BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  TifoAndria il Gio Gen 21, 2010 8:02 am

Comitato di Lotta: Barletta città capofila della Bat, primato sancito dal legislatore

Ancora una presa di posizione che non mancherà di suscitare altre proteste in merito all'individuazione della sede legale della provincia Barletta-Andria-Trani


Francesco Paolo Vischi, membro del Comitato di Lotta “Barletta Provincia”, interviene sulle polemiche di questi giorni circa la questione della città capofila della provincia Barletta-Andria-Trani.

“In prossimità della discussione ed approvazione dello Statuto da parte del Consiglio Provinciale, la diatriba fra Andria e Barletta sulle sedi istituzionali del nuovo Ente si sposta sulla problematica relativa a quale delle tre città co-capoluogo della provincia di Barletta – Andria – Trani debba rappresentare la città capofila.

Ad alimentare questa polemica, ci ha pensato anche il vice Presidente della neonata Provincia nonché candidato Sindaco della città di Andria, avv. Nicola Giorgino.

Sul punto, del resto, non vi è uniformità di vedute neanche tra la stessa popolazione andriese, in quanto una parte degli andriesi ammette, suo malgrado, che Barletta è la città capofila della sesta provincia pugliese, un’altra parte asserisce che non vi sia alcuna città capofila, altri ancora, come il suddetto Giorgino, sostengono invece che Andria sia la città capofila e che quindi svolgerà un ruolo da protagonista nel nuovo Ente.

Da questo acceso dibattito si può ben comprendere l’importanza rilevante che assume il ruolo di capoluogo capofila (e quindi di città leader del territorio della neonata provincia) nel contesto delle determinazioni statutarie, soprattutto per quanto concerne l’attribuzione della Sede Legale.

A costo di essere ripetitivi, è comunque doveroso ribadire ancora una volta un principio che dovrebbe essere arcinoto a tutti: ovvero che la città di Barletta sia stata riconosciuta il capoluogo capofila della sesta provincia, lo dimostra il fatto che non si è seguito appositamente l’ordine alfabetico nella denominazione dell’ente. Lo stesso on. Giannicola Sinisi, in Commissione Affari Costituzionali della Camera, rinunciò alla sua idea velleitaria di seguire l’ordine alfabetico perché si doveva riconoscere a Barletta la primogenitura sull’iniziativa, pertanto sia nella denominazione che nel capoluogo, Barletta doveva necessariamente essere davanti; in caso contrario sarebbe decaduto lo stesso progetto della provincia. Ciò è riscontrabile dagli atti parlamentari depositati.

Una diversa combinazione avrebbe prodotto una legge incostituzionale, in quanto difforme dell’art. 133 della Costituzione che prevede l’iniziativa riservata dei comuni e la “procedura rinforzata” consistenti nelle delibere di Consiglio Comunale e nella delibera di Consiglio Regionale (parere) per istituire la provincia con legge dello Stato.

Tutte le delibere dei Comuni, aderenti oggi alla Provincia di Barletta – Andria – Trani, ad eccezione di quelle di Andria e di Trani (che si sono aggregate nelle battute finali dell’iter istitutivo della sesta provincia), hanno indicato Barletta come unico capoluogo della provincia della Valle dell’Ofanto. Sono state, in particolare, le citate deliberazioni comunali, avallate dal Consiglio della Regione Puglia (il 3/12/1991 con delibera n.85, e il 27/2/2001 con delibera n.52) che hanno fatto riprendere dal Parlamento (dalla fine del 2000 agli inizi del 2001) la pratica per l’istituzione della Provincia di Barletta – Andria – Trani, concretizzatasi poi nel 2004, come ne prende atto la stessa relazione introduttiva della legge istitutiva 148/04 degli onorevoli Sinisi e Rossi.

Pertanto non si sarebbe potuta fare alcuna legge istitutiva della nuova provincia pugliese prescindendo dal presupposto delle delibere dei comuni aderenti da sempre all’originario progetto della provincia di Barletta (vocazione territoriale).

Il solo cambio della denominazione della provincia, da Barletta in Barletta – Andria – Trani, va unicamente a completamento di quella “procedura rinforzata” già posta in essere da Barletta, senza della quale non si sarebbe mai potuto giungere alla istituzione del nuovo Ente provinciale.

Tra l’altro, ben 16 disegni e proposte di legge, a firma di oltre 100 parlamentari di ogni colore politico, hanno designato come unico capoluogo Barletta. Mentre non c’è stato mai alcun disegno o proposta di legge a favore di un’altra provincia in Puglia che indicasse un capoluogo diverso da Barletta.

Viene così confermato che la nuova denominazione della sesta provincia, con la Città della Disfida prima denominataria e prima intestataria del capoluogo, voluta dal Legislatore, sancisce il primato di questa sia sotto il profilo morale e storico che giuridico – legislativo”.

Fonte: tifoandria.forumattivo.comandrialive.it

_________________
Amministratore del forum TifoAndria
avatar
TifoAndria
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2928
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 34
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente http://tifoandria.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  TifoAndria il Gio Gen 21, 2010 8:04 am

Alla faccia di quelli che dicono di non essere campanilistici.

La speranza è che aboliscano quanto prima le provincie, per far si che questi teatrini la smettano di mettere in ridicolo la nostra dignità.

Se aboliscono le provincie, il comitato di lotta aprirà una nuova battaglia: Barletta capoluogo di regione al posto di Bari.

_________________
Amministratore del forum TifoAndria
avatar
TifoAndria
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2928
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 34
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente http://tifoandria.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  Rccard il Gio Gen 21, 2010 8:47 am

L pscdd ormai non stupiscono +... cmq vada (sede legale ad Andria), il problema sarà condividere lo stesso 'letto' con questi retrogradi... sono talmente piccoli mentalmente che l'idea di provincia intesa come UNIONE per lo sviluppo civile, imprenditoriale, infrastrutturale ed economico di questo territorio si va a far benedire. E' veramente sconcertante che a questi nonnetti nessuno delle istituzioni risponda con autorevolezza. Quando lo capiranno che questa non è la provincia di Barletta o come dicono loro della valle dell'ofanto (e già questa definizione è molto riduttiva e fortemente ignorante)? Quando lo capiranno che loro parlano e parlano citando anche la storia, ma non si rendono conto che anche per la cosa che sono + famosi, cioè la disfida, è una forzatura ENORME (cari barlettani, non sapete nenache dove si trova il luogo della disfida o dove i cavalieri prima della battaglia pregarono... perchè non a Barletta?). Quando lo capiranno l'unico vero simbolo del territorio e addirittura della Puglia si trova ad Andria? (CASTEL DEL MONTE e di tutto ciò che l'IMPERATORE FEDERICO II di SVEVIA ha dichiarato e fatto per ANDRIA).
Parlano di economia... ma noi in Italia siamo famosi x L'olio (CAPITALE), il vino, la burrata (CAPITALE), i tenerelli, i funghi cardoncelli i pastifici e ora anche i tartufi, il terrirorio, le masserie che voi ve lo potete solo sognare( Andria fa parte del Parco Nazionale della Murgia)... e voi? Di un fiume inquinato... Loro neanche quella fogna di mare che hanno riescono a valorizzarlo... Bisceglie e Trani vi fanno un baffo... le ville, il mare, i locali d'estate... ma di cosa stiamo parlando????
Sarà difficile condividere, idee e progetti con questa gente senza rispetto, bigotta... uscite fuori dalla vostra' capitale'... viaggiate in europa, confrontatevi con altra gente e capirete tante cose... ma ne dubito.

Rccard
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 957
Data d'iscrizione : 15.07.08
Località : ANDRIA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  ANDRIASOVRANA il Gio Gen 21, 2010 12:16 pm

Rccard ha scritto:L pscdd ormai non stupiscono +... cmq vada (sede legale ad Andria), il problema sarà condividere lo stesso 'letto' con questi retrogradi... sono talmente piccoli mentalmente che l'idea di provincia intesa come UNIONE per lo sviluppo civile, imprenditoriale, infrastrutturale ed economico di questo territorio si va a far benedire. E' veramente sconcertante che a questi nonnetti nessuno delle istituzioni risponda con autorevolezza. Quando lo capiranno che questa non è la provincia di Barletta o come dicono loro della valle dell'ofanto (e già questa definizione è molto riduttiva e fortemente ignorante)? Quando lo capiranno che loro parlano e parlano citando anche la storia, ma non si rendono conto che anche per la cosa che sono + famosi, cioè la disfida, è una forzatura ENORME (cari barlettani, non sapete nenache dove si trova il luogo della disfida o dove i cavalieri prima della battaglia pregarono... perchè non a Barletta?). Quando lo capiranno l'unico vero simbolo del territorio e addirittura della Puglia si trova ad Andria? (CASTEL DEL MONTE e di tutto ciò che l'IMPERATORE FEDERICO II di SVEVIA ha dichiarato e fatto per ANDRIA).
Parlano di economia... ma noi in Italia siamo famosi x L'olio (CAPITALE), il vino, la burrata (CAPITALE), i tenerelli, i funghi cardoncelli i pastifici e ora anche i tartufi, il terrirorio, le masserie che voi ve lo potete solo sognare( Andria fa parte del Parco Nazionale della Murgia)... e voi? Di un fiume inquinato... Loro neanche quella fogna di mare che hanno riescono a valorizzarlo... Bisceglie e Trani vi fanno un baffo... le ville, il mare, i locali d'estate... ma di cosa stiamo parlando????
Sarà difficile condividere, idee e progetti con questa gente senza rispetto, bigotta... uscite fuori dalla vostra' capitale'... viaggiate in europa, confrontatevi con altra gente e capirete tante cose... ma ne dubito.
Quando il comitato di lotta smettera' di ROMPERE I COGLIONI allora ci si potra' incontrare parlare e trovare dei punti in comune ,altrimenti da parte non solo mia ci potra' solo essere disgusto e inasprimento x la nascente provincia che doveva essere ed e' SOLO "AB".
Il vostro campanilismo a me personalmente mi fa' solo un baffo e chiudo qui la questione poiche' ho cose ben + importanti a cui pensare........ANDRIA PRIMA DI TUTTO!!!!!
avatar
ANDRIASOVRANA
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 1121
Data d'iscrizione : 15.09.08
Età : 45
Località : ANDRIA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  AIRDNA il Gio Gen 21, 2010 3:31 pm

RITIRATE LA BIANCHERIA DAI MARCIAPIEDI.............UE' L Z'NURR
avatar
AIRDNA
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 219
Data d'iscrizione : 06.08.09
Età : 102
Località : ABBASC A U MACIDD

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  NBG il Gio Gen 21, 2010 3:50 pm

Si può esprimere il proprio parere senza necessariamente offendere... Grazie.

Ka do nan stoim au kiosck

_________________
"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana... ma non sono sicuro della prima..." (A. Einstein)
avatar
NBG
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1362
Data d'iscrizione : 31.07.08
Età : 32
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  Rccard il Gio Gen 21, 2010 4:23 pm

NBG ha scritto:Si può esprimere il proprio parere senza necessariamente offendere... Grazie.

Ka do nan stoim au kiosck

Difficile non offedere certi personaggi... silent

Rccard
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 957
Data d'iscrizione : 15.07.08
Località : ANDRIA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  bender il Gio Gen 21, 2010 4:56 pm

TifoAndria ha scritto:Sul punto, del resto, non vi è uniformità di vedute neanche tra la stessa popolazione andriese, in quanto una parte degli andriesi ammette, suo malgrado, che Barletta è la città capofila della sesta provincia pugliese

bell bell!

chi pensa questo è chi ha svenduto andria a barletta (sapete a chi mi riferisco)...

cmq tali personaggi da marzo in poi torneranno a casa (per fortuna)....
avatar
bender
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 3158
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 40
Località : Andria - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  maynard k33NAN il Gio Gen 21, 2010 5:01 pm

L'ipotesi di Barletta sede legale è morta quando furono avanzate pretese per la prefettura.La prefettura è andata a Barletta, quindi di conseguenza a noi spetta la sede legale della provincia, visto che quest'ultima è policentrica.La leggittimità o meno di questo o quell'altro ente, non è sancita da nessuna superiorità nè per l'una nè per l'altra città.In poche parole vorrei affermare i pari diritti e la pari dignità delle tre città.I comitati Barlettani non fanno altro che autoelogiare la "loro" storia dimenticando che si intreccia in maniera non prescindibile con quella delle altre città vicine.Parlare ad esempio di "Disfida di Barletta" è un'offesa ad Andria e sappiamo anche il perchè.L'intera giornata della Disfida si è svolta nella nostra città e nel nostro territorio e fino ad un'epoca abbastanza recente, nessuno mai aveva usato il termine "Disfida di Barletta".Allo stesso modo Federico II amava trascorrere del tempo ad Andria come a Barletta.Io personalmente come cittadino di Andria mi sento offeso da questi comitati pseudo-culturali.Se Andria oggi avesse avuto la prefettura come stabilito nel documento firmato dai sindaci, non avrei avanzato pretese per la sede legale, siccome non è andata così, Andria è obbiettivamente la sede legale di questa provincia, nonostante il fatto non trascurabile che è la città più popolosa e col più vasto territorio.
avatar
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  Riccardo il Gio Gen 21, 2010 5:17 pm

Rccard ha scritto:L pscdd ormai non stupiscono +... cmq vada (sede legale ad Andria), il problema sarà condividere lo stesso 'letto' con questi retrogradi... sono talmente piccoli mentalmente che l'idea di provincia intesa come UNIONE per lo sviluppo civile, imprenditoriale, infrastrutturale ed economico di questo territorio si va a far benedire. E' veramente sconcertante che a questi nonnetti nessuno delle istituzioni risponda con autorevolezza. Quando lo capiranno che questa non è la provincia di Barletta o come dicono loro della valle dell'ofanto (e già questa definizione è molto riduttiva e fortemente ignorante)? Quando lo capiranno che loro parlano e parlano citando anche la storia, ma non si rendono conto che anche per la cosa che sono + famosi, cioè la disfida, è una forzatura ENORME (cari barlettani, non sapete nenache dove si trova il luogo della disfida o dove i cavalieri prima della battaglia pregarono... perchè non a Barletta?). Quando lo capiranno l'unico vero simbolo del territorio e addirittura della Puglia si trova ad Andria? (CASTEL DEL MONTE e di tutto ciò che l'IMPERATORE FEDERICO II di SVEVIA ha dichiarato e fatto per ANDRIA).
Parlano di economia... ma noi in Italia siamo famosi x L'olio (CAPITALE), il vino, la burrata (CAPITALE), i tenerelli, i funghi cardoncelli i pastifici e ora anche i tartufi, il terrirorio, le masserie che voi ve lo potete solo sognare( Andria fa parte del Parco Nazionale della Murgia)... e voi? Di un fiume inquinato... Loro neanche quella fogna di mare che hanno riescono a valorizzarlo... Bisceglie e Trani vi fanno un baffo... le ville, il mare, i locali d'estate... ma di cosa stiamo parlando????
Sarà difficile condividere, idee e progetti con questa gente senza rispetto, bigotta... uscite fuori dalla vostra' capitale'... viaggiate in europa, confrontatevi con altra gente e capirete tante cose... ma ne dubito.
Condivido pienamente !
avatar
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  Riccardo il Gio Gen 21, 2010 5:21 pm

Lunedì 25 il prossimo Consiglio Provinciale E’ convocato per lunedì 25 gennaio alle ore 10.00, presso la sede dell’Istituto Tecnico Agrario in Piazza San Pio X ad Andria, il prossimo Consiglio della Provincia di Barletta, Andria e Trani.

Ad inaugurare la seduta, alcune comunicazioni da parte del Presidente del Consiglio Provinciale Luigi Riserbato.

In seguito saranno discussi gli altri due punti all’ordine del giorno, l’adozione dello stemma e l’approvazione dello Statuto della Provincia di Barletta, Andria e Trani.

L’eventuale prosieguo dei lavori è fissato per martedì 26 gennaio, salvo diverse determinazioni che verranno rese note nel corso della prima convocazione.
avatar
Riccardo
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 313
Data d'iscrizione : 29.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  maynard k33NAN il Gio Gen 21, 2010 5:41 pm

L'ipotesi di Barletta sede legale è morta quando furono avanzate pretese per la prefettura.La prefettura è andata a Barletta, quindi di conseguenza a noi spetta la sede legale della provincia, visto che quest'ultima è policentrica.La leggittimità o meno di questo o quell'altro ente, non è sancita da nessuna superiorità nè per l'una nè per l'altra città.In poche parole vorrei affermare i pari diritti e la pari dignità delle tre città.I comitati Barlettani non fanno altro che autoelogiare la "loro" storia dimenticando che si intreccia in maniera non prescindibile con quella delle altre città vicine.Parlare ad esempio di "Disfida di Barletta" è un'offesa ad Andria e sappiamo anche il perchè.L'intera giornata della Disfida si è svolta nella nostra città e nel nostro territorio e fino ad un'epoca abbastanza recente, nessuno mai aveva usato il termine "Disfida di Barletta".Allo stesso modo Federico II amava trascorrere del tempo ad Andria come a Barletta.Io personalmente come cittadino di Andria mi sento offeso da questi comitati pseudo-culturali.Se Andria oggi avesse avuto la prefettura come stabilito nel documento firmato dai sindaci, non avrei avanzato pretese per la sede legale, siccome non è andata così, Andria è obbiettivamente la sede legale di questa provincia, nonostante il fatto non trascurabile che è la città più popolosa e col più vasto territorio.
avatar
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  maynard k33NAN il Gio Gen 21, 2010 5:43 pm

andatevi a leggere l'ultima pagina del forum di discussione su Barlettaonline.it , anche nella città di Eraclio c'è chi ci difende.
http://tifoandria.forumattivo.comlnx.barlettaonline.net/viewtopic.php?f=34&t=2132&start=540
Very Happy
avatar
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  blueandria il Gio Gen 21, 2010 6:24 pm

Basta con i discorsi,visto che le orecchie non ce l'hanno! SOLO maniere forti!
Hann rtt u frskett! Twisted Evil
avatar
blueandria
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 949
Data d'iscrizione : 24.08.08
Età : 30
Località : Andria, via "dalle palle i mercenari!"

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  United il Gio Gen 21, 2010 7:10 pm

maynard k33NAN ha scritto:andatevi a leggere l'ultima pagina del forum di discussione su Barlettaonline.it , anche nella città di Eraclio c'è chi ci difende.
http://tifoandria.forumattivo.comlnx.barlettaonline.net/viewtopic.php?f=34&t=2132&start=540
Very Happy

infatti bisogna abbattere eraclio e costruire una statua a quell' utente l' unico che è stato obbiettivo nel suo discorsi inviatiamolo sul nostro forum........
avatar
United
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 767
Data d'iscrizione : 22.09.09
Età : 25
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  maryan85 il Gio Gen 21, 2010 7:16 pm

Andria United ha scritto:
maynard k33NAN ha scritto:andatevi a leggere l'ultima pagina del forum di discussione su Barlettaonline.it , anche nella città di Eraclio c'è chi ci difende.
http://tifoandria.forumattivo.comlnx.barlettaonline.net/viewtopic.php?f=34&t=2132&start=540
Very Happy

infatti bisogna abbattere eraclio e costruire una statua a quell' utente l' unico che è stato obbiettivo nel suo discorsi inviatiamolo sul nostro forum........

ovazione per quell'utente!

_________________
..... per cortesia ed eleganza... (cit.)
avatar
maryan85
Admin
Admin

Numero di messaggi : 3570
Data d'iscrizione : 15.06.08
Età : 32
Località : andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  labellezzasalveràilmondo il Gio Gen 21, 2010 8:08 pm

Cancellato


Ultima modifica di labellezzasalveràilmondo il Lun Mar 01, 2010 2:09 pm, modificato 1 volta
avatar
labellezzasalveràilmondo
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 153
Data d'iscrizione : 23.09.09
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ennesima "perla" del comitato di lotta barlettana

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Gio Gen 21, 2010 8:39 pm

Rccard ha scritto:L pscdd ormai non stupiscono +... cmq vada (sede legale ad Andria), il problema sarà condividere lo stesso 'letto' con questi retrogradi... sono talmente piccoli mentalmente che l'idea di provincia intesa come UNIONE per lo sviluppo civile, imprenditoriale, infrastrutturale ed economico di questo territorio si va a far benedire. E' veramente sconcertante che a questi nonnetti nessuno delle istituzioni risponda con autorevolezza. Quando lo capiranno che questa non è la provincia di Barletta o come dicono loro della valle dell'ofanto (e già questa definizione è molto riduttiva e fortemente ignorante)? Quando lo capiranno che loro parlano e parlano citando anche la storia, ma non si rendono conto che anche per la cosa che sono + famosi, cioè la disfida, è una forzatura ENORME (cari barlettani, non sapete nenache dove si trova il luogo della disfida o dove i cavalieri prima della battaglia pregarono... perchè non a Barletta?). Quando lo capiranno l'unico vero simbolo del territorio e addirittura della Puglia si trova ad Andria? (CASTEL DEL MONTE e di tutto ciò che l'IMPERATORE FEDERICO II di SVEVIA ha dichiarato e fatto per ANDRIA).
Parlano di economia... ma noi in Italia siamo famosi x L'olio (CAPITALE), il vino, la burrata (CAPITALE), i tenerelli, i funghi cardoncelli i pastifici e ora anche i tartufi, il terrirorio, le masserie che voi ve lo potete solo sognare( Andria fa parte del Parco Nazionale della Murgia)... e voi? Di un fiume inquinato... Loro neanche quella fogna di mare che hanno riescono a valorizzarlo... Bisceglie e Trani vi fanno un baffo... le ville, il mare, i locali d'estate... ma di cosa stiamo parlando????
Sarà difficile condividere, idee e progetti con questa gente senza rispetto, bigotta... uscite fuori dalla vostra' capitale'... viaggiate in europa, confrontatevi con altra gente e capirete tante cose... ma ne dubito.

Sttabbein a Rccard bel i 4 paraul.
avatar
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 38
Località : ANDRIA (AD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  Nico91 il Gio Gen 21, 2010 8:42 pm

raga gentilmente qualcuno mi spiega cosa è più importante la prefettura o la sede legale? non ci sto capendo un cazzo lol! lol!

Nico91
Navigatore
Navigatore

Numero di messaggi : 292
Data d'iscrizione : 28.05.09
Età : 26
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ennesima "perla" del comitato di lotta barlettana

Messaggio  NEW BLU GENERATION il Gio Gen 21, 2010 8:42 pm

TifoAndria ha scritto:Comitato di Lotta: Barletta città capofila della Bat, primato sancito dal legislatore

Ancora una presa di posizione che non mancherà di suscitare altre proteste in merito all'individuazione della sede legale della provincia Barletta-Andria-Trani


Francesco Paolo Vischi, membro del Comitato di Lotta “Barletta Provincia”, interviene sulle polemiche di questi giorni circa la questione della città capofila della provincia Barletta-Andria-Trani.

“In prossimità della discussione ed approvazione dello Statuto da parte del Consiglio Provinciale, la diatriba fra Andria e Barletta sulle sedi istituzionali del nuovo Ente si sposta sulla problematica relativa a quale delle tre città co-capoluogo della provincia di Barletta – Andria – Trani debba rappresentare la città capofila.

Ad alimentare questa polemica, ci ha pensato anche il vice Presidente della neonata Provincia nonché candidato Sindaco della città di Andria, avv. Nicola Giorgino.

Sul punto, del resto, non vi è uniformità di vedute neanche tra la stessa popolazione andriese, in quanto una parte degli andriesi ammette, suo malgrado, che Barletta è la città capofila della sesta provincia pugliese, un’altra parte asserisce che non vi sia alcuna città capofila, altri ancora, come il suddetto Giorgino, sostengono invece che Andria sia la città capofila e che quindi svolgerà un ruolo da protagonista nel nuovo Ente.

Da questo acceso dibattito si può ben comprendere l’importanza rilevante che assume il ruolo di capoluogo capofila (e quindi di città leader del territorio della neonata provincia) nel contesto delle determinazioni statutarie, soprattutto per quanto concerne l’attribuzione della Sede Legale.

A costo di essere ripetitivi, è comunque doveroso ribadire ancora una volta un principio che dovrebbe essere arcinoto a tutti: ovvero che la città di Barletta sia stata riconosciuta il capoluogo capofila della sesta provincia, lo dimostra il fatto che non si è seguito appositamente l’ordine alfabetico nella denominazione dell’ente. Lo stesso on. Giannicola Sinisi, in Commissione Affari Costituzionali della Camera, rinunciò alla sua idea velleitaria di seguire l’ordine alfabetico perché si doveva riconoscere a Barletta la primogenitura sull’iniziativa, pertanto sia nella denominazione che nel capoluogo, Barletta doveva necessariamente essere davanti; in caso contrario sarebbe decaduto lo stesso progetto della provincia. Ciò è riscontrabile dagli atti parlamentari depositati.

Una diversa combinazione avrebbe prodotto una legge incostituzionale, in quanto difforme dell’art. 133 della Costituzione che prevede l’iniziativa riservata dei comuni e la “procedura rinforzata” consistenti nelle delibere di Consiglio Comunale e nella delibera di Consiglio Regionale (parere) per istituire la provincia con legge dello Stato.

Tutte le delibere dei Comuni, aderenti oggi alla Provincia di Barletta – Andria – Trani, ad eccezione di quelle di Andria e di Trani (che si sono aggregate nelle battute finali dell’iter istitutivo della sesta provincia), hanno indicato Barletta come unico capoluogo della provincia della Valle dell’Ofanto. Sono state, in particolare, le citate deliberazioni comunali, avallate dal Consiglio della Regione Puglia (il 3/12/1991 con delibera n.85, e il 27/2/2001 con delibera n.52) che hanno fatto riprendere dal Parlamento (dalla fine del 2000 agli inizi del 2001) la pratica per l’istituzione della Provincia di Barletta – Andria – Trani, concretizzatasi poi nel 2004, come ne prende atto la stessa relazione introduttiva della legge istitutiva 148/04 degli onorevoli Sinisi e Rossi.

Pertanto non si sarebbe potuta fare alcuna legge istitutiva della nuova provincia pugliese prescindendo dal presupposto delle delibere dei comuni aderenti da sempre all’originario progetto della provincia di Barletta (vocazione territoriale).

Il solo cambio della denominazione della provincia, da Barletta in Barletta – Andria – Trani, va unicamente a completamento di quella “procedura rinforzata” già posta in essere da Barletta, senza della quale non si sarebbe mai potuto giungere alla istituzione del nuovo Ente provinciale.

Tra l’altro, ben 16 disegni e proposte di legge, a firma di oltre 100 parlamentari di ogni colore politico, hanno designato come unico capoluogo Barletta. Mentre non c’è stato mai alcun disegno o proposta di legge a favore di un’altra provincia in Puglia che indicasse un capoluogo diverso da Barletta.

Viene così confermato che la nuova denominazione della sesta provincia, con la Città della Disfida prima denominataria e prima intestataria del capoluogo, voluta dal Legislatore, sancisce il primato di questa sia sotto il profilo morale e storico che giuridico – legislativo”.

Fonte: tifoandria.forumattivo.comandrialive.it

Ma questo articolo chi lo ha scritto? Un barlettano? Stanno scritte una marea inquinata di cazzate.
avatar
NEW BLU GENERATION
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 10.08.09
Età : 38
Località : ANDRIA (AD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  barlettanera il Ven Gen 22, 2010 12:10 am

NBG ha scritto:Si può esprimere il proprio parere senza necessariamente offendere... Grazie.

Ka do nan stoim au kiosck

.

1) L'utante detto da voi è sicuramente andriese e lo si è capito da altri post,ma lui sta bene cosi... contento lui Rolling Eyes

2)Rccard, complimenti sei un signore..
( e mi fermo qui xkè ho capito anche te,degno compare di bimbonet80)
avatar
barlettanera
Timoniere
Timoniere

Numero di messaggi : 194
Data d'iscrizione : 05.08.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

sicuro

Messaggio  federiciano il Ven Gen 22, 2010 12:19 am

detto cio non si puoi' continuare con questo andazzo

federiciano
Pelapatate
Pelapatate

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 16.01.10
Età : 46
Località : cittadino del mondo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  federiciano il Ven Gen 22, 2010 12:22 am

valerioforzandria ha scritto:
TifoAndria ha scritto:Comitato di Lotta: Barletta città capofila della Bat, primato sancito dal legislatore

Ancora una presa di posizione che non mancherà di suscitare altre proteste in merito all'individuazione della sede legale della provincia Barletta-Andria-Trani


Francesco Paolo Vischi, membro del Comitato di Lotta “Barletta Provincia”, interviene sulle polemiche di questi giorni circa la questione della città capofila della provincia Barletta-Andria-Trani.

“In prossimità della discussione ed approvazione dello Statuto da parte del Consiglio Provinciale, la diatriba fra Andria e Barletta sulle sedi istituzionali del nuovo Ente si sposta sulla problematica relativa a quale delle tre città co-capoluogo della provincia di Barletta – Andria – Trani debba rappresentare la città capofila.

Ad alimentare questa polemica, ci ha pensato anche il vice Presidente della neonata Provincia nonché candidato Sindaco della città di Andria, avv. Nicola Giorgino.

Sul punto, del resto, non vi è uniformità di vedute neanche tra la stessa popolazione andriese, in quanto una parte degli andriesi ammette, suo malgrado, che Barletta è la città capofila della sesta provincia pugliese, un’altra parte asserisce che non vi sia alcuna città capofila, altri ancora, come il suddetto Giorgino, sostengono invece che Andria sia la città capofila e che quindi svolgerà un ruolo da protagonista nel nuovo Ente.

Da questo acceso dibattito si può ben comprendere l’importanza rilevante che assume il ruolo di capoluogo capofila (e quindi di città leader del territorio della neonata provincia) nel contesto delle determinazioni statutarie, soprattutto per quanto concerne l’attribuzione della Sede Legale.

A costo di essere ripetitivi, è comunque doveroso ribadire ancora una volta un principio che dovrebbe essere arcinoto a tutti: ovvero che la città di Barletta sia stata riconosciuta il capoluogo capofila della sesta provincia, lo dimostra il fatto che non si è seguito appositamente l’ordine alfabetico nella denominazione dell’ente. Lo stesso on. Giannicola Sinisi, in Commissione Affari Costituzionali della Camera, rinunciò alla sua idea velleitaria di seguire l’ordine alfabetico perché si doveva riconoscere a Barletta la primogenitura sull’iniziativa, pertanto sia nella denominazione che nel capoluogo, Barletta doveva necessariamente essere davanti; in caso contrario sarebbe decaduto lo stesso progetto della provincia. Ciò è riscontrabile dagli atti parlamentari depositati.

Una diversa combinazione avrebbe prodotto una legge incostituzionale, in quanto difforme dell’art. 133 della Costituzione che prevede l’iniziativa riservata dei comuni e la “procedura rinforzata” consistenti nelle delibere di Consiglio Comunale e nella delibera di Consiglio Regionale (parere) per istituire la provincia con legge dello Stato.

Tutte le delibere dei Comuni, aderenti oggi alla Provincia di Barletta – Andria – Trani, ad eccezione di quelle di Andria e di Trani (che si sono aggregate nelle battute finali dell’iter istitutivo della sesta provincia), hanno indicato Barletta come unico capoluogo della provincia della Valle dell’Ofanto. Sono state, in particolare, le citate deliberazioni comunali, avallate dal Consiglio della Regione Puglia (il 3/12/1991 con delibera n.85, e il 27/2/2001 con delibera n.52) che hanno fatto riprendere dal Parlamento (dalla fine del 2000 agli inizi del 2001) la pratica per l’istituzione della Provincia di Barletta – Andria – Trani, concretizzatasi poi nel 2004, come ne prende atto la stessa relazione introduttiva della legge istitutiva 148/04 degli onorevoli Sinisi e Rossi.

Pertanto non si sarebbe potuta fare alcuna legge istitutiva della nuova provincia pugliese prescindendo dal presupposto delle delibere dei comuni aderenti da sempre all’originario progetto della provincia di Barletta (vocazione territoriale).

Il solo cambio della denominazione della provincia, da Barletta in Barletta – Andria – Trani, va unicamente a completamento di quella “procedura rinforzata” già posta in essere da Barletta, senza della quale non si sarebbe mai potuto giungere alla istituzione del nuovo Ente provinciale.

Tra l’altro, ben 16 disegni e proposte di legge, a firma di oltre 100 parlamentari di ogni colore politico, hanno designato come unico capoluogo Barletta. Mentre non c’è stato mai alcun disegno o proposta di legge a favore di un’altra provincia in Puglia che indicasse un capoluogo diverso da Barletta.

Viene così confermato che la nuova denominazione della sesta provincia, con la Città della Disfida prima denominataria e prima intestataria del capoluogo, voluta dal Legislatore, sancisce il primato di questa sia sotto il profilo morale e storico che giuridico – legislativo”.

Fonte: tifoandria.forumattivo.comandrialive.it

Ma questo articolo chi lo ha scritto? Un barlettano? Stanno scritte una marea inquinata di cazzate.
quali cazzate non ti seguo scusami

federiciano
Pelapatate
Pelapatate

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 16.01.10
Età : 46
Località : cittadino del mondo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  Rccard il Ven Gen 22, 2010 8:21 am

barlettanera ha scritto:
NBG ha scritto:Si può esprimere il proprio parere senza necessariamente offendere... Grazie.

Ka do nan stoim au kiosck

.

1) L'utante detto da voi è sicuramente andriese e lo si è capito da altri post,ma lui sta bene cosi... contento lui Rolling Eyes

2)Rccard, complimenti sei un signore..
( e mi fermo qui xkè ho capito anche te,degno compare di bimbonet80)

Senti barlettanera(o meglio bibi del forum pscdd)... i BIMBONET sono i tuoi cari nonnetti del comitato che periodicamente se ne escono con le cazzate che noi andriesi ci dobbiamo sentire. Intanto non riesci nenache a rispondere al mio messaggio che ho articolato... vogliamo parlare di storia, simboli, imperatori, territorio???... vediamo chi è il bimbonet...

Rccard
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 957
Data d'iscrizione : 15.07.08
Località : ANDRIA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  maynard k33NAN il Ven Gen 22, 2010 10:10 am

barlettanera ha scritto:
NBG ha scritto:Si può esprimere il proprio parere senza necessariamente offendere... Grazie.

Ka do nan stoim au kiosck

.

1) L'utante detto da voi è sicuramente andriese e lo si è capito da altri post,ma lui sta bene cosi... contento lui Rolling Eyes

2)Rccard, complimenti sei un signore..
( e mi fermo qui xkè ho capito anche te,degno compare di bimbonet80)


Caro Barlettanera,
l'utente sbm che scrive sul forum di Barlettaonline.it, potrà anche essere di Andria, fatto stà che non ha detto niente di errato.Sicuramente è l'unico che ha un minimo di senso critico su quel forum.Che c'è di sbagliato o falso nello scrivere che sia logico che Andria città grande quanto Barletta rivendichi un ruolo che le spetterebbe dopo i furti da voi perpetrati?Dovete convincervi che la storia non decreta niente per una nazione come l'Italia che l'ha fatta per millenni, figurarsi per Andria o Barletta che hanno avuto ruoli più o meno marginali all'interno della stessa.La nostra storia è comune, ed in egual misura importante.Il discorso sede legale ad Andria, nasce dal vostro non aver rispettato dei patti di distribuzione degli enti, uffici e quant'altro firmato dai sindaci.Ricordi la firma ritirata da Maffei?Nessuno vuole calpestare la dignità della vostra storia perchè sarebbe farlo sulla nostra, però in egual misura si chiede ai barlettani un minimo di attenzione in più alle questioni legate al nostro territorio.Una provincia, e figurarsi una policentrica, non è un cosiglio comunale per la sola città che rappresenta l'intero territorio.Quando ci furono le elezioni, ad Andria chi doveva votare Destra per via del proprio pensiero politico votò la destra,la stessa situazione avvenne per la sinistra rappresentata da Pina Marmo.Non penso che ad Andria ci sia stato un plebiscito per la Marmo, o no?Invece voi?Cosa avete combinato con Salerno?La mancanza di serietà da parte di una buona fetta della vostra città potrebbe essere riassunta da questo comportamento.Di conseguenza, d'altra parte, vi siete dati (come si dice) la zappa sui piedi per via della esigua rappresentanza che avete portato in consiglio provinciale.Ma se i vostri politici, che dovrebbero rappresentare anche Spinazzola o San Ferdinado, sono come gli utenti di Barlettaonline.it, alla fine dei conti questo non dovrebbe essere un male.Quì si fa un territorio, non l'Impero di Barletta.Non stiamo giocando ad un videogioco, costruire eventuali ferrovie che collegano Barletta a Salerno è tra le cose più allucinanti che abbia mai sentito.La crescita non passa attraverso infrastrutture inutili che riempiranno i nostri territori, ma attraverso la gestione e la cooperazione fra le imprese che deve essere coordinata, seguita e valorizzata dal consiglio ove fosse possibile.Andria sede legale e basta, non perchè siamo meglio di voi, ma perchè ci avete offeso con il vostro comportamento.Invece di vergognarvi per i vostri comportamenti, continuate ad alzare la voce a sproposito.State zitti che è meglio.
P.S. non tutti i barlettani sono così, fortunatamente.
P.P.S. e smettetela di citare continuamente quel sondaggio farsa del "CORRIERE DEL MEZZOGIORNO". Cancellando le cronologie si poteva dare più di un voto.
avatar
maynard k33NAN
Primo Ufficiale
Primo Ufficiale

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 24.08.08
Località : Andria

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BAT in progress...di tutto di più sulle decisioni del consiglio provinciale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum