Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  soloandria19 il Mer Gen 05, 2011 12:14 am

PIETRO PERINA, Bari Primavera: “Il mio idolo è Julio Cesar, ma vorrei seguire le orme di Gillet"

Cautelarsi per il futuro, per quando capitan Gillet appenderà le scarpe al chiodo è una prerogativa che il Bari non vuole farsi mancare. A tal proposito nella Primavera di mister Maiellaro si stanno sviluppando le doti di un giovane portiere, ormai prossimo a compiere 19 anni che è stato voluto fortemente dall’ex terzino storico Giovanni Loseto: parliamo dell’andriese Pietro Perina.
Figlio d’arte di Giuseppe, ex numero uno con trascorsi soprattutto nel Corato, Pietro è nato calcisticamente nella Cst Andria con cui è rimasto sino alla categoria Giovanissimi. Poi il trasferimento al Bari con cui gioca sia nei Giovanissimi che negli Allievi nazionali. L’anno scorso quindi l’ha passato in prestito alla Fortis Trani con cui ha vinto i playoff d’Eccellenza, per poi far ritorno in questa stagione in biancorosso per giocare con la Primavera.

La nostra redazione prosegue quindi il viaggio alla scoperta dei futuri giocatori del Bari passando anche per i pali della porta ed il suo guardiano. Allenato da De Trizio, Tavarilli, Loseto appunto ed attualmente dallo Zar, Perina si è simpaticamente presentato ai nostri microfoni parlando di sé e del bel gruppo che quest’anno forma la juniores principe del vivaio barese.

Pietro sei un giocatore della Primavera, ma vanti già una promozione in una categoria di tutto rispetto.
“Si l’anno scorso a Trani, dove ho giocato sempre, abbiamo vinto i play off. Conservo un bellissimo ricordo del campionato, poi col mister Pettinicchio mi sono trovato davvero bene, una persona in gamba”.

A chi però il merito di averti scoperto e portato a Bari?
“Mi ha voluto mister Loseto (Giovanni ndr). Fu lui, infatti, a scoprirmi ad Andria e a volermi poi a Bari”.

Secondo te che quindi gruppo abbiamo quest’anno?
“Fondamentalmente mi ricorda parecchio quello degli Allievi nazionali: è un gruppo eccezionale. Siamo partiti un po’ in sordina, ma poi ci siamo ripresi e questo stop proprio non ci voleva, perché dopo due vittorie consecutive con cui abbiamo chiuso il 2010, se avessimo continuato, avremmo proseguimento la striscia di risultati. Il 15 difatti andremo a Napoli per giocarcela”.

Parlando di te, cosa vuol fare da grande Pietro Perina?
“Il mio sogno è ovviamente quello di fare il calciatore, come di tutti coloro che praticano questo sport ai nostri livelli. Il calcio è la mia passione ed io ci provo, poi in futuro si vedrà".

Tu sei nato portiere o lo sei diventato, come è capitato ad esempio a Buffon?
“No io lo sono sempre stato, anche perché mio padre quando giocava è stato lui portiere per primo”.

Nel tuo ruolo a chi ti ispiri?
“Il mio modello è Julio Cesar”.

E del capitano biancorosso Gillet che mi dici?
“Con lui ci siamo conosciuti e mi sono anche allenato qualche volta in passato. È un portiere fortissimo, magari potessi seguire le sue orme. Ricordo inoltre che quando ci siamo allenati assieme mi ha anche dato dei consigli, in definitiva è un gran giocatore”.

C’è infine qualcuno, fra i tuoi compagni attuali, già pronto (secondo te) per fare il salto già a gennaio fra i professionisti?
“Ce ne sono diversi sinceramente. Così al volo dico Di Leva, Monopoli, Grandolfo e Mastroianni che potrebbero senza dubbio provare, avendo un bel potenziale da mostrare”.

fonte :tifoandria.forumattivo.comtuttobari.com


Ultima modifica di soloandria19 il Mer Gen 05, 2011 12:18 am, modificato 1 volta
soloandria19
soloandria19
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 315
Data d'iscrizione : 11.07.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  soloandria19 il Mer Gen 05, 2011 12:17 am

PARIDE ADDARIO: Andria, Empoli e la Nazionale
Giovane portiere andriese in prima squadra nel club toscano, ha già vestito la maglia azzurra Under 19.


Paride Addario, portiere titolare della squadra Primavera dell’Empoli. Ovviamente andriese. Molti prevedono per lui un futuro importante. Tra Andria e i pali della squadra Toscana qual è stato il salto? “Ho iniziato a tirare i primi calci al pallone all’età di sei anni – ci racconta – quando giocavo sotto casa mia con gli amici del mio quartiere. Ci incontravamo tutti i pomeriggi e organizzavamo delle partitelle tra noi, usavamo spesso la regola del ‘portiere volante’ perché nessuno voleva stare in porta”.

Una passione per il calcio che arriva da lontano. Di solito un ragazzino, quando sogna di fare il calciatore, immagina di essere un attaccante. È successo anche con te, visto che hai cominciato da ruolo di punta. E in porta come ci sei finito? “Mio papa mi iscrisse alla scuola Calcio Fidelis Andria e iniziai come attaccante. Ricoprì quel ruolo per un paio d’anni quando un giorno, (me ricordo come se fosse ieri), nella partitella finale mancava un portiere e per caso andai io, e da quel giorno non sono più uscito dalla porta, diciamo che fra me e la porta c’è stato un colpo di fulmine, ed è stata la cosa più bella che mi potesse capitare amo tanto il mio ruolo e per me il portiere è il mestiere più bello del mondo, è il ruolo più difficile e con tante responsabilità”.

A quanto pare Empoli ti ha accolto bene e tu l’hai ripagata degnamente. Ti sei tolto un po’ di soddisfazioni. “All’età di 15 anni mi sono trasferito qui in Toscana, lasciando Andria la mia città, la mia famiglia, i miei amici. Ho fatto dagli allievi in su fino ad arrivare quest’anno in prima squadra. Il primo anno è stato il più duro perché mi dovevo ambientare non conoscevo nessuno e gli allenamenti erano molto diversi rispetto quelli che facevo prima. Al primo anno di primavera ebbi uno sfortunato infortunio che mi ha tenuto lontano dai campi per circa 6 mesi per una lesione al crociato posteriore del ginocchio sinistro, ma per fortuna grazie alle cure alla riabilitazione al potenziamento e agli allenamenti specifici del mister dei portieri sono rientrato più forte di prima”.

E sei arrivato fino alla convocazione in nazionale Under 19. Che effetto fa la casacca azzurra? “La stagione 2009/2010 è stata senza alcun dubbio la stagione più bella che abbia mai disputato. Ricca di grandi soddisfazioni perché sono riuscito a mettermi in evidenza al torneo di Viareggio. Abbiamo perso la finale del campionato italiano con il Genoa ma è arrivata la mia prima chiamata in azzurro: fui convocato nell’Under 19. È stata un’emozione unica indossare quella casacca azzurra con lo stemma dell’Italia, un’esperienza indescrivibile che spero di ripetere ancora”.

E ora? “Ora sono in prima squadra è sono molto contento perchè mi confronto con gente più grande e con molta più esperienza di me che mi aiuta a migliorarmi e che mi dà molti consigli. A tutti i ragazzi che sognano di giocare a calcio ad alti livelli consiglio di fare tanti sacrifici e di avere una gran voglia di arrivare lassù a giocare nelle grandi squadre con dei grandi campioni e di vestire la maglia azzurra. Questo è il sogno di tutti i ragazzi che giocano a calcio ed è anche il mio sogno. Niente è impossibile, basta fare molti sacrifici avere molta testa e cercare di migliorarsi sempre giorno dopo giorno sempre di più”.

Come vedi Andria dal punto di vista sportivo? “Credo che ci siano grandi atleti ma le società dovrebbero credere e puntare più sui giovani. Molte hanno già cominciato, rispetto a tanti anni fa c’è molta più cultura sportiva, la mia non è stata una fuga ma un opportunità che non potevo rifiutare. Da piccolo, quando andavo allo stadio a vedere l’Andria con mio padre, gli dicevo sempre che un giorno avrei giocato su quel campo difendendo la porta della mia città, ma ora c’è l’Empoli e spero tanto di riuscire a esordire in serie B. Per ora penso ad anno dopo anno a far bene e migliorarmi sempre più”.

Paride Addario: Andria, Empoli e la Nazionale
Giovane portiere andriese in prima squadra nel club toscano, ha già vestito la maglia azzurra Under 19.

Da Redazione · 26 novembre 2010 · Nessun Commento
Sport · Tags: calcio, pictures, sport
Paride Addario, portiere titolare della squadra Primavera dell’Empoli. Ovviamente andriese. Molti prevedono per lui un futuro importante. Tra Andria e i pali della squadra Toscana qual è stato il salto? “Ho iniziato a tirare i primi calci al pallone all’età di sei anni – ci racconta – quando giocavo sotto casa mia con gli amici del mio quartiere. Ci incontravamo tutti i pomeriggi e organizzavamo delle partitelle tra noi, usavamo spesso la regola del ‘portiere volante’ perché nessuno voleva stare in porta”.

Una passione per il calcio che arriva da lontano. Di solito un ragazzino, quando sogna di fare il calciatore, immagina di essere un attaccante. È successo anche con te, visto che hai cominciato da ruolo di punta. E in porta come ci sei finito? “Mio papa mi iscrisse alla scuola Calcio Fidelis Andria e iniziai come attaccante. Ricoprì quel ruolo per un paio d’anni quando un giorno, (me ricordo come se fosse ieri), nella partitella finale mancava un portiere e per caso andai io, e da quel giorno non sono più uscito dalla porta, diciamo che fra me e la porta c’è stato un colpo di fulmine, ed è stata la cosa più bella che mi potesse capitare amo tanto il mio ruolo e per me il portiere è il mestiere più bello del mondo, è il ruolo più difficile e con tante responsabilità”.

A quanto pare Empoli ti ha accolto bene e tu l’hai ripagata degnamente. Ti sei tolto un po’ di soddisfazioni. “All’età di 15 anni mi sono trasferito qui in Toscana, lasciando Andria la mia città, la mia famiglia, i miei amici. Ho fatto dagli allievi in su fino ad arrivare quest’anno in prima squadra. Il primo anno è stato il più duro perché mi dovevo ambientare non conoscevo nessuno e gli allenamenti erano molto diversi rispetto quelli che facevo prima. Al primo anno di primavera ebbi uno sfortunato infortunio che mi ha tenuto lontano dai campi per circa 6 mesi per una lesione al crociato posteriore del ginocchio sinistro, ma per fortuna grazie alle cure alla riabilitazione al potenziamento e agli allenamenti specifici del mister dei portieri sono rientrato più forte di prima”.

E sei arrivato fino alla convocazione in nazionale Under 19. Che effetto fa la casacca azzurra? “La stagione 2009/2010 è stata senza alcun dubbio la stagione più bella che abbia mai disputato. Ricca di grandi soddisfazioni perché sono riuscito a mettermi in evidenza al torneo di Viareggio. Abbiamo perso la finale del campionato italiano con il Genoa ma è arrivata la mia prima chiamata in azzurro: fui convocato nell’Under 19. È stata un’emozione unica indossare quella casacca azzurra con lo stemma dell’Italia, un’esperienza indescrivibile che spero di ripetere ancora”.

E ora? “Ora sono in prima squadra è sono molto contento perchè mi confronto con gente più grande e con molta più esperienza di me che mi aiuta a migliorarmi e che mi dà molti consigli. A tutti i ragazzi che sognano di giocare a calcio ad alti livelli consiglio di fare tanti sacrifici e di avere una gran voglia di arrivare lassù a giocare nelle grandi squadre con dei grandi campioni e di vestire la maglia azzurra. Questo è il sogno di tutti i ragazzi che giocano a calcio ed è anche il mio sogno. Niente è impossibile, basta fare molti sacrifici avere molta testa e cercare di migliorarsi sempre giorno dopo giorno sempre di più”.

Come vedi Andria dal punto di vista sportivo? “Credo che ci siano grandi atleti ma le società dovrebbero credere e puntare più sui giovani. Molte hanno già cominciato, rispetto a tanti anni fa c’è molta più cultura sportiva, la mia non è stata una fuga ma un opportunità che non potevo rifiutare. Da piccolo, quando andavo allo stadio a vedere l’Andria con mio padre, gli dicevo sempre che un giorno avrei giocato su quel campo difendendo la porta della mia città, ma ora c’è l’Empoli e spero tanto di riuscire a esordire in serie B. Per ora penso ad anno dopo anno a far bene e migliorarmi sempre più”.
soloandria19
soloandria19
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 315
Data d'iscrizione : 11.07.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  emik77 il Mer Gen 05, 2011 8:48 am

perche' quando si organizzano le partitelle non si trovano mai i portieri?
Sono 2 anni che giochiamo all'arca i nan trvoim nu purtir...e ad ANdria nascono portieri ..mah
emik77
emik77
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Mer Gen 05, 2011 5:20 pm

Sono veramente contento per loro che hanno raggiunto un ottimo traguardo. Complimenti e fieri di essere andriesi.
NEW BLU GENERATION
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 40
Località : ANDRIA (AD)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  bender il Mer Gen 05, 2011 5:36 pm

emik77 ha scritto:perche' quando si organizzano le partitelle non si trovano mai i portieri?
Sono 2 anni che giochiamo all'arca i nan trvoim nu purtir...e ad ANdria nascono portieri ..mah

emik vuoi giocare tu in porta all'arca sabato?
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  FidelisAndria1971 il Mar Lug 05, 2011 8:42 pm

Ufficiale: Addario in prestito al Gavorrano

Paride AddarioParide Addario, l’ex portierone della Primavera azzurra, trova casa in quel di Gavoranno, dove la prossima stagione giocherà in prestito, misurandosi da protagonista nella seconda divisione della Lega Pro.

Dopo una stagione vissuta in bilico tra gli allenamenti con la prima squadra (dove faceva il terzo portiere, ndr) e le partite in Primavera, per l’estremo difensore nato ad Andria, è arrivata l’ora di andare a farsi le ossa giocando un campionato importante e crescendo per poter poi tornare ad Empoli.

E’ lo stesso Addario che ci informa della notizia, una situazione che ha preso con molto entusiasmo e nella quale non vede l’ora di calarsi:

“Sarò un giocatore del Gavoranno, l’Empoli mi ha mandato a giocare in prestito”, queste le prime parole di Paride, “sono contento - prosegue - perché ho voglia di giocare e di dimostrare quello che valgo. So che dopo una stagione strepitosa (quella 2009-10, ndr) ne è arrivata una meno fortunata, anche se credo di aver messo l’anima in ogni occasione, però i risultati non sono stati quelli che ci aspettavamo e per me, fare la spola tra la prima squadra e la Primavera non è stato il massimo. A Gavorrano ho voglia di fare bene, il mio sogno è quello di tornare ed un giorno essere protagonista nella porta azzurra”.

Addario si aggregherà ai nuovi compagni il 18 luglio, giorno del raduno dei maremmani; a lui un grande in bocca al lupo, siamo sicuri che sarà l’ennesimo campioncino del vivaio azzurro.
FidelisAndria1971
FidelisAndria1971
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 620
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  giulianom il Mer Lug 06, 2011 5:11 pm

Grande Paride, in bocca al lupo

giulianom
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 205
Data d'iscrizione : 18.08.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  Udveit il Gio Lug 07, 2011 7:32 am

bender ha scritto:
emik77 ha scritto:perche' quando si organizzano le partitelle non si trovano mai i portieri?
Sono 2 anni che giochiamo all'arca i nan trvoim nu purtir...e ad ANdria nascono portieri ..mah

emik vuoi giocare tu in porta all'arca sabato?

non avevo letto questo commento ma bender data la tua condizione fisica di 2 min. max di resistestenza e dato che la tua efficacia sotto rete è pari a quella di Rocco Napoli e Vittorio Torino messi insieme, perchè non decidi di metterti in porta???

Udveit
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2030
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  bender il Gio Lug 07, 2011 3:52 pm

udveit ha scritto:
bender ha scritto:
emik77 ha scritto:perche' quando si organizzano le partitelle non si trovano mai i portieri?
Sono 2 anni che giochiamo all'arca i nan trvoim nu purtir...e ad ANdria nascono portieri ..mah

emik vuoi giocare tu in porta all'arca sabato?

non avevo letto questo commento ma bender data la tua condizione fisica di 2 min. max di resistestenza e dato che la tua efficacia sotto rete è pari a quella di Rocco Napoli e Vittorio Torino messi insieme, perchè non decidi di metterti in porta???

udveit, non parlare, sei un ex giocatore!!!
bender
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 43
Località : Andria - Bari

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  Udveit il Ven Lug 08, 2011 9:09 am

bender ha scritto:
udveit ha scritto:
bender ha scritto:
emik77 ha scritto:perche' quando si organizzano le partitelle non si trovano mai i portieri?
Sono 2 anni che giochiamo all'arca i nan trvoim nu purtir...e ad ANdria nascono portieri ..mah

emik vuoi giocare tu in porta all'arca sabato?

non avevo letto questo commento ma bender data la tua condizione fisica di 2 min. max di resistestenza e dato che la tua efficacia sotto rete è pari a quella di Rocco Napoli e Vittorio Torino messi insieme, perchè non decidi di metterti in porta???

udveit, non parlare, sei un ex giocatore!!!

Appunto io lo sono stato calciatore tu invece??? Max un discreto fantino!!! Laughing Laughing Laughing

Udveit
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2030
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  u iandr il Ven Lug 08, 2011 9:51 am

udveit ha scritto:
bender ha scritto:
emik77 ha scritto:perche' quando si organizzano le partitelle non si trovano mai i portieri?
Sono 2 anni che giochiamo all'arca i nan trvoim nu purtir...e ad ANdria nascono portieri ..mah

emik vuoi giocare tu in porta all'arca sabato?

non avevo letto questo commento ma bender data la tua condizione fisica di 2 min. max di resistestenza e dato che la tua efficacia sotto rete è pari a quella di Rocco Napoli e Vittorio Torino messi insieme, perchè non decidi di metterti in porta???

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
u iandr
u iandr
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1357
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  dj_miki il Ven Lug 08, 2011 11:15 am

si vede che non capite nulla di calcio, bender è un astro nascente del calcio andriese!!! Laughing

_________________
chi si accontenta gode, chi gode non si accontenta maiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
dj_miki
dj_miki
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3557
Data d'iscrizione : 22.04.09
Località : ANDRIA

Visualizza il profilo http://www.futsalandria.it

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  u iandr il Ven Lug 08, 2011 12:39 pm

dj_miki ha scritto:si vede che non capite nulla di calcio, bender è un astro nascente del calcio andriese!!!

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
u iandr
u iandr
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1357
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  Udveit il Sab Lug 09, 2011 7:37 am

dj_miki ha scritto:si vede che non capite nulla di calcio, bender è un astro nascente del calcio andriese!!! Laughing

si... astro nascente ma nel 1950!!!!!!! nel 2011 max il figlio potrebbe essere un calciatore prodigio!!! Very Happy Very Happy Very Happy

Udveit
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2030
Data d'iscrizione : 16.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  frankie87 il Mar Ago 09, 2011 12:42 pm

Nardò, in arrivo il giovane portiere Perina 09.08.2011 14.14 di Giulia Borletto articolo letto 97 volte Il Nardò è alla ricerca degli ultimi tasselli per completare la rosa in vista della prossima stagione. Per quanto riguarda il capitolo portieri, stando a quanto riportato da Notiziariocalcio.com, il ds salentino Inguscio avrebbe messo gli occhi su Pietro Perina, l'estremo 19enne della Primavera del Bari, che ha sempre ammesso di voler giocare di più e di volersi giocare le sue carte magari nella serie dilettantistica.
frankie87
frankie87
Mozzo
Mozzo

Numero di messaggi : 96
Data d'iscrizione : 15.05.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà Empty Re: Portieri andriesi PERINA & ADDARIO...promesse del calcio che verrà

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum