ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  In The Main il Lun Ott 13, 2008 9:20 am

Affari e trasferte libere: ecco gli Ultras Italia
Chi è il gruppo epicentro degli incidenti di Sofia

Professione: ultrà.. Origini: diverse, dal profondo Nordest al Salento. Minimi comuni denominatori: la Nazionale e la matrice politica, indirizzata (eufemismo) verso l'estrema destra. Questo l'identikit degli "Ultras Italia", il gruppo di tifo organizzato che dal 2001 porta all'interno delle partite degli azzurri l'immancabile ingrediente di ogni stadio italiano, vale a dire la logica curvaiola.

Uno dei promotori del nucleo si chiama Giovanni Adami, è di Udine: è famoso per essere passato dal settore più caldo delle gradinate del "Friuli" alla toga di avvocato, usata spesso e volentieri per difendere gli ex-"colleghi" di tutta Italia che si sono visti sventolare davanti il cartellino rosso degli stadi, il Daspo. E' Adami, regolarmente presente sabato a Sofia, a lanciare il contrattacco degli Ultras Italia, finiti sotto accusa per il disgustoso spettacolo offerto in occasione di Bulgaria-Italia: "Siamo stati attaccati a cinghiate in un pub del centro -ha raccontato- e allo stadio siamo stati accolti da lanci di oggetti e da cinque o sei bombe carta: quando fa comodo, li chiamano petardi". Giustificazioni sono pronte anche per ciò che hanno visto tutti: i saluti romani, i cori fascisti, la bandiera bulgara bruciata. "Loro hanno rubato uno striscione col tricolore e l'ha bruciato -spiega Adami- uno dei ragazzi ha bruciato una bandiera bulgara: era piccola, comprata e non certamente rubata. E' intervenuta la polizia, con durezza. Il saluto fascista? qualcuno fa il gesto di stendere il braccio, non glielo si può fisicamente abbassare .Ma attenzione: Ultras Italia e' un gruppo nato per gioire e soffrire con la Nazionale. Ci sono anche tifosi di altra fede politica, se sono persone per bene sono ben accetti: Ultra' Italia non e' un gruppo organizzato, non ha un capo ne' un portavoce. Sono tifosi che prendono per loro conto l'aereo da tutta Italia, e si ritrovano dove gioca la nazionale".




Sarà. Suona solo strano che un "gruppo non organizzato" sia composto da molti personaggi ben noti al Ministero dell'Interno, diversi sono colpiti dal Daspo. Ma la trasferta all'estero non è evitabile, il provvedimento non ha carattere internazionale. Quello che possono fare Viminale e Figc è applicare un informale "filtro" alla vendita dei biglietti, evitando che finiscano direttamente nelle mani di determinati personaggi. Ma in Bulgaria e in tante altre nazioni, i tornelli e i controlli nominali sui tagliandi sono utopia allo stato brado: per i diffidati, trasferta è fatta.

E incuriosisce anche che l'acefala "Ultras Italia" abbia fior di merchandising sul web. Provare per credere, avrebbe detto il grande Guido Angeli. Una capatina su E-Bay ed ecco un vero e proprio store virtuale con felpe, magliette, cappellini, sciarpe e t-shirt "vintage". Lo "stilista", giusto perchè la griffe è importante, non si dimentica quasi mai riferimenti iconografici al fascio o al duce. Fa tenerezza, in un catalogo così, la felpa che si limita a riprodurre la scritta "Italia campione del mondo 2006". Grazie per esservelo ricordato.

fonte: sportmediaset.it
In The Main
In The Main
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2027
Data d'iscrizione : 18.09.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  Fox il Lun Ott 13, 2008 11:21 am

che schifo quello che è successo a sofia...

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  TifoAndria il Lun Ott 13, 2008 11:48 am

Tra l'altro per colpi di quei 4 deficienti, d'ora in avanti non saranno più venduti i biglietti per le gare in trasferta dell'Italia!!!

_________________
Amministratore del forum TifoAndria
TifoAndria
TifoAndria
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2928
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 36
Località : Andria

https://tifoandria.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  w andria il Lun Ott 13, 2008 1:25 pm

mah......non e possibile un fatto del genere adesso la devono smettere e che caz.....o
w andria
w andria
Cannoniere
Cannoniere

Numero di messaggi : 607
Data d'iscrizione : 06.09.08
Età : 26
Località : andria

http://www.sslazio.it

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  maynard k33NAN il Lun Ott 13, 2008 2:55 pm

...che teste di cazzo...
...anzi che nn si sono presi le mazzate...
maynard k33NAN
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  peroni man il Lun Ott 13, 2008 5:08 pm

liberi di pensarla come volete, ma se venite picchiati non penso che rimanete li a prenderle...
ma dico io, non vi è bastato l'esempio che ho riportato sui napoletani? non vi è bastato vivere sulla vostra pelle gallipoli? non vi basta aver visto lo scempio di raciti e Gabriele? ancora riuscite a farvi abbindolare da quattro infami che infangano a più non posso chiunque li capito sotto la stilo. contenti voi...

per la cronaca la pezza presa è quella dei veronesi.

ONORE AGLI ITALIANI A SOFIA.
peroni man
peroni man
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 16.06.08

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  peroni man il Lun Ott 13, 2008 5:45 pm

Durante il corso di Bulgaria-Italia (giocata a Sofia sabato 11 ottobre), alcuni ultras azzurri hanno bruciato una bandiera bulgara e hanno intonato talune canzoni e slogan fascisti. Il ministro della Difesa Ignazio Benito Maria La Russa (attuale presidente di Alleanza Nazionale, già esponente del Movimento Sociale Italiano - MSI - di cui il padre fu senatore) ha ritenuto opportuno intervenire, definendo tali cori "una vergogna". Gli ha risposto un suo ex collega di partito ai tempi del MSI, Francesco Storace (attuale esponente del movimento La Destra): "Non ho dubbi sulla sincerità del ministro La Russa quando bolla come vergogna i cori di un gruppo di ragazzi a Sofia, che sono esattamente simili a quelli che intonava anche lui quando era giovane come loro".
Il ministro dell'Interno Roberto Maroni ha già pensato a come punire i responsabili: "Quando torneranno in Italia saranno sottoposti a provvedimenti amministrativi di sospensione dalla partecipazione ad avvenimenti sportivi, il Daspo, perché non ci si può comportare così né dentro né fuori gli stadi". Il ministro Maroni è tra i maggiori esponenti della Lega Nord Padania, il cui leader storico Umberto Bossi (attuale ministro delle Riforme per il Federalismo) il 20 luglio 2008 ha fatto il dito medio durante l'esecuzione dell'inno nazionale (con riferimento ad una frase dello stesso), ed è già stato condannato per vilipendio alla bandiera italiana (quella bulgara, effettivamente, non l'ha mai offesa). Tra le sue varie esternazioni ricordiamo: "Il tricolore lo uso per pulirmi il culo". Forse, per Maroni, è così che bisogna comportarsi, dentro e fuori dagli stadi...



DA WWW.BOYSPARMA1977.IT
peroni man
peroni man
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 16.06.08

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  gringo il Lun Ott 13, 2008 6:17 pm

peroni man ha scritto:liberi di pensarla come volete, ma se venite picchiati non penso che rimanete li a prenderle...
ma dico io, non vi è bastato l'esempio che ho riportato sui napoletani? non vi è bastato vivere sulla vostra pelle gallipoli? non vi basta aver visto lo scempio di raciti e Gabriele? ancora riuscite a farvi abbindolare da quattro infami che infangano a più non posso chiunque li capito sotto la stilo. contenti voi...

per la cronaca la pezza presa è quella dei veronesi.

ONORE AGLI ITALIANI A SOFIA.
D'accordissimo con te col fatto che spesso si legge e si ascolta ciò che qualcuno vuole. Però fratè sti discorsi non me li venire a fare. Lascia da parte i vittimismi perchè anch'io sono contro la repressione ma penso che in un modo o nell'altro qualcosa nel sistema calcio-stadi non funziona. Sarà come dite voi mentalità ma vedere gente normale che ha paura di andare a l campo scena di guerriglia urbana e bambini che piangono mentre i genitori si affannano a proteggerli non se ne può più. Hai citato raciti che da come scrivesti su un altro post(ma io nan grait) è stato ucciso dalla jeep di un suo collega. Ma tu ricordi un po che cazzo è successo quella sera sembrava guerra civile se veramente fu un suo collega ad investrirlo la colpa se pur relativamente è dei quattro coglioni che si nascondono dietro la massa. Si spesso succede cosi coloro che vediamo fare i superuomini in 100 contro magari 10 polizziotti sono merdine frustrate che presi uno per uno se la farebbero sotto. Per altri versi sono d'accordo con te quando il mondo ultras viene prso di mira anche quando non c'entra niente.
Alcune merde di giornalisti si accaniscono riportando avvenimenti falsi e per altri crmini commessi si sente spesso qualche stronzo dire:facevano parte di questo e quello gruppo ultras, mentre nessuno sà come in molti fanno sacrifici e vivono la curva quotidianamente. Opinione mia ovvio ,mi farebbe piacere cosa pensi di ciò che ho scritto
gringo
gringo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 319
Data d'iscrizione : 01.08.08

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  peroni man il Lun Ott 13, 2008 6:49 pm

penso che sia giustissimo prendersi le proprie responsabilità e scontarsi la diffida nel momento in cui attuo un comportamento incivile. nulla da dire per chi prende una diffida dopo uno scontro con celere o tifoserie avversarie.
meno concorde per uno che si vede allontanare dagli stadi per aver acceso un fumogeno o esposto uno striscione.
io non faccio ne il vittimista ne il super uomo dico solo che ci sono certamente dei comportamenti discutilibi nel mondo ultras (e per fortuna che ognuno la pensa diversamente dall'altro) però strumentalizzare non penso sia la soluzione più idonea, così come molte altre scelte prese.
per raciti parlano i ris e non io.

per altri discorsi magari è melgio il pvt Cool
peroni man
peroni man
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 16.06.08

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  Fox il Lun Ott 13, 2008 8:39 pm

anto non cadere nel clichè(non so se si scrive cosi)contrario.
mi sembra che questo episodio sia abbastanza chiaro ...
e a parte questo episodio non mi potrai negare che esiste un bel po di merda in questo mondo.come in tanti altri.
non nascondiamo la testa nella sabbia come gli struzzi

Fox
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 12.07.08

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  peroni man il Lun Ott 13, 2008 9:03 pm

ed infatti ho detto che cmq ci sono episodi ed episodi ma che generalizzare e sparare a zero specie quando non si è presenti per me non è corretto.
che ci sia un bel pò di merda lo vedo benissimo coi miei occhi.
peroni man
peroni man
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 16.06.08

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  u iandr il Lun Ott 13, 2008 11:18 pm

In The Main ha scritto:Affari e trasferte libere: ecco gli Ultras Italia
Chi è il gruppo epicentro degli incidenti di Sofia

Professione: ultrà.. Origini: diverse, dal profondo Nordest al Salento. Minimi comuni denominatori: la Nazionale e la matrice politica, indirizzata (eufemismo) verso l'estrema destra. Questo l'identikit degli "Ultras Italia", il gruppo di tifo organizzato che dal 2001 porta all'interno delle partite degli azzurri l'immancabile ingrediente di ogni stadio italiano, vale a dire la logica curvaiola.

Uno dei promotori del nucleo si chiama Giovanni Adami, è di Udine: è famoso per essere passato dal settore più caldo delle gradinate del "Friuli" alla toga di avvocato, usata spesso e volentieri per difendere gli ex-"colleghi" di tutta Italia che si sono visti sventolare davanti il cartellino rosso degli stadi, il Daspo. E' Adami, regolarmente presente sabato a Sofia, a lanciare il contrattacco degli Ultras Italia, finiti sotto accusa per il disgustoso spettacolo offerto in occasione di Bulgaria-Italia: "Siamo stati attaccati a cinghiate in un pub del centro -ha raccontato- e allo stadio siamo stati accolti da lanci di oggetti e da cinque o sei bombe carta: quando fa comodo, li chiamano petardi". Giustificazioni sono pronte anche per ciò che hanno visto tutti: i saluti romani, i cori fascisti, la bandiera bulgara bruciata. "Loro hanno rubato uno striscione col tricolore e l'ha bruciato -spiega Adami- uno dei ragazzi ha bruciato una bandiera bulgara: era piccola, comprata e non certamente rubata. E' intervenuta la polizia, con durezza. Il saluto fascista? qualcuno fa il gesto di stendere il braccio, non glielo si può fisicamente abbassare .Ma attenzione: Ultras Italia e' un gruppo nato per gioire e soffrire con la Nazionale. Ci sono anche tifosi di altra fede politica, se sono persone per bene sono ben accetti: Ultra' Italia non e' un gruppo organizzato, non ha un capo ne' un portavoce. Sono tifosi che prendono per loro conto l'aereo da tutta Italia, e si ritrovano dove gioca la nazionale".




Sarà. Suona solo strano che un "gruppo non organizzato" sia composto da molti personaggi ben noti al Ministero dell'Interno, diversi sono colpiti dal Daspo. Ma la trasferta all'estero non è evitabile, il provvedimento non ha carattere internazionale. Quello che possono fare Viminale e Figc è applicare un informale "filtro" alla vendita dei biglietti, evitando che finiscano direttamente nelle mani di determinati personaggi. Ma in Bulgaria e in tante altre nazioni, i tornelli e i controlli nominali sui tagliandi sono utopia allo stato brado: per i diffidati, trasferta è fatta.

E incuriosisce anche che l'acefala "Ultras Italia" abbia fior di merchandising sul web. Provare per credere, avrebbe detto il grande Guido Angeli. Una capatina su E-Bay ed ecco un vero e proprio store virtuale con felpe, magliette, cappellini, sciarpe e t-shirt "vintage". Lo "stilista", giusto perchè la griffe è importante, non si dimentica quasi mai riferimenti iconografici al fascio o al duce. Fa tenerezza, in un catalogo così, la felpa che si limita a riprodurre la scritta "Italia campione del mondo 2006". Grazie per esservelo ricordato.

fonte: sportmediaset.it

io ti rispondo così....continuate a credere alla stampa italiana,a telenorba e tv in genere
https://tifoandria.forumattivo.com91.194.90.201/forum/viewtopic.php?f=13&t=108506&sid=399089b5c11d3fca6da79e45b7803248
u iandr
u iandr
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1357
Data d'iscrizione : 16.06.08

Torna in alto Andare in basso

ECCO GLI ULTRAS ITALIA Empty Re: ECCO GLI ULTRAS ITALIA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum