
-VIDEO

PENNSYLVANIA - Gejea Ejeta, ventiquattrenne di Philadelphia, dopo essere stato investito, schiacciato contro una vetrina del locale dove lavora, è stato abbandonato dal pilota di un'auto privata, che dopo aver colpito violentemente l'uomo e aver infranto la vetrina, ha fatto retromarcia e se n'è andato. Tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza del locale danneggiato per cui Gejea lavora (video)
Per fortuna il ragazzo, che al momento dell'incidente era stato mandato a buttare la spazzatura, pur essendo stato investito ad alta velocità, è sopravvissuto grazie ad un tempestivo trasferimento in ospedale ed ora è ricoverato a casa.
L'aspetto che ha più sconvolto di tutto il video, oltre al mancato soccorso da parte dell’autrice dell’incidente, è l'indifferenza con cui una passeggera dell'auto scende dal veicolo e, senza neanche dare un'occhiata alla vetrina infranta e al ragazzo investito, si dirige in direzione opposta al luogo dell'incidente.

Un passeggero dell'auto si è consegnato alla polizia, mentre la conducente, di trentadue anni, è ancora ricercata.

leggo.it

il video:
https://tifoandria.forumattivo.comtifoandria.forumattivo.comthesun.co.uk/sol/homepage/video/news/3654452/Man-survives-hit-and-run-slam.html
In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  In The Main il Ven Giu 24, 2011 5:49 pm

In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  crisantemi17 il Lun Giu 27, 2011 9:21 am

notizia schoc.......anche se forse e giusto lasciare spazio ai giovani, e sicuramente sentiremo molte altre sue canzoni che lasceranno il segno, ma non cantate da lui...........
crisantemi17
crisantemi17
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1011
Data d'iscrizione : 08.06.09
Età : 38
Località : andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  Massimein il Lun Giu 27, 2011 10:43 am

ter.giu-andria e basta ha scritto:notizia schoc.......anche se forse e giusto lasciare spazio ai giovani, e sicuramente sentiremo molte altre sue canzoni che lasceranno il segno, ma non cantate da lui...........

Secondo me doveva farlo già da un bel po', ultimamente non era più VASCO.
Massimein
Massimein
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3140
Data d'iscrizione : 16.06.08
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  andrisano il Lun Giu 27, 2011 10:56 am

Massimein ha scritto:
ter.giu-andria e basta ha scritto:notizia schoc.......anche se forse e giusto lasciare spazio ai giovani, e sicuramente sentiremo molte altre sue canzoni che lasceranno il segno, ma non cantate da lui...........

Secondo me doveva farlo già da un bel po', ultimamente non era più VASCO.

ti quoto ed infatti ci aggiungo: FINALMENTE!!!!!
andrisano
andrisano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 815
Data d'iscrizione : 31.07.08

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  bender il Lun Giu 27, 2011 2:50 pm

Sono stato martedì scorso a San Siro per il suo concerto e vi posso dire (pur adorandolo ed idolatrandolo) che ormai Vasco è alla frutta...

Non riesce neanche a stare in piedi...

Comunque ha segnato 30 dei miei 35 anni con le sue stupende canzoni, e quando farà i concerti, io ci sarò sempre e comunque!
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  casteldelmonte il Lun Giu 27, 2011 5:17 pm

ter.giu-andria e basta ha scritto:notizia schoc.......anche se forse e giusto lasciare spazio ai giovani, e sicuramente sentiremo molte altre sue canzoni che lasceranno il segno, ma non cantate da lui...........
ha fatto la scelta giusta ...anche se l'avrebbe dovuta fare almeno dall'inizio degli anni 2000 ...è da allora che non è più lui....tutti cmnq non lo dimenticheranno mai.... Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad
casteldelmonte
casteldelmonte
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 593
Data d'iscrizione : 17.01.09
Località : SAP AU CHIANGAUN

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  In The Main il Lun Giu 27, 2011 6:37 pm

In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  dj_miki il Mar Giu 28, 2011 10:11 pm


_________________
chi si accontenta gode, chi gode non si accontenta maiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
dj_miki
dj_miki
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3557
Data d'iscrizione : 22.04.09
Località : ANDRIA

http://www.futsalandria.it

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty free off topic

Messaggio  mimmmo il Mer Giu 29, 2011 2:47 pm

ragazzi, ma è vero che dopo il 6 luglio sarà possibile oscurare i siti senza processo?cioè siamo a livello della cina..
mimmmo
mimmmo
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1937
Data d'iscrizione : 19.10.09
Età : 31

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  In The Main il Gio Giu 30, 2011 9:25 am

YOUPORN SUL MAXISCHERMO:
PIAZZA PIENA NEL VERONESE


VERONA - Così tanta gente nella piazza di Lazise, in piena notte, non si era mai vista. Alcuni ragazzini sono riusciti martedì notte ad aggirare i firewall e a mandare in onda nella piazza in provincia di Verona dei filmini porno attraverso lo schermo del totem-colonna che fornisce informazioni turistiche, installato sotto il municipio.
Ecco come sono andati i fatti. Il cartellone informatico consente l’accesso al portale di «Verona Più Online», attraverso una tastiera touch screen. Un gruppetto di sedicenni non ci ha messo molto a superare i firewall, collegarsi a Internet e aprire il sito Youporn. Gli adolescenti hanno così programmato sullo schermo una successione di filmati a luci rosse ad alto contenuto hard, che sono poi andati in onda fino a notte inoltrata. «E’ stato un evento storico: non abbiamo mai visto tanta gente così in piena notte in piazza a Lazise», racconta Giuseppe Pachera, titolare di una birreria di fronte al municipio.
Camerieri, pizzaioli, turisti e gruppi di ragazzi, hanno riempito la piazza. «Tutti si fermavano a guardare, soprattutto uomini però, le donne ridacchiavano ma poi si allontanavano. Tutti i gestori della piazza hanno lasciato il lavoro e si sono raggruppati a guardare questo spettacolo, che per noi maschietti è stato, diciamo, più che divertente», continua Pachera. Giampaolo Campagnari, di un bar poco più avanti del tabellone racconta: «Io non ho potuto vedere i filmati, ma ho visto la gente che faceva festa». Il Comune, informato solo il giorno dopo, ha provveduto ora a bloccare gli accessi.

leggo.it
In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  dj_miki il Gio Giu 30, 2011 10:30 am


_________________
chi si accontenta gode, chi gode non si accontenta maiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
dj_miki
dj_miki
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3557
Data d'iscrizione : 22.04.09
Località : ANDRIA

http://www.futsalandria.it

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  In The Main il Gio Giu 30, 2011 3:07 pm

questo avvenimento è di dieci anni fa....per colpa di qualche ingegnere infame ci furono molti morti innocenti.

________________________________________________________________________________

Gerusalemme piange i morti della festa
Un video mostra il pavimento che cede e i corpi che precipitano. Oltre 30 le vittime, decine i dispersi. «Ballavamo poi il vuoto»



All' origine dell' incidente ci sarebbe l' abbattimento di alcuni pilastri nel salone, otto arresti. Condoglianze dall' Autorità palestinese Gerusalemme piange i morti della festa Un video mostra il pavimento che cede e i corpi che precipitano. Oltre 30 le vittime, decine i dispersi DAL NOSTRO CORRISPONDENTE GERUSALEMME - Le immagini della videocamera mostrano una sala gremita, gente felice che balla. All' improvviso, come per un sortilegio maligno, le persone vengono risucchiate verso il basso in una nuvola di polvere. E' un attimo. L' uomo che impugna la videocamera rimane calmo. Continua a filmare mentre nell' aria volano frammenti sottili come pagliuzze. Lui, grazie al destino, è in salvo. Una parte del pavimento dell' ultimo piano, a ridosso di una parete, è rimasta in piedi. E su quella specie di isolotto sul baratro si abbarbicano decine di invitati. Ci sono delle donne in preda ad una crisi isterica. Urlano, saltellano. Un' altra si toglie le scarpe, forse per scappare più in fretta. Un papà con un bimbo in braccio corre cercando una via d' uscita. Un uomo si avvicina, mani in tasca, alla gigantesca voragine. Guarda sotto. Poi, lo portano via. Tutti saranno recuperati dai pompieri. Ma sono in tanti gli invitati al matrimonio di Assi e Keren a non avercela fatta. Alle 22.45 di giovedì sera nel «Salone Versailles» di Gerusalemme, costruito una quindicina di anni fa per ospitare ricevimenti, si è aggiunto un ospite sgradito portato dal Destino. E la morte ha trasformato la festa nuziale in tragedia portandosi via 30 vite. Un bilancio purtroppo provvisorio. Mancano all' appello in molti, almeno una ventina, inghiottiti dal crollo del locale. Trecento sono, invece, ricoverati negli ospedali. Tra loro la sposa, Keren, che ha subito una frattura al bacino. Una sciagura diventata un dramma collettivo in un Paese già segnato dalla violenza. Le televisioni hanno dedicato una diretta che, partita nel cuore della notte, si è allungata fino alla tarda mattinata di ieri. Un dolore aggravato da un' altra ferita: l' attentato kamikaze ad Hadera. Prove difficili che spingono gli israeliani a serrare i ranghi. Convinti di battersi non solo contro nemici determinati. Che pure ieri, con un comunicato dell' Autorità palestinese, hanno offerto la collaborazione ed espresso le loro condoglianze. In queste ore gli israeliani pensano di essere «un popolo contro tutti». Per questo erano centinaia i volontari accorsi sul luogo del disastro. Lo stessa solidarietà che ha portato centinaia di persone a donare il sangue negli ospedali. E ce ne sono tanti di questi «angeli salvatori» ancora lì a cercare tra le rovine del palazzo, costruito con materiale scarso da una ditta scellerata. La notte più lunga di Israele è nata all' ultimo piano di un edificio chiamato, con qualche pretesa, «Salone Versailles». Quartiere di Talpiot, Gerusalemme Sud. Era il culmine del matrimonio. Quasi 600 persone ballano nel salone. Poi, come se un enorme coltello fosse stato affondato nel cuore del palazzo, ha ceduto la parte centrale del pavimento. Miracolosamente sono rimasti intatti i lati della pista da ballo. Lo testimoniano i tavoli ancora apparecchiati, con i bicchieri e le bottiglie. I due secchielli per lo champagne in bilico sul bordo sbrecciato. Su una sedia è persino appesa una giacca. «Basta un soffio e tutto può caderci in testa», osserva un soldato preoccupato dalla struttura pericolante. Ofer appartiene ad un' unità speciale, addestrata ad operare nei grandi disastri. Dal terremoto in Armenia e quello in Turchia, dall' ambasciata israeliana fatta saltare a Buenos Aires a quella americana distrutta a Nairobi. Salvare la gente è il mestiere di Ofer. Meglio, è la sua missione. I militari si muovono decisi come dei minatori, ma con la cautela dei chirurghi. Rimuovono con calma i calcinacci, si aiutano con delle palette sottili. Ogni tanto infilano delle sonde: possono avvertire la presenza di una persona. Altri usano i cani. Gli animali girano, fiutano, alla ricerca del più piccolo alito di vita. E' grazie a «Chaco» e «Goa» che i soldati hanno recuperato, all' alba, una donna. Nulla da fare per una coppia trovata abbracciata. All' esterno sono in attesa le squadre degli ultraortodossi. Hanno un compito duro. Recuperare ogni resto umano, anche il più piccolo. Li guida un gigante che scandisce ordini con una ricetrasmittente. «Tocca a voi» ordina con un gesto della mano. E quattro giovani si infilano tra le rovine con una barella e un sacco di plastica. Riemergono dal buco con ciò che resta di un uomo. Lo trasferiscono in una camera mortuaria improvvisata: quattro tendoni tesi tra altrettanti pilastri. Quei pilastri che mancavano nel salone. I titolari del locale e l' impresa che aveva condotto dei lavori li avevano eliminati minando la stabilità dell' edificio. La polizia ha arrestato otto persone, compresi i quattro proprietari. Il sindaco Ehud Olmert ammette che chi doveva controllare non lo ha fatto, malgrado l' Associazione ingegneri avesse segnalato i pericoli all' interno del «Salone». Poco prima dello shabbat arriva il premier Sharon. Parole di cordoglio, poi dichiarazioni sul conflitto con i palestinesi. Quasi a ricordare che non è finita. Guido Olimpio tifoandria.forumattivo.comcorriere.it Sul Corriere Online il filmato del crollo ripreso in diretta da un video amatore TESTIMONE «Ballavamo poi il vuoto» DAL NOSTRO INVIATO GERUSALEMME - «Un tremore, il pavimento che sprofonda nella polvere e le urla. Ecco cosa ricordo: le urla, il terrore. Eppoi gli urti, tre urti per ogni piano che cadeva con noi». E' ferita, le ossa dei piedi rotti, una ragnatela di ematomi e tagli alle braccia, stremata dopo lo choc e la notte insonne. Ma Alisa Dror, 47 anni, ricorda tutto. Incontrarla nel letto dell' ospedale Sharei Zedek (in ebraico «le porte della giustizia») non è difficile. E' ricoverata nel reparto di ortopedia. Fuori i corridoi sono affollati da decine di amici e parenti. Gente che viene per chiedere, per sapere. E lei sa tanto. Alisa è la madre di Assi, lo sposo di 24 anni che l' altra sera stava festeggiando il suo matrimonio con Keren nel salone maledetto. Cosa è avvenuto? «Ho letto che sui giornali si dice che prima del crollo c' erano state delle scosse in tutto l' edificio. Ma io non ho davvero sentito nulla. E' successo all' improvviso, come un terremoto senza alcuna avvisaglia. Ballavamo da circa un' ora, le cerimonia religiosa era terminata prima delle dieci di sera. E i nostri 600 ospiti sentivano le musiche nei saloni. Io ero vicina al disc jockey, scherzavamo sulle prossime cassette da mettere. Poi sono sprofondata nella voragine. Non ho potuto fare nulla. Ho visto mio fratello sotto di me. Gli altri due piani sono caduti come fossero di carta». Ha pensato che potesse essere un attentato? «No, non c' è stato alcuno scoppio». Dove siete caduti? «Al pianterreno. Non potevo muovermi, il mio corpo è rimasto intrappolato tra altri corpi e le macerie. Per oltre mezz' ora ho assistito all' agonia di mio fratello. Respirava sempre più piano. Gli sussurravo piangendo: "Non lasciarti andare, vivi, vivi, respira". Ma dalla sua bocca usciva solo sangue». Chi l' ha salvata? «I pompieri. Ma dopo avermi localizzata ci hanno messo ancora quasi mezz' ora per tirarmi fuori, perché c' era il rischio che cadessero altri calcinacci». Ha visto tra le vittime altri membri della sua famiglia? «Non so, mio fratello è morto, mi dicono anche due cognati e uno zio. Mio figlio non si è fatto nulla, è venuto brevemente qui all' ospedale. Ma poi è corso a vedere gli altri feriti in tre diversi ospedali a Gerusalemme». Sa dove sia la sposa, come sta? Lei si guarda attorno disperata. L' infermiera fa segno di non insistere. Sembra quasi addormentarsi. Ma poi risponde: «E' ferita, penso si sia rotta il bacino. E' terribile. Ma almeno è viva. Forse sta all' ospedale di Monte Scopus. Ma non so». C' è un colpevole? «Certo, gli ingegneri criminali che hanno progettato l' edificio. Gli faremo causa». L. Cr. NOTEXT

Olimpio Guido, Cremonesi Lorenzo

Pagina 3
(26 maggio 2001) - Corriere della Sera
In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  andria forever il Ven Lug 01, 2011 12:12 am

ma la coppa america nn verrà trasmessa in streaming in italia???
so ke il canale youtube è stato bloccato nel nostro paese xke sky ha i diritti in esclusiva,ma neanche su myp2p c'è traccia di coppa america...
qualcuno sa se c'è un sito dove vederla in streaming?
andria forever
andria forever
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 510
Data d'iscrizione : 22.12.08
Età : 89

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  andrisano il Ven Lug 01, 2011 7:41 am

In The Main ha scritto:questo avvenimento è di dieci anni fa....per colpa di qualche ingegnere infame ci furono molti morti innocenti.

________________________________________________________________________________

Gerusalemme piange i morti della festa
Un video mostra il pavimento che cede e i corpi che precipitano. Oltre 30 le vittime, decine i dispersi. «Ballavamo poi il vuoto»



All' origine dell' incidente ci sarebbe l' abbattimento di alcuni pilastri nel salone, otto arresti. Condoglianze dall' Autorità palestinese Gerusalemme piange i morti della festa Un video mostra il pavimento che cede e i corpi che precipitano. Oltre 30 le vittime, decine i dispersi DAL NOSTRO CORRISPONDENTE GERUSALEMME - Le immagini della videocamera mostrano una sala gremita, gente felice che balla. All' improvviso, come per un sortilegio maligno, le persone vengono risucchiate verso il basso in una nuvola di polvere. E' un attimo. L' uomo che impugna la videocamera rimane calmo. Continua a filmare mentre nell' aria volano frammenti sottili come pagliuzze. Lui, grazie al destino, è in salvo. Una parte del pavimento dell' ultimo piano, a ridosso di una parete, è rimasta in piedi. E su quella specie di isolotto sul baratro si abbarbicano decine di invitati. Ci sono delle donne in preda ad una crisi isterica. Urlano, saltellano. Un' altra si toglie le scarpe, forse per scappare più in fretta. Un papà con un bimbo in braccio corre cercando una via d' uscita. Un uomo si avvicina, mani in tasca, alla gigantesca voragine. Guarda sotto. Poi, lo portano via. Tutti saranno recuperati dai pompieri. Ma sono in tanti gli invitati al matrimonio di Assi e Keren a non avercela fatta. Alle 22.45 di giovedì sera nel «Salone Versailles» di Gerusalemme, costruito una quindicina di anni fa per ospitare ricevimenti, si è aggiunto un ospite sgradito portato dal Destino. E la morte ha trasformato la festa nuziale in tragedia portandosi via 30 vite. Un bilancio purtroppo provvisorio. Mancano all' appello in molti, almeno una ventina, inghiottiti dal crollo del locale. Trecento sono, invece, ricoverati negli ospedali. Tra loro la sposa, Keren, che ha subito una frattura al bacino. Una sciagura diventata un dramma collettivo in un Paese già segnato dalla violenza. Le televisioni hanno dedicato una diretta che, partita nel cuore della notte, si è allungata fino alla tarda mattinata di ieri. Un dolore aggravato da un' altra ferita: l' attentato kamikaze ad Hadera. Prove difficili che spingono gli israeliani a serrare i ranghi. Convinti di battersi non solo contro nemici determinati. Che pure ieri, con un comunicato dell' Autorità palestinese, hanno offerto la collaborazione ed espresso le loro condoglianze. In queste ore gli israeliani pensano di essere «un popolo contro tutti». Per questo erano centinaia i volontari accorsi sul luogo del disastro. Lo stessa solidarietà che ha portato centinaia di persone a donare il sangue negli ospedali. E ce ne sono tanti di questi «angeli salvatori» ancora lì a cercare tra le rovine del palazzo, costruito con materiale scarso da una ditta scellerata. La notte più lunga di Israele è nata all' ultimo piano di un edificio chiamato, con qualche pretesa, «Salone Versailles». Quartiere di Talpiot, Gerusalemme Sud. Era il culmine del matrimonio. Quasi 600 persone ballano nel salone. Poi, come se un enorme coltello fosse stato affondato nel cuore del palazzo, ha ceduto la parte centrale del pavimento. Miracolosamente sono rimasti intatti i lati della pista da ballo. Lo testimoniano i tavoli ancora apparecchiati, con i bicchieri e le bottiglie. I due secchielli per lo champagne in bilico sul bordo sbrecciato. Su una sedia è persino appesa una giacca. «Basta un soffio e tutto può caderci in testa», osserva un soldato preoccupato dalla struttura pericolante. Ofer appartiene ad un' unità speciale, addestrata ad operare nei grandi disastri. Dal terremoto in Armenia e quello in Turchia, dall' ambasciata israeliana fatta saltare a Buenos Aires a quella americana distrutta a Nairobi. Salvare la gente è il mestiere di Ofer. Meglio, è la sua missione. I militari si muovono decisi come dei minatori, ma con la cautela dei chirurghi. Rimuovono con calma i calcinacci, si aiutano con delle palette sottili. Ogni tanto infilano delle sonde: possono avvertire la presenza di una persona. Altri usano i cani. Gli animali girano, fiutano, alla ricerca del più piccolo alito di vita. E' grazie a «Chaco» e «Goa» che i soldati hanno recuperato, all' alba, una donna. Nulla da fare per una coppia trovata abbracciata. All' esterno sono in attesa le squadre degli ultraortodossi. Hanno un compito duro. Recuperare ogni resto umano, anche il più piccolo. Li guida un gigante che scandisce ordini con una ricetrasmittente. «Tocca a voi» ordina con un gesto della mano. E quattro giovani si infilano tra le rovine con una barella e un sacco di plastica. Riemergono dal buco con ciò che resta di un uomo. Lo trasferiscono in una camera mortuaria improvvisata: quattro tendoni tesi tra altrettanti pilastri. Quei pilastri che mancavano nel salone. I titolari del locale e l' impresa che aveva condotto dei lavori li avevano eliminati minando la stabilità dell' edificio. La polizia ha arrestato otto persone, compresi i quattro proprietari. Il sindaco Ehud Olmert ammette che chi doveva controllare non lo ha fatto, malgrado l' Associazione ingegneri avesse segnalato i pericoli all' interno del «Salone». Poco prima dello shabbat arriva il premier Sharon. Parole di cordoglio, poi dichiarazioni sul conflitto con i palestinesi. Quasi a ricordare che non è finita. Guido Olimpio tifoandria.forumattivo.comcorriere.it Sul Corriere Online il filmato del crollo ripreso in diretta da un video amatore TESTIMONE «Ballavamo poi il vuoto» DAL NOSTRO INVIATO GERUSALEMME - «Un tremore, il pavimento che sprofonda nella polvere e le urla. Ecco cosa ricordo: le urla, il terrore. Eppoi gli urti, tre urti per ogni piano che cadeva con noi». E' ferita, le ossa dei piedi rotti, una ragnatela di ematomi e tagli alle braccia, stremata dopo lo choc e la notte insonne. Ma Alisa Dror, 47 anni, ricorda tutto. Incontrarla nel letto dell' ospedale Sharei Zedek (in ebraico «le porte della giustizia») non è difficile. E' ricoverata nel reparto di ortopedia. Fuori i corridoi sono affollati da decine di amici e parenti. Gente che viene per chiedere, per sapere. E lei sa tanto. Alisa è la madre di Assi, lo sposo di 24 anni che l' altra sera stava festeggiando il suo matrimonio con Keren nel salone maledetto. Cosa è avvenuto? «Ho letto che sui giornali si dice che prima del crollo c' erano state delle scosse in tutto l' edificio. Ma io non ho davvero sentito nulla. E' successo all' improvviso, come un terremoto senza alcuna avvisaglia. Ballavamo da circa un' ora, le cerimonia religiosa era terminata prima delle dieci di sera. E i nostri 600 ospiti sentivano le musiche nei saloni. Io ero vicina al disc jockey, scherzavamo sulle prossime cassette da mettere. Poi sono sprofondata nella voragine. Non ho potuto fare nulla. Ho visto mio fratello sotto di me. Gli altri due piani sono caduti come fossero di carta». Ha pensato che potesse essere un attentato? «No, non c' è stato alcuno scoppio». Dove siete caduti? «Al pianterreno. Non potevo muovermi, il mio corpo è rimasto intrappolato tra altri corpi e le macerie. Per oltre mezz' ora ho assistito all' agonia di mio fratello. Respirava sempre più piano. Gli sussurravo piangendo: "Non lasciarti andare, vivi, vivi, respira". Ma dalla sua bocca usciva solo sangue». Chi l' ha salvata? «I pompieri. Ma dopo avermi localizzata ci hanno messo ancora quasi mezz' ora per tirarmi fuori, perché c' era il rischio che cadessero altri calcinacci». Ha visto tra le vittime altri membri della sua famiglia? «Non so, mio fratello è morto, mi dicono anche due cognati e uno zio. Mio figlio non si è fatto nulla, è venuto brevemente qui all' ospedale. Ma poi è corso a vedere gli altri feriti in tre diversi ospedali a Gerusalemme». Sa dove sia la sposa, come sta? Lei si guarda attorno disperata. L' infermiera fa segno di non insistere. Sembra quasi addormentarsi. Ma poi risponde: «E' ferita, penso si sia rotta il bacino. E' terribile. Ma almeno è viva. Forse sta all' ospedale di Monte Scopus. Ma non so». C' è un colpevole? «Certo, gli ingegneri criminali che hanno progettato l' edificio. Gli faremo causa». L. Cr. NOTEXT

Olimpio Guido, Cremonesi Lorenzo

Pagina 3
(26 maggio 2001) - Corriere della Sera


non c'è bisogno di andare così lontano: vedere la casa dello studente a L'aquila....WE L BASTARD!!!
andrisano
andrisano
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 815
Data d'iscrizione : 31.07.08

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  dj_miki il Ven Lug 01, 2011 1:57 pm


_________________
chi si accontenta gode, chi gode non si accontenta maiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
dj_miki
dj_miki
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3557
Data d'iscrizione : 22.04.09
Località : ANDRIA

http://www.futsalandria.it

Torna in alto Andare in basso

free off topic - Pagina 22 Empty Re: free off topic

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 22 di 40 Precedente  1 ... 12 ... 21, 22, 23 ... 31 ... 40  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum